Stage: un "Master" per tutti. Consigli utili per il giovane e il tutor nel viaggio della formazione
Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 128,      1a edizione  2016   (Codice editore 1796.312)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Lo stage non è solo un passaggio obbligato. Se guidato con metodo e vissuto con attenzione, impegno e volontà di apprendere, può essere come un breve ma intenso Master. Un Master per tutti, a cui tutti i giovani possono aspirare. Il volume offre una guida perché ciò si realizzi: dal momento di ricerca dell’offerta di stage su Web ai momenti più significativi e strategici della crescita del giovane in azienda.
Utili Link
Businesscommunity.it Rivalutare lo stage (di Federico Unnia)… Vedi...
Presentazione del volume



Lo stage è ormai il passaggio obbligato che ogni giovane deve attraversare per ottenere un contratto di lavoro retribuito. Il periodo è un momento di vita intenso, pieno di promesse e di sfide che intreccia il destino del giovane e del suo mentore: il tutor aziendale. Ognuno di loro è impegnato in un percorso di incontro e dialogo con l’altro sulla base di schemi, regole e sensibilità emotiva che li traghetterà dopo lunghi mesi verso un disegno di formazione compiuto. Più l’intreccio fra mentore e allievo sarà stretto, e il percorso di formazione guidato da un metodo di apprendimento, più il periodo di stage sarà efficace e da considerare, a ragion veduta, come un breve ma intenso Master. Un Master per tutti, appunto, a cui tutti i giovani possono aspirare se vissuto con attenzione, impegno e volontà di apprendere. Il viaggio dentro il periodo di formazione in azienda è raccolto nel libro in sei capitoli: dal momento di ricerca dell’offerta di stage su Web ai momenti più significativi e strategici della crescita del giovane in azienda. Ogni capitolo è corredato da una scheda finale che riassume i compiti, le avvertenze e i suggerimenti da rivolgere al tutor e al giovane tirocinante. Oltre la scheda ogni capitolo contiene una storia; una scenetta, un breve sipario di poche pagine che racconta, in forma divertente, una lezione del piano di formazione vissuta dal vero. Chiude il libro il risultato di un’indagine effettuata su un campione di decine di stagisti sul valore del metodo di formazione illustrato dal libro.
Un’immagine, uno spaccato del mondo del lavoro, disegnato con le matite colorate della gioventù di chi non è ancora abituato a vivere la quotidianità di un impegno rivolto al fatturato e alle richieste del cliente. Da questa immagine fresca e senza veli, ne esce quello che dovrebbe essere veramente il lavoro: un’opportunità di incontro fra le persone dove l’impegno collettivo e del gruppo è vissuto come un’avventura guidata dalla passione e volontà di vittoria.

Giovanni Barni, giornalista dal 1978. Direttore negli anni ‘90 di un piccolo quotidiano locale pubblicato a Firenze. Ha conseguito la certificazione di Black Belts, Sei Sigma e il livello di Coach per l’insegnamento del metodo di Lean Manufacturing. È dipendente della General Electric, Oil & Gas, dal 1995 dove ha seguito la formazione di decine di giovani in qualità di Lean Leader. Fra le sue pubblicazioni, oltre gli articoli pubblicati sui quotidiani e riviste locali e nazionali, una versione in inglese e italiano dei Risultati del Lean Manufacturing in GE Oil & Gas.

Indice
Prefazione
Scegliere lo stagista: dall’offerta su Web alle domande del colloquio
(Scriviamo bene il curriculum; Il colloquio: come affrontarlo; Suggerimenti e consigli per chi sta all’altro capo del tavolo; Le ‘manager’ delle relazioni interpersonali; L’altro lato dello specchio; Cambiamento e competizione: scegliamo il nostro stagista; Scheda riassuntiva)
I primi trenta giorni dello stage: la preparazione al grande balzo
(È tutto nelle mani del tutor; Il fragore degli scudi: due generazioni si incontrano; Primo comandamento: darsi da fare; Siete giovani laureati; Arriverà presto una nuova stagione; Un collaboratore un po’ speciale; Scheda riassuntiva; È accaduto che… “Happy Hours”)
Il futuro dell’azienda passa dallo stage: impariamo a comunicare
(Tutto è possibile se siamo vicini; La scelta di una promessa; Un buono stage termina con una proposta di assunzione; Scrivere bene e farsi comprendere; Dal dire al fare. Si parte dagli appunti; La buccia di banana di una relazione: consigli per non scivolare; Guardare nei fondi del caffè?; Scheda riassuntiva; È accaduto che… “Guerre Stellari”)
Sviluppiamo un progetto: regole e sistemi da adottare per centrare gli obiettivi
(Facciamo parte di un gruppo; I dirigenti del domani; I 19 giorni di Einstein; Le Assunzioni, il grattacapo degli stagisti; L’Obiettivo, il bersaglio finale di tutti i nostri sforzi; Il configuratore dei costi delle macchine; Misura, Analisi e il “bandolo della matassa”; La tecnica del ‘Colpo d’Occhio’; Miglioramento: l’approdo del nostro lavoro; La standardizzazione e il “Miglioramento Continuo”; Scheda riassuntiva; È accaduto che… “Il nastro bianco e rosso”)
Dall’acquisizione del ‘Metodo’ alle finalità dell’Eccellenza. Viaggio alla scoperta delle fondamenta culturali dello stage
(Leotichide e il metodo; Il capitano Kirk e lo stagista; Il tutor cambia passo; I 4 pilastri della formazione: Continuità, Autostima, Gruppo, Eccellenza; Continuità: la caravella di Colombo; Autostima: Napoleone a trent’anni era imperatore; La sindrome da stage; La collina che ci separa dagli altri; Non sei solo, fai parte del gruppo; Eccellenza: la religione del domani; Scheda riassuntiva; È accaduto che… “Il miracolo della Macro”)
Il Viaggio. Fare attenzione al cammino, non al risultato finale
(Parole e significati dentro e fuori la fabbrica; Lo stage e la Champion League; La pista di accelerazione per lo stage; Il viaggio verso il successo; Il mosaico della formazione; Scheda riassuntiva; È accaduto che… “Il passo di danza”)
Appendice
Bibliografia.