Il telepressing in banca. Professionalità ed efficacia nella gestione telefonica dei crediti deteriorati
Contributi
Valeria Borrello
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 140,      1a edizione  2014   (Codice editore 1060.263)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Quanti crediti avrebbero potuto evitare l’ingloriosa fine di alimentare il contenzioso se il monitoraggio della posizione e del suo andamento fosse stato più assiduo, più attento, più professionale da parte di chi avrebbe potuto/dovuto farlo? Il volume riporta e soprattutto commenta con finalità squisitamente didattiche una quindicina di casi reali di credito deteriorato o comunque problematico.
Presentazione del volume

"Prestare denaro è facile, riportarlo a casa molto meno..." è sempre stato per le banche terribilmente vero.
Storicamente, anche in periodi ben più floridi di oggi, la maggior fonte di guai per i bilanci bancari è sempre stata originata dal fenomeno dei crediti deteriorati, vuoi perché inizialmente concessi con eccessivo ottimismo (o faciloneria), vuoi perché mal gestiti o quanto meno seguiti nel quotidiano con assiduità, attenzione e convinzione assolutamente insufficienti.
Mentre sul primo punto (lettura ed interpretazione di bilanci aziendali e, più in generale, tecniche di concessione del fido) non manca peraltro in commercio la disponibilità di una vasta letteratura specialistica, per quanto attiene il secondo punto ciò non è vero, o quanto meno non è certamente vero in pari misura.
Questo libro ha appunto lo scopo di colmare questa lacuna, a nostro avviso piuttosto grave. Tanto per parlarsi chiaro, quanti crediti - pur non zoppicanti già in partenza - avrebbero potuto evitare l'ingloriosa fine di alimentare il contenzioso se il monitoraggio della posizione e del suo andamento fosse stato più assiduo, più attento, più professionale da parte di chi avrebbe potuto/dovuto farlo?!
Rispondendo a questa sentita esigenza ci siamo quindi proposti di pubblicare un'opera che, volutamente scevra di ogni orpello teorico, riportasse e soprattutto commentasse con finalità squisitamente didattiche una quindicina di casi reali di credito deteriorato o comunque problematico. Per quanto ovvio, specifichiamo che questi casi di studio, beninteso trascritti in forma del tutto anonima, si riferiscono a contatti telefonici con clientela (sia privati sia aziende) alle prese con situazioni di "affanno finanziario" tali da far sorgere legittimi dubbi sulla possibilità di arrivare in tempi ragionevoli all'auspicato lieto fine dell'avvenuto recupero.

Roberto Romiti è socio accomandatario ed animatore di Studio Romiti. Vanta migliaia di giornate di formazione tenute in oltre 150 aziende di credito. Ideatore dell'intervento formativo-attivo Telepressing, nonché di Phone Customer Care(r) e Phone Customer Search(r), e del Metodo didattico Domascos(r). Autore e co-autore di volumi editi dalla FrancoAngeli: Il telemarketing in banca, Vendere in Banca, Fare affari al telefono (risparmiando tempo e benzina), Il credito appeso ad un filo.
Valerio Galassi, si laurea in Economia e Commercio all'Università di Bologna, dall'82 inizia la carriera bancaria: in Interbanca come analista finanziario, in Isefi come capo area, poi direttore commerciale in Leasimpresa, Responsabile Marketing e Prodotti Corporate in Banco Popolare, responsabile Sviluppo e Responsabile Prodotti Corporate e Retail in Banca Antonveneta ABN AMRO. Conclude nell'Area Comunicazione al Monte Paschi di Siena. Dal 2013 collabora con Studio Romiti.
Valeria Borrello, dal 2004 collaboratrice di Studio Romiti, prima con mansioni all'Ufficio Commerciale e Gestione Corsi e successivamente come assistente di direzione, periodo nel quale ha assimilato le tematiche relative al mondo bancario ed alla relazione banca-cliente. All'occorrenza coadiuva l'attività di Studio Romiti illustrando il mondo bancario con brevi vignette apparse su brochures e newsletter dello studio stesso.
Illustrazioni originali di Alfio Leotta e Valeria Borrello.

Indice
Un'intervista a Roberto Romiti
(Perché questo libro?)
Valerio Galassi, Introduzione
Valeria Borrello,
Riflessioni
(La caccia al topo; La ricetta della "barretta energizzante" per le casse della nostra banca; La comunicazione: l'insaporitore di pietanze; La riflessione conclusiva)
Parte I. Privati famiglie. Le telefonate reali anonimizzate e commentate da Roberto Romiti e da Valerio Galassi
Telefonate commentate
(Cercasi invano lavoro (l'ennesima storia della coperta corta!); La lunga storia del profugo fiumano; Aspettando papà (Natale?!); Cassa integrazione a tutti ma a lui no: ricca mancia a chi ci spiega perché...; Non c'è trippa per gatti!; Gioia di nome, dolori di fatto; Figlio e marito all'estero (con un tempaccio...!!); La colpa di tutto? L'agenzia delle entrate!)
Parte II. Aziende. Le telefonate reali anonimizzate e commentate da Roberto Romiti e da Valerio Galassi
In vista due milioni di euro (di fatturato o di chiacchiere?)
Una panetteria ad orario ridotto
Il dilemma del fotografo: fatturo o non fatturo?
La calda estate del produttore di gelati
Sorpresa: un assegno torna protestato, piove sempre sul bagnato!
Il Dr. Rossi non c'è più!
In conclusione: la morale della favola...
Come passare dalla parte della ragione a quella del torto! (Quando l'outsourcing si rivela disastroso: in che manici siamo affidati?!)
Biografie autori.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access