Volevo fare l'astronauta. Guida alla ricerca della vocazione lavorativa (e non)
Contributi
Gian Maria Bianchi
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 176,      1a edizione  2014   (Codice editore 1796.280)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Non è mai troppo tardi per trovare la propria strada! In questo testo gli autori illustrano in che cosa consiste la vocazione lavorativa, come riconoscerla e soprattutto come seguirla. Sono inoltre proposti test originali (che facilitano una riflessione personale sulla propria vocazione), nonché storie vere, interviste e testimonianze di persone che hanno in vario modo (e con diverso successo) affrontato la sfida della vocazione.
Utili Link
Ilsole24ore.com Recensione (di Rosanna Santonocito)… Vedi...
Sassarinotizie.com Recensione… Vedi...
Confidenze tra Amiche Non è troppo tardi per seguire la tua vocazione (di Silvia Pignorini)… Vedi...
Gioia Non è mai troppo tardi (di Rossana Campisi)… Vedi...
Italia Oggi Sette Recensione (di Francesco Romano)… Vedi...
Conquiste del Lavoro Alla ricerca della vocazione lavorativa (di Ilaria Marchetti)… Vedi...
Dirigenti Industria Recensione… Vedi...
Verona fedele Recensione (di Adriana Vallisari)… Vedi...
Presentazione del volume

C'è chi sin da bambino ha le idee chiare su ciò che vuol fare "da grande" e c'è chi lo scopre solo strada facendo, per tentativi ed errori.
E c'è chi è sempre insoddisfatto della propria attività, e per tutta la vita va in cerca di una collocazione professionale più sentita e più gratificante.
Si tratta di trovare la propria "vocazione" professionale, di riconoscere il "richiamo del cuore" che indica come dare piena e migliore espressione al proprio potenziale.
Non è sempre facile, ma chi ci riesce può realizzare nel lavoro (l'attività cui dedichiamo la maggior parte della nostra vita) i propri sogni e le proprie aspirazioni e trovare nella vita professionale senso e soddisfazione, evitando il rischio di sentirsi "fuori posto" e di agire in ruoli non sentiti come propri, o per cui non è portato in termini di valori, talenti, capacità e ispirazione.
Gli autori illustrano in che cosa consiste la vocazione lavorativa, come riconoscerla e come seguirla, imparando a superare i molti blocchi (l'educazione, la famiglia, i modelli sociali, il contesto, le paure più profonde) che spesso impediscono di assecondarla.
E portano ad esempio una serie di storie vere, attraverso interviste e testimonianze di persone che hanno in vario modo (e con diverso successo) affrontato la sfida della vocazione. Con il duplice obiettivo di sottolineare l'importanza della scelta di un lavoro "vocazionale" e di stimolare, anche attraverso appositi test, una riflessione personale sulla propria vocazione.
Non è mai troppo tardi per trovare la propria strada. Cambiare "in corsa" è sempre possibile (anzi, i momenti di "crisi vocazionale" sono preziose occasioni per aggiustare il tiro) ed è persino più facile di quanto non si creda. Purché si impari a riconoscere e ad ascoltare con precisione la propria vocazione.

Gian Maria Bianchi è docente di Intelligenza Emotiva e Business alla facoltà di Economia Aziendale presso la Liuc e fondatore di Open Human Solutions (www.openhs.it), società di formazione e di coaching sul tema della relazione con se stessi e con gli altri. È autore di Inascolto. Piccolo contributo ad un nuovo modo di lavorare (2007), con Luigi Di Iorio, Buonlavoro. Dieci esercizi di intelligenza emotiva e una riflessione sullo human manager (2008) e Il lavoro che verrà. Racconti di intelligenza emotiva per chi ancora studia (2010).
Virginio Schiavetti, laureato in discipline economiche e sociali alla Bocconi, ha collaborato per vent'anni con il Sole 24 Ore, scrivendo articoli, fascicoli e libri (tra i quali Le parole del Sole) su temi di macroeconomia e finanza. Dal 2011 si dedica soprattutto al "lato sociale" della sua formazione, scrivendo sul suo sito www.eleemosune.eu e sulla pagina Facebook correlata.

Indice


Gian Maria Bianchi, Introduzione
Parte I. Un breve quadro di riferimento
Che cos'è la vocazione?
(Lavoro, carriera e vocazione; Come individuare la propria vocazione; In sintesi; Breve percorso per individuare la propria vocazione)
Ostacoli alla vocazione
(Strategie inconsce di autosabotaggio; In sintesi)
Perché seguire la propria vocazione
(Quando promuovere la vocazione?; Che cosa non è vocazione ("repetita iuvant"); In sintesi)
Parte II. Testimonianze e test
Vocazione precoce, seguita fin dall'inizio
(Intervista ad Andrea Biviano, astrofisico; La vita che "co-spira" con la vocazione)
Vocazione precoce "a scoppio ritardato"
(Intervista a Stefano Fazzini, antiquario; L'importanza del sostegno familiare e la funzionalità di certi apparenti ostacoli)
Vocazione precoce, attuata tardivamente
(Testimonianza di Fabio Deponti, maestro di tennis; Vocazione è amore)
"Creeping vocation"
(Intervista a Roberto Ceccarelli, consulente di direzione e formatore; L'irresistibile fascino della vocazione)
Vocazione "apparente"
(Storia semiseria di un malessere; Crisi esistenziale e vocazione)
Vocazione "a maturazione progressiva"
(Autotestimonianza di Gian Maria Bianchi, imprenditore e formatore; "Perché", famiglia e denaro nell'individuazione della propria vocazione)
Vocazione artistica
(Intervista a Michele Ambrosini, artista; Le sofferenze dell'ego: vocazione in assenza di riconoscimento sociale)
Vocazione "gemella"
(Intervista a Elena Jommi, medico veterinario, e a Paola Mastromarino, dirigente d'azienda; Quando l'altro è la "porta del paradiso")
Verso la vocazione
(Intervista a Elisa Chinello, "creativa", aspirante fotografa subacquea; L'importanza di tenere vivo l'entusiasmo)
Vocazione e dubbi giovanili
(Intervista a Davide Bianchi, studente al quinto anno di liceo scientifico; Giovani "senza bussola", tra pregiudizi negativi sul mondo e sottovalutazione di sé)
"Nescienza vocazionale"
(Intervista a Gilda Morelli, professionista d'azienda; L'esistenza quando non si è ancora riusciti a riconoscere la propria vocazione)
"Disvocazione"
(Intervista a Marco Gandini, avvocato; Quando prevale la forza del consenso sociale)
Vocazione e destino
(Intervista a Massimo Grugni, cuoco, imprenditore, "contadino", formatore volontario; Vita come vocazione)
Bibliografia essenziale.