Fare meglio con meno. Nudge per l'amministrazione digitale
Autori e curatori
Contributi
Donato Antonio Limone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 112,      1a edizione  2015   (Codice editore 1136.99)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15.00
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891726230
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891732576
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
A dieci anni dall’approvazione del codice dell’amministrazione digitale, nel vivo di una nuova stagione di riforma della PA, è necessario fare tesoro degli insuccessi del passato e sperimentare nuove strade, per liberarci dal labirinto della burocrazia di carta e sconfiggere i mostri che lo abitano, primo tra tutti il minotauro della corruzione. Perché fare meglio con meno è possibile.
Utili Link
Il Messaggero.it Recensione (di Sabrina Quartieri)… Vedi...
Gazzetta di Mantova La spinta gentile per le riforme piace al governo (di Cristina Cucciniello)… Vedi...
l'Unità Nudges: spinte gentili per fare scelte più giuste (di Francesca Santolini)… Vedi...
La Stampa Green nudge, salvare l’ambiente con un po' di gentilezza (di Alessia Laudati)… Vedi...
Presentazione del volume

Fare meglio con meno è possibile. Un filo invisibile collega l'impostazione dei nudges (o "spinte gentili") proposta da Sunstein e Thaler con le scelte politiche di Obama e di Cameron, le raccomandazioni dell'Ocse e l'ultimo rapporto della Banca mondiale con il successo di Ikea, le azioni per la salvaguardia ambientale, il miglioramento della salute pubblica e la lotta alla povertà che si stanno sperimentando in tutto il mondo per produrre a costi minori i migliori benefici. Un filo che lega tutte le decisioni di manager e amministratori pubblici e privati che scelgono di attingere ai saperi della psicologia cognitiva e dell'economia comportamentale per ripensare i processi dando il rilievo che merita al fattore più importante di tutti, il fattore umano. Perché il successo di ogni riforma passa inevitabilmente per le persone chiamate a metterla in pratica. Nel nostro paese un'amministrazione digitale conviene a tutti i cittadini, alle imprese e ai dipendenti pubblici, agli organi politici e ai dirigenti. Se vogliamo finalmente liberarci dal labirinto della burocrazia di carta e sconfiggere i mostri che lo abitano, primo tra tutti il minotauro della corruzione, dobbiamo seguire questo filo anche in Italia. Perché a dieci anni dall'approvazione del Codice dell'amministrazione digitale, nel vivo di una nuova stagione di riforma della PA, è necessario fare tesoro degli insuccessi del passato e sperimentare nuove strade.

Andrea Casu, Dottore in scienze dell'amministrazione, ha maturato numerose esperienze professionali nell'ambito di Enti Locali ed Amministrazioni Pubbliche. Consigliere del Municipio Roma Centro Storico dal 2001 al 2008, è tra i fondatori dell'associazione Giovani per la Costituzione e dei Giovani Democratici, di cui diviene primo responsabile nazionale "enti locali" ed, in seguito, responsabile "politiche per la sostenibilità, l'ambiente e i beni comuni".

Indice
Donato Antonio Limone, Prefazione
Introduzione
L'amministrazione digitale
(Un nuovo modello; Un'Agenda digitale)
Nudge: dalla teoria alla pratica
(Un'introduzione ai nudges; I nudges in azione)
I nudges per l'amministrazione digitale
(Un approccio comportamentale per la PA; Dalla teoria alla pratica: alcuni ambiti d'azione)
Ringraziamenti
Bibliografia.