Il passo seguente. I giovani di origine straniera all'università
Contributi
Maurizio Ambrosini
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2014   (Codice editore 1144.1.30)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845075
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891704467
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La presenza di studenti d’origine immigrata nei sistemi d’istruzione post secondari è una questione trascurata e poco indagata sia in Italia che all’estero. Questa ricerca, realizzata analizzando le narrazioni di quaranta studenti iscritti all’Università di Genova, ha portato alla costruzione di tre profili di studenti a seconda del livello di riuscita, utili a leggere una realtà dai confini ancora ampiamente sfuocati.
Presentazione del volume

La presenza degli studenti d'origine immigrata nei sistemi d'istruzione post secondari è una questione ancora poco indagata sia in Italia che all'estero. L'unico riferimento all'origine straniera è spesso verso gli studenti che giungono in Italia a seguito di progetti di scambio internazionali, che prevedono per lo più un rientro al paese d'origine dopo la laurea. Poca attenzione è invece data ai figli degli immigrati che si sono diplomati in Italia e che molto probabilmente vi resteranno per tutta la vita. Se ciò è in parte attribuibile alla novità del fenomeno, al tempo stesso la questione appare più complessa; varcate le porte dell'università l'origine straniera sembra infatti scomparire poiché prevale l'idea preconcetta che chi arriva all'università abbia già superato, in positivo, tutti quegli ostacoli che rendono complessa la frequenza scolastica per i figli degli immigrati. Studiare all'università sarebbe quindi sinonimo di una piena e realizzata integrazione culturale, linguistica e sociale.
La ricerca presentata in questo volume cerca di analizzare criticamente questi assunti a partire da un'analisi empirica che ha permesso di leggere in profondità una realtà dai confini ancora ampiamente sfuocati.

Francesca Lagomarsino è ricercatrice presso il DISFOR, Università degli Studi di Genova, dove insegna Sociologia dell'educazione. Tra le sue principali pubblicazioni: Esodi e Approdi di Genere. Famiglie transnazionali e nuove migrazioni dall'Ecuador (FrancoAngeli, 2006); Hermanitos. Vita e politica della strada tra i giovani latinos in Italia (Ombre Corte, 2007 con L. Queirolo Palmas e M. Cannarella).
Andrea Ravecca è dottore di ricerca in Sociologia e in Scienze Politiche, Sociali e Psicologiche con indirizzo in Migrazioni e processi interculturali. Ha recentemente occupato il ruolo di ricercatore distaccato presso l'OCSE di Parigi. Tra le sue principali pubblicazioni: Studiare Nonostante, Capitale sociale e successo scolastico degli studenti di origine immigrata nella scuola superiore (FrancoAngeli, 2009); Attualmente collabora con il DISFOR, Università degli Studi di Genova e il Centro Studi Medì di Genova.

Indice


Maurizio Ambrosini, Prefazione
Introduzione
Diversità e talento in un sistema educativo globale
(Dall'accesso al successo; Il passo seguente: implicazioni e prospettive per i giovani d'origine immigrata; Il passo seguente: implicazioni e prospettive per la società di destinazione)
Aprendo le porte. Stranieri e Immigrati nell'Higher Education
(Studenti stranieri e immigrati: una precisazione terminologica ; Seconde generazioni e Università: un nuovo profilo all'orizzonte; La metodologia della ricerca; Il disegno della ricerca)
La voce degli studenti
(I Diritti alla meta; I camminatori inesperti; I disorientati)
Conclusioni
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi