Né asino, né pigro: sono dislessico. Esperienze scolastiche e universitarie di persone con DSA
Autori e curatori
Contributi
Enrico Ghidoni
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 160,   3a ristampa 2018,    1a edizione  2015   (Codice editore 1750.2)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891711618

In breve
Le storie raccolte in questo libro descrivono le grandi difficoltà che incontrano bambini e ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) quando i loro problemi vengono confusi con scarso impegno e/o poca predisposizione per lo studio.
Presentazione del volume

"Non sono un asino né sono pigro, sono solamente dislessico, ho passato la mia infanzia e la mia adolescenza a chiedermi cosa non funzionasse in me, pensavo che il mio cervello avesse qualche guasto nel suo ingranaggio che mi impediva di leggere e studiare come i miei compagni di scuola" è la dichiarazione di uno studente universitario di 25 anni, che solo a 17 ha avuto la diagnosi di dislessia.
Questa e altre storie, raccolte in questo libro, descrivono le grandi difficoltà che incontrano bambini e ragazzi con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) quando i loro problemi vengono confusi con scarso impegno e/o poca predisposizione per lo studio.
Il testo affronta la tematica dei DSA richiamando le ricerche più recenti e i documenti internazionali più accreditati (ICD-10, DMS-IV e V) e prende in esame gli indirizzi della Consensus Conference e della Legge 170/10 che offrono importanti indicazioni a insegnanti, genitori e educatori per individuare strategie didattiche finalizzate alla promozione del diritto allo studio per gli studenti dislessici, disgrafici, disortografici, discalculici. Seguendo la prospettiva Student voice, che parte dal presupposto che la scuola possa essere migliorata attraverso la valorizzazione del punto di vista degli studenti, in questo volume viene data voce a persone con DSA, che raccontano l'esperienza scolastica e universitaria partecipando a interviste e focus group. Il loro punto di vista ci offre uno sguardo diverso del fenomeno rispetto a quello proposto dagli studiosi: i ragazzi si soffermano infatti con grande efficacia sul senso di impotenza e di frustrazione che hanno provato davanti ai rimproveri dei docenti e alle punizioni dei genitori per non essere stati capaci di leggere, scrivere e studiare con la stessa facilità dei compagni di classe.
Alla luce di tali considerazioni si aprono interessanti spunti di riflessione per docenti ed educatori nell'ottica del miglioramento delle pratiche di intervento educativo.

Filippo Dettori insegna Didattica generale e Pedagogia speciale presso l'Università degli Studi di Sassari. Ha pubblicato per la FrancoAngeli nel 2011 Perdersi e ritrovarsi. Una lettura pedagogica della disabilità in età adulta e nel 2010 Giustizia minorile e integrazione sociale.

Indice
Enrico Ghidoni, Prefazione
Introduzione
I disturbi specifici dell'apprendimento
(L'intelligenza e i processi di apprendimento; Definizione di DSA; Gli studi e le ricerche sui DSA; Come riconoscere i primi segnali del disturbo per intervenire precocemente; La dislessia; Il disturbo dell'espressione scritta: disgrafia e disortografia; La discalculia)
Il supporto alla persona con DSA
(La Consensus Conference; La Legge 170 del 2010 e le Linee guida; Il Piano Didattico Personalizzato studiato sull'alunno e con l'alunno; La dislessia in età adulta)
La prospettiva "Student voice"
(Coinvolgere gli studenti nella valutazione delle pratiche educative; Gli studi e le ricerche che hanno valorizzato la voce degli studenti; Lo studente al centro per una scuola di qualità; Il coinvolgimento degli studenti in qualità di co-ricercatori; Gli insegnanti e la prospettiva Student voice; La ricerca qualitativa per studiare i vissuti personali)
La ricerca con ragazzi dislessici
(Ascoltare il punto di vista dello studente; Le fasi dell'intervista semi-strutturata con ragazzi DSA; L'esperienza scolastica raccontata da giovani e adulti dislessici; I giudizi espressi dai docenti nelle schede di valutazione di allievi con DSA; Studenti dislessici all'università; Le considerazioni dei docenti relativamente alle dichiarazioni degli studenti dislessici)
Riflessioni conclusive e prospettive di ricerca
Bibliografia.