La perversione sadomasochistica. L'aggressività nelle relazioni oggettuali
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 144,      1a edizione  2014   (Codice editore 1246.6)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891708472

In breve
Pensato per un pubblico di psicologi e psicoterapeuti, ma scritto in maniera tale da poter essere fruibile anche per un lettore non specialista, il libro analizza principalmente il ruolo dell’aggressività nelle relazioni oggettuali, con riferimento particolare all’ambito del disturbo sadomasochistico. Oltre ai problemi diagnostici e clinici, il volume ne indica i trattamenti.
Presentazione del volume

Il libro - pensato per un pubblico di psicologi e psicoterapeuti, ma scritto in maniera tale da poter essere fruibile anche da un lettore non specialista - analizza principalmente il ruolo dell'aggressività nelle relazioni oggettuali, con riferimento particolare all'ambito del disturbo sadomasochistico che, qualora si presenti come una patologia strutturata, travalica la sfera della sola sessualità e si estende a livello dei rapporti interpersonali.
Oltre alle dinamiche interpersonali cariche di rabbia, aggressività e svalutazione, vengono mostrate anche le radici relazionali arcaiche del disturbo, legate alle prime relazioni oggettuali. Clinicamente, inoltre, l'analisi delle relazioni aggressive rivela sempre una fantasia sottostante conscia o inconscia, che implica un rapporto specifico tra un aspetto del Sé e un aspetto di un Altro significativo. Lo scopo primario di un individuo divorato dall'aggressività è di distruggere l'oggetto sul quale è diretto, in realtà, sia un bisogno sia un desiderio.
Nel sadomasochismo, come nelle altre parafilie, si sviluppa una modalità difensiva di relazione che diventa una strategia adattiva per colmare un vuoto e, allo stesso tempo, difendersi dalla rabbia e dalla svalutazione che rischiano di distruggere l'oggetto. Oltre ai problemi diagnostici e clinici, la parte finale del libro si occupa dei
trattamenti.

Raffaella Perrella è ricercatore di Psicologia Dinamica, docente di "Psicodinamica dello sviluppo e delle relazioni" presso il Corso di Laurea Triennale in "Scienze e Tecniche Psicologiche" del Dipartimento di Psicologia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Psicologo e psicoterapeuta, si occupa di psicodiagnostica, metacognizione e ricerca in psicoterapia.
Giorgio Caviglia è professore straordinario di "Psicologia Clinica e Dinamica" presso il Dipartimento di Psicologia della Seconda Università di Napoli. Psicologo, specializzato in Psicologia Clinica alla II Scuola della "Sapienza" di Roma, si occupa di psicodiagnostica, teoria dell'attaccamento e ricerca in psicoterapia. È presidente del Corso di Laurea Magistrale in "Psicologia Clinica" presso il Dipartimento di Psicologia della SUN, socio della Society for Psychotherapy Research (SPR Italy-Area Group) e dell'International Association of Relational Psychoanalysis and Psychotherapy (IARPP).

Indice
Introduzione: aggressività, rabbia, odio
Profilo storico e teorico dei concetti
(Aggressività e invidia; Caratteristiche cliniche e di sviluppo; Ipotesi eziopatogenetiche del disturbo; Il disturbo sadomasochistico e le relazioni oggettuali; Il disturbo sadomasochistico e le relazioni oggettuali secondo William R.D. Fairbairn; La perversione e la personalità sadomasochistica secondo Otto Fenichel; Il disturbo sadomasochistico e le relazioni oggettuali secondo Joseph Sandler)
Le classificazioni nosografiche
(Il disturbo sadomasochistico secondo il DSM-IV-TR; Evoluzione delle classificazioni diagnostiche. Sadismo sessuale e masochismo sessuale nei disturbi parafilici del DSM-5; Il disturbo sadomasochistico secondo il PDM)
Modelli psicodinamici classici
(L'aggressività e le perversioni nelle teorizzazioni di Freud, Klein, Winnicott; L'Inconscio, il Linguaggio, l'Altro: Jacques Lacan; Le perversioni secondo M. Masud R. Khan; L'aggressività e le perversioni secondo Otto Kernberg; Il sadomasochismo nella teorizzazione di Francesco De Masi)
Le perversioni nella clinica
(Il concetto clinico di perversione; Il punto di vista psicodinamico sulla clinica delle perversioni; La perversione sadomasochistica e le relazioni masochistiche; Le perversioni secondo la prospettiva della psicoanalisi relazionale)
Le psicoterapie
(Le psicoterapie psicodinamiche: aspetti teorici e tecnici; L'orientamento cognitivo-comportamentale; Le psicoterapie e le prove di efficacia; Conclusioni)
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità