Valorizzare la diversità nella formazione e nell'apprendimento. Teorie ed esperienze
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 152,      1a edizione  2015   (Codice editore 1072.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Un testo per professionisti e ricercatori interessati alla gestione di programmi di formazione attenti alla diversità e all’inclusione. Il libro è inoltre indirizzato a studenti di corsi di laurea in ambito di scienze sociali e manageriali.
Presentazione del volume

La formazione, e in generale i processi di apprendimento nei sistemi educativi di organizzazioni e istituzioni, sono chiamati oggi a facilitare l'inclusione e lo sviluppo dei diversi linguaggi, stili di apprendimento e intelligenze delle persone. Riconoscere e valorizzare le diversità diventa uno strumento fondamentale per dare voce a tutte le capacità e potenzialità e per supportare la realizzazione della persona sul lavoro e nella vita.
Il libro si articola in due parti: la prima offre un quadro teorico introduttivo ai principali concetti e teorie in ambito di diversity management, flessibilità cognitiva, stili di apprendimento e intelligenze multiple; la seconda illustra ricerche ed esperienze di formazione e apprendimento inclusivi dentro e fuori l'impresa.
Il volume si rivolge a professionisti e ricercatori interessati alla gestione di programmi di formazione attenti alla diversità e all'inclusione. Il libro è inoltre indirizzato a studenti di corsi di laurea in ambito di scienze sociali e manageriali.

Silvia Ravazzani è assistant professor presso Department of Business Communication, Aarhus University (Danimarca), dove svolge attività di ricerca e insegna in ambito di comunicazione e metodologia della ricerca. Ha conseguito il PhD in Economia, Marketing e Comunicazione d'Impresa presso l'Università IULM dove è stata professore a contratto e tiene seminari. Ha lavorato come formatrice e consulente sui temi di comunicazione e formazione aziendale.
Sara Mormino è docente a contratto di "Organizzazione e gestione delle risorse umane" presso l'Università LUMSA di Roma, dove ha conseguito il PhD in Scienze della Comunicazione e Organizzazioni Complesse. Collabora con la LUISS Business School nell'ambito dell'Executive MBA e delle attività dell'Area Executive Education & People Management. Consulente presso Amicucci Formazione srl, collabora anche alle iniziative della Fondazione Lavoroperlapersona.
Chiara Moroni ha conseguito il PhD in E-learning, Metodi e Tecniche per Educazione Assistita da Calcolatore presso l'Università Politecnica delle Marche. È stata visiting researcher presso il centro ALTRC (Advanced Learning Technologies Research Centre), Massey University (Nuova Zelanda). Lavora in Amicucci Formazione Srl, dove si occupa di progetti di e-learning e di comunicazione interna.

Indice
Paola Nicolini, Prefazione
(Introduzione; Fare formazione al giorno d'oggi; Le operazioni di costruzione della conoscenza: il ruolo di scaffolding del formatore; La teoria delle intelligenze multiple per una formazione inclusiva; Bibliografia)
Parte I. Diversità e apprendimento: principali teorie di riferimento
Silvia Ravazzani, Il valore della diversità nelle organizzazioni e nella formazione
(Introduzione; La diversità: definizione e sviluppo degli approcci organizzativi; Formazione e pratiche di valorizzazione della diversità; Riflessioni conclusive; Bibliografia)
Paolo Giordani, Sviluppare la flessibilità cognitiva per affrontare la sfida della complessità
(Introduzione; I limiti delle teorie didattiche tradizionali; Un nuovo approccio: sviluppare la flessibilità cognitiva; Metodi per la flessibilità cognitiva in contesti di formazione aziendale; Conclusioni; Bibliografia)
Maria Rosaria Di Renzo, Teorie e modelli di apprendimento per una formazione inclusiva
(Introduzione; La motivazione ad apprendere; Modelli di apprendimento nella formazione inclusiva; Conclusioni; Bibliografia)
Parte II. Ricerche, casi ed esperienze
Elisa Cipriani, Il linguaggio universale delle immagini: il Visual Thinking nell'e-learning
(Introduzione; La centralità dell'immagine nella percezione e nell'apprendimento: i principali studi di riferimento; Il Visual Thinking applicato: il caso dell'e-learning; Conclusioni; Bibliografia)
Sara Fabiano, Flip-book e Lavagna Interattiva Multimediale: strumenti per stimolare l'intelligenza corporeo-cinestesica
(Introduzione; La lavagna digitale nella didattica: studi e ricerche; Il Flip-book: un ebook progettato per la lavagna interattiva multimediale; Conclusioni; Bibliografia)
Sara Mormino, Comunità professionali e apprendimento: il ruolo di relazioni e collaborazione per lo sviluppo di conoscenza, identità e appartenenza
(Introduzione; Le comunità professionali: un quadro teorico di riferimento; Sviluppare apprendimento, relazioni e identità attraverso le comunità professionali: un'indagine sul campo; Conclusioni; Bibliografia)
Chiara Moroni, Il discorso come strumento di inclusione: una lente linguistica per le interazioni discorsive nella formazione online
(Introduzione; Teorie e studi sulle interazioni discorsive; Uno studio empirico; Conclusioni; Bibliografia)
Sara Fabiano, Silvia Ravazzani, Sara Mormino, I molteplici luoghi educativi dentro e fuori dall'impresa
(Introduzione; Intesa Sanpaolo e il progetto Capusability: capitalizzazione e usabilità del patrimonio formativo; Associazione Rondine Cittadella della Pace; Avvocato di Strada Onlus; Bibliografia)
Note sugli autori.





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità