Il risk management negli istituti di Credito. Come affrontare le sfide in scenari di incertezza. Atti di Convegno Brescia, 2 dicembre 2011
Autori e curatori
Contributi
Giancarlo Mancusi, Stefano Martini, Claudia Pasquini, Francesco Romito, Paola Schwizer, Mauro Senati, Giovanna Zanotti
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 136,   1a ristampa 2013,    1a edizione  2012   (Codice editore 366.83)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820416935
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856862515
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Una panoramica dei processi di controllo del rischio adottati dalle banche, al fine di identificare talune linee guida utili per un’efficace applicazione di analoghi modelli di risk management anche in altri contesti operativi.
Presentazione del volume

Il volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno "Il Risk Management negli Istituti di Credito. Come affrontare le sfide in scenari di incertezza", organizzato il 2 dicembre 2011 dal Centro Studi Nazionale Cinzia Dabrassi.
Il Convegno, rivolto sia a operatori esperti di risk management bancario sia a figure professionali esterne al mondo delle istituzioni creditizie, ma responsabili della gestione dei rischi in azienda, ha offerto una panoramica dei processi di controllo del rischio adottati dalle banche al fine di identificare talune linee guida utili per un'efficace applicazione di analoghi modelli di risk management anche in altri contesti operativi.
Le relazioni hanno offerto una visione integrata della gestione del rischio aziendale e evidenziato come tale metodologia contribuisca a ottimizzare sia la competitività sia il valore aziendale.

Paolo Prandi è professore a contratto di risk management presso l'Università Cattolica di Brescia, dottore commercialista e revisore contabile. Dopo una ventennale esperienza internazionale quale consulente, manager e imprenditore (McKinsey, Pepsi Cola, Idee Commerciali e Gruppo Rivarossi), dal 2005 progetta e coordina l'introduzione e la gestione dell'attività di risk management e dei modelli ex D. Lgs. n. 231/01 in contesti aziendali. Si occupa di operazioni di finanza straordinaria, ristrutturazioni aziendali, riorganizzazione, internazionalizzazione e customer satisfaction. Ha insegnato marketing dei servizi presso l'Università degli Studi di Brescia. È amministratore e sindaco di società industriali e finanziarie e autore di varie pubblicazioni su temi dell'economia e della gestione d'impresa.

Indice


Elvio Sonnino, Vittorio Masia, Giorgio Bontempi, Prefazione
Paolo Prandi, Introduzione
Francesco Romito, L'evoluzione del Risk Management nelle banche: non solo misurazione
Claudia Pasquini, Aggiornamenti in tema di Risk Management bancario
Paola Schwizer, La governance del rischio: quali lezioni apprese dalla crisi
Giovanna Zanotti, Gli scenari di incertezza: le proposte di riforme strutturali del sistema finanziario
Giancarlo Mancusi, Disciplina sanzionatoria del riciclaggio: il perimetro delle norme penali
Mauro Senati, L'evoluzione del ruolo del Risk Management alla luce del mutamento di scenario
Stefano Martini, Il sistema informativo: un valore per l'impresa
Marco Belfanti, Postfazione
Relatori
Indice Tabelle
Indice Figure.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità