ascolta l'autore
Nelle mani del dottore? Il racconto e il possibile futuro di una relazione difficile
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 208,      1a edizione  2014   (Codice editore 1420.1.158)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
L’opinione che la maggior parte delle persone nutre nei confronti della medicina e dei medici non è positiva ormai da molto tempo. Chi è il responsabile di questa situazione? Questo libro si propone di trovare una risposta e lo fa attraverso un’analisi dei problemi organizzativi e sociali che caratterizzano la medicina di oggi.
Utili Link
Vanity Fair Intervista a Carlo Flamigni (di Irene Soave)… Vedi...
l'Unità Proposte per una medicina umanistica (di Cristiana Pulcinelli)… Vedi...
laRepubblica.it Quando il rapporto tra medico e paziente… (di Valeria Pini)… Vedi...
Sociologia della Comunicazione Recensione (di Franca Porciani)… Vedi...
Presentazione del volume



L'opinione che la maggior parte delle persone ha nei confronti della medicina e dei medici non è positiva ormai da molto tempo.
Questo libro si propone di trovare una spiegazione e lo fa attraverso un'analisi
dei problemi organizzativi e sociali che caratterizzano la medicina di oggi.
lo fa anche partendo da alcuni casi concreti, come il caso stamina e il dibattito sulla sperimentazione su animali da laboratorio.
Nel libro si parla della relazione di cura, dei vari modelli di medicina che sono stati proposti e attuati, ma soprattutto della relazione che oggi, sempre più faticosamente, si stabilisce tra il medico e il cittadino malato e tra il sistema della salute e quelli che ancora ci si ostina a chiamare "pazienti" ma che pazienti non sono proprio più.
Se la maggior parte delle persone ha scarsa fiducia nei confronti della medicina e dei medici, anche se si chiede ai medici e agli operatori sanitari se ritengono di aver realizzato i loro progetti e le loro speranze professionali, raramente si ottiene una risposta positiva. In realtà tutti tendono a rimpiangere una relazione basata sulla fiducia e guardano criticamente e con dispiacere ai sentimenti che l'hanno sostituita - la diffidenza, il sospetto - e che hanno trasformato un rapporto che avrebbe dovuto essere significativo in una relazione contrattuale di modestissima levatura etica.
Di qui, la necessità di dare una risposta credibile ad almeno una domanda: chi è il responsabile di questo cambiamento?
Con questo volume gli autori vogliono rivolgersi a tutti i cittadini - non solo ai medici, agli operatori sanitari, ai malati e agli amministratori della sanità - perché il loro tema fondamentale è la tutela della salute, un patrimonio appunto di tutti.

Carlo Flamigni, medico, si occupa di salute femminile e di bioetica. È membro del CNB (Comitato Nazionale di Bioetica), presidente onorario dell'AIED (Associazione Italiana Educazione Demografica) e dell'UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti). Autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche, di opere di divulgazione e di narrativa.
Marina Mengarelli, sociologa, si occupa di impatto sociale della innovazione scientifica e di comunicazione della scienza. È membro della Consulta di Bioetica e del Consiglio Generale dell'Associazione Luca Coscioni. Autrice di numerose pubblicazioni.

Indice
Premessa
Introduzione
(Uno sguardo indietro)
La medicina come professione
(Il medico; La medicina moderna; Il medico acrobata)
Modelli di medicina
(Il modello contrattuale; L'etica della cura; Il mito di cura; I cittadini-pazienti; La salute al letto del paziente e nell'ufficio dell'Assessore; I nuovi diritti; Le specializzazioni; Correzioni di tiro; Il caso del taglio cesareo; L'obiezione di coscienza)
Definire la salute e la malattia
(Uno sguardo multidisciplinare; I concetti di salute e malattia; Medicina nella filosofia; Medicina e sociologia; Medicina e democrazia)
Cosa accade dell'autodeterminazione dei cittadini?
(Argomento vecchio e stantio?; Il futuro dei diritti)
Il conflitto
(Pazienti contro medici, medici contro pazienti; A cosa serve la conoscenza; Due esempi di relazioni difficili; La medicina in rete; La medicina di domani; La medicina narrativa)
La comunicazione
(La relazione di cura si costruisce sul dialogo; La comunicazione tra diseguali; Dove stiamo andando?)
Etica e deontologia
(Premessa; Etica descrittiva ed etica normativa; I giuramenti del medico; I galatei; Le Carte dei principi e dei diritti)
I codici di deontologia medica
(Le prime regole; I nuovi codici deontologici; I diritti dei cittadini malati; La Convenzione di Oviedo; La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea; La misura del rispetto)
Il concetto di consenso informato e la sua evoluzione
(Una mortificante lentezza; Il bambino malato; Il consenso alle sperimentazioni; Gli interventi del Comitato Nazionale di Bioetica; Il consenso dalla teoria alla pratica; Il diritto alla salute nella Costituzione)
Etica dell'insegnamento in medicina
Conclusioni e proposte
Bibliografia.