Tecnologia critica, Creatività e Didattica della Scienza
Autori e curatori
Contributi
Francesco Agrusti, Fabrizio Bartucca, Ugo Barbàra, Maria Rosaria Re, Laura Corcione
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 140,      1a edizione  2015   (Codice editore 1326.1.20)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Dalla collaborazione tra l’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero del CNR-sede di Capo Granitola (TP) e il Laboratorio di Pedagogia Sperimentale dell’Università Roma Tre, nasce questo progetto, finalizzato principalmente a delineare e rendere disponibili modelli utili a indagare il rapporto che lega la scienza e la fruizione dei suoi contenuti, anche attraverso modalità tecnologiche innovative.
Presentazione del volume

Il volume raccoglie gli esiti di una delle ricerche che il Laboratorio di Pedagogia Sperimentale - LPS dell’Università Roma TRE sta sviluppando con l’intento di definire un canone della comunicazione e della didattica della scienza che possa servire a facilitare l’interazione tra il mondo degli esperti e quello dei non addetti ai lavori, in modo che la distanza tra la conoscenza specialistica e l’analfabetismo scientifico possa trovare uno spazio comune di dialogo e scambio che limiti la diffusione di una cultura antiscientifica.
In un precedente volume, intitolato Promuovere la scienza. Studi per la definizione di un canone (2014), si era inteso principalmente comprendere il rapporto che lega la scienza all’innovazione e allo sviluppo, delineando elementi di didattica della scienza anche facendo riferimento a esperienze relative a un impiego critico della tecnologia nella didattica e al ruolo che i musei scientifici rivestono in tali processi. Con questo lavoro si scende, invece, sul campo, presentando modelli e procedure adottati dal gruppo LPS impegnato nella predisposizione di laboratori di didattica della scienza in seno alla linea progettuale “Comunicazione, informazione e educazione per lo sviluppo di conoscenze e sensibilità sul tema della biodiversità”, coordinata dall’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero del CNR – sede di Capo Granitola (TP).
Stabilire un canone delle attività inerenti alla promozione della scienza costituisce un avanzamento importante nel settore della ricerca educativa. Attraverso la comprensione dei fenomeni scientifici che si osservano nella comunità di appartenenza, gli individui possono disporre degli strumenti conoscitivi indispensabili per partecipare attivamente alla vita sociale e alle dinamiche democratiche e decisionali in cui sono inseriti.
Il canone, quindi, acquista l’importante funzione di strumento interpretativo della cultura scientifica: esso, definendo le strutture di riferimento, facilita l’avvicinamento dei diversi pubblici a concetti e ricerche che promuovono innovazione, sviluppo, crescita e benessere sociale.

Antonella Poce è ricercatrice e docente di Pedagogia Sperimentale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma TRE. È autrice di vari saggi e articoli sull’opportunità di un uso critico delle nuove tecnologie nella didattica.

Indice
Antonella Poce, Introduzione
Antonella Poce, La diffusione della cultura scientifica nella scuola. L’Osservatorio della Biodiversità in Sicilia
Antonella Poce, Il “metodo” di Cartesio, modello per costruire le unità didattiche
Francesco Agrusti, La piattaforma Orbis Dictus. Un ambiente per lo sviluppo dell’individualizzazione didattica in rete
Fabrizio Bartucca, La lingua della scienza
Ugo Barbàra, L’arte del narrare: meccanismi e stratagemmi
Maria Rosaria Re, Imparare le scienze con la scrittura creativa: un percorso per gli allievi della scuola secondaria
Antonella Poce, Maria Rosaria Re, La valutazione del prodotto creativo di argomento scientifico
Laura Corcione, Esploriamo la biodiversità. Attività didattiche e laboratori per la scuola primaria
Riferimenti bibliografici.