L'impresa empatica

Persone che sanno comunicare

Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2015   (Codice editore 244.1.71)

L'impresa empatica. Persone che sanno comunicare
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788891711564

In breve

L’impresa può essere luogo di buone intenzioni, di valide azioni e di soddisfazioni personali e collettive. Il volume suggerisce i principi di un comportamento insieme razionale e gentile per condurre le unità produttive verso il successo economico.

Presentazione del volume

Questo libro mostra che l'impresa può essere luogo di buone intenzioni, di valide azioni e di soddisfazioni personali e collettive. Suggerisce i principi di un comportamento insieme razionale e gentile per condurre le unità produttive verso il successo economico. Il volume si divide in due parti.
La prima spiega quali sono gli atteggiamenti e le competenze da coltivare per essere un partecipante attivo e creativo nell'organizzazione. La seconda offre una serie di suggerimenti pratici per migliorare le proprie prestazioni di tipo comunicativo nell'attività dei team e dell'impresa nel suo insieme.
Al centro del ragionamento è il concetto di empatia, un atteggiamento una virtù laica che consente di arrivare al cuore dei propri collaboratori, dei capi, dei fornitori e dei clienti, dei partner e perfino dei concorrenti, all'occasione. Conoscere e sentire gli altri, amici e avversari dell'impresa, entrare in risonanza con loro, interpretarli permette di conseguire il risultato più esigente per le imprese post-internet: il cambiamento innovativo.
Essendo il lavoro il luogo di maggior frequentazione dell'uomo civilizzato, lì si deve trovare un modus vivendi costruttivo, proprio sul posto di lavoro, mobile o fisso che sia. L'esigenza di adottare strumenti funzionali non deve mai far perdere di vista la risonanza e la gentilezza, in sintonia con tutte le risorse che economia e tecnologia offrono per attività produttive di successo e dense di responsabilità sociale.

Serena Baldassarre è consulente di formazione manageriale, esperta di action e workplace learning. È counsellor in Gestalt psicosociale© per lo sviluppo personale e di gruppo. Collabora ai progetti formativi del Credito Cooperativo (Federcasse). Ha lavorato per grandi aziende e ha insegnato all'Università di Roma Tre. È docente nel Master per Consulenti e Rieducatori della scrittura dell'Università di Ferrara. Con FrancoAngeli ha pubblicato: Confrontarsi per competere (2009); Autoformazione (2004); Qualità e progetto formativo (2003).
Gian Paolo Bonani è docente di Comunicazione d'Impresa al Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Psicosociologo, esperto di comportamento organizzativo e knowledge management, ha lavorato per grandi gruppi industriali italiani, aziende internazionali, amministrazioni pubbliche e progetti europei. Oggi svolge coaching individuale per imprenditori, dirigenti e professionisti italiani e stranieri. Dal 2000 ad oggi ha pubblicato numerosi saggi di management. Il più recente con FrancoAngeli è L'Impresa aumentata (2013).

Indice

Introduzione. Capire e dirigere l'empatia
L'impresa di essere empatici
(Resilienze di successo; Open Empathy Organizations; Il doppio gioco dell'empatia; La leva empatica del mercato)
Lettura di approfondimento. Empatia, le basi scientifiche
La mente empatica al comando
(Riflettere per comunicare; Stress e gestione dell'informazione; Processi di sviluppo empatico; Verso nuove abitudini empatiche)
L'organizzazione che impara, comunica
(L'organizzazione aperta; Ruoli e attori della comunicazione; La Funzione HRD e la comunicazione interna; Cominciare dai valori; Il senso dell'autorità; Dare spazio alle persone; Il clima aziendale come risultante empatica)
Fare squadra, sorridendo
(L'approccio non direttivo; Leader situazionali; Il team come obiettivo; Integrare i ruoli nel gruppo operativo; Team Building; Accade nei gruppi)
Introduzione Parte Seconda. Strumenti per costruire le competenze del comunicatore empatico
L'ascolto empatico
(Il non ascolto contemporaneo; L'impresa di saper ascoltare; Una finestra sull'ascolto; Memorandum per ascoltare bene)
Il discorso empatico
(Far parlare il corpo; Parlare al muro o chiacchierare; La parola da pronunciare; La parola pronunciata)
Scrittura efficace
(Scrivere (in italiano) è bello; Scrivere per le persone; Mettere in pagina; Ma chi scriverà (e come) nel futuro?)
Note al testo



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità