Qualità di cura e qualità di vita della persona con demenza. Dalla misurazione all'intervento
Contributi
Renzo Scortegagna
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 128,      1a edizione  2013   (Codice editore 1305.162)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Gli elementi fondamentali della Cura Centrata sulla Persona (CCP), un nuovo modello che permette di rileggere la demenza anteponendo la persona alla malattia.
Presentazione del volume

L'esperienza di questi anni ha dimostrato che, di fronte alle malattie cronico-degenerative collegate all'invecchiamento, la qualità della vita della persona malata è la vera misura per comprendere se la cura prestata è buona.
Assumere questa prospettiva significa abbandonare il paradigma centrato sulla patologia per adottare un nuovo modello di cura centrato sulla persona e quindi sui diversi fattori che influenzano il modo in cui la persona con demenza agisce, sente e pensa, riconoscendone i bisogni psicologici e i sintomi di stress, nonché gli aspetti ambientali e la qualità dei servizi di cura.
Questo volume aiuta a comprendere questa prospettiva presentando gli elementi fondamentali della Cura Centrata sulla Persona (CCP), un nuovo modello che permette di rileggere la demenza anteponendo la persona alla malattia.
Verranno illustratati nuovi strumenti per misurare la qualità di vita effettivamente promossa nei confronti delle persone con demenza (il Dementia Care Mapping), i principali elementi che definiscono il corretto approccio di coloro che si prendono cura delle persone con demenza e infine le più importanti caratteristiche dei nuclei specialistici per le persone affette da demenza.
Il volume si rivolge dunque a tutti coloro che sono chiamati a prendersi cura delle persone con demenza (professionisti, famigliari), o che vogliano avvicinarsi al mondo delle demenze (ad esempio, studenti) per comprendere la persona con demenza in un'ottica di promozione della qualità di vita e di cura.

Silvia Faggian è psicologa psicoterapeuta, lavora presso l'ISRAA di Treviso. Per l'Associazione FREIA è referente dell'Università di Bradford per lo studio e la diffusione del Dementia Care Mapping in Italia. È docente al Master di II livello in Psicologia Gerontologica dell'Università di Padova.
Erika Borella , psicologa, è professore aggregato all'Università di Padova, insegna Psicologia dell'invecchiamento ed è docente al Master di II livello in Psicologia Gerontologica e alla Scuola di Specializzazione del Ciclo di Vita della stessa università.
Giorgio Pavan è direttore dell'ISRAA di Treviso e presidente di FREIA, Associazione Italiana di Psicologia Gerontologica. È professore a contratto della Scuola di Specializzazione del Ciclo di Vita e del Master di II livello in Psicologia Gerontologica dell'Università di Padova. Si occupa da anni di servizi sociali e sanitari per la popolazione anziana.

Indice


Renzo Scortegagna, Prefazione
Introduzione
Il contesto
L'impatto sociale delle demenze
Il modello teorico della Cura Centrata sulla Persona (CCP)
(Cenni storici; La ridefinizione del concetto di demenza attraverso il "modello arricchito"; Le applicazioni pratiche con il paradigma "VIPS"; Le evidenze scientifiche)
I Nuclei Alzheimer: verso una nuova ridefinizione
(L'esperienza internazionale; L'esperienza italiana)
La rilevazione della qualità di vita e della qualità della cura attraverso il Dementia Care Mapping (DCM)
(DCM: definizione dello strumento; DCM: le possibili applicazioni; DCM: la definizione degli standard di qualità assistenziale; DCM: le ipotesi di lavoro per la condivisione delle linee guida)
Caratteristiche e criteri di funzionamento dei nuclei specialistici per le demenze: una sperimentazione
(Il quadro regionale nel quale è maturata la ricerca; L'ISRAA di Treviso come luogo di sperimentazione e ricerca; Gli obiettivi della ricerca; Partecipanti e metodo; I risultati della sperimentazione)
Conclusioni
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità