Se un figlio dichiara la propria omosessualità. Cinque ipotesi di lavoro con le famiglie
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 204,      1a edizione  2016   (Codice editore 1249.1.37)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
All’interno del grande tema dell’omosessualità, questo testo affronta il momento più complesso e potenzialmente doloroso: il momento in cui il figlio dichiara alla propria famiglia una nuova definizione di sé e la famiglia deve impegnarsi ad accettarla al proprio interno in modo sano e costruttivo. Dalla lettura del libro, anche grazie al linguaggio discorsivo e non eccessivamente tecnico, tutti i lettori, siano essi psicologi e psicoterapeuti o persone semplicemente interessate al tema, possono trarre importanti spunti di riflessione.
Utili Link
Rivista di Psicoterpaia Relazionale Recensione (di Sara Ricciardi)… Vedi...
Presentazione del volume

All'interno del grande tema dell'omosessualità, dove si intrecciano sfaccettature sociali, personali e interpersonali, questo testo affronta il momento più complesso e potenzialmente doloroso: il momento in cui il figlio dichiara alla propria famiglia una nuova definizione di sé e la famiglia deve impegnarsi ad accettarla al proprio interno in modo sano e costruttivo.
L'approccio teorico e terapeutico qui proposto, inedito ed originale, si inserisce nel filone dell'orientamento sistemico-relazionale, volutamente attento alle dinamiche di tutti i membri della famiglia, alle loro interazioni e alle loro forme di comunicazione.
Alla famiglia viene chiesto di ragionare su cinque ipotesi, supportate da dati teorici e clinici, che aiutino ad orientarsi sulla realtà di un evento inatteso e critico come lo svelamento dell'omosessualità. Le ipotesi sono quelle di una scelta dettata dal proprio sentire, di una possibile problematica genetica, del risultato di un trauma sessuale subito, di una forma di ribellione adolescenziale o infine della trasmissione tra le generazioni di forme di relazione che implicano una rinuncia all'eterosessualità. Tutte le spiegazioni che le famiglie si danno della scelta del figlio sono utili non per capire cosa abbia portato il figlio all'omosessualità, ma per far sì che genitori e figli possano incontrarsi nella comprensione e accettazione dell'omosessualità e trovare un percorso positivo insieme.
Dalla lettura del libro, anche grazie al linguaggio discorsivo e non eccessivamente tecnico, tutti i lettori, siano essi psicologi e psicoterapeuti o persone interessate al tema, possono trarre importanti spunti di riflessione.

Anna La Mesa, psicologa, psicoterapeuta familiare, formatore in psicoterapia sistemico-relazionale presso la Scuola Romana di Psicoterapia Familiare (SRPF). Past-President della Società Italiana di Terapia Familiare (SITF), è socio ordinario della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (SIPPR) e presidente dell'Associazione Idee di Salute.
Nicolino Rago, psicologo clinico e della salute, psicoterapeuta sistemico-relazionale, mediatore familiare, ipnoterapeuta ericksoniano, è socio ordinario clinico della Società Italiana di Terapia Familiare (SITF) e socio ordinario della Società Italiana di Ipnosi (SII).
Alberto Daniele, psicologo clinico, psicoterapeuta familiare con orientamento sistemico-relazionale, all'attività terapeutica affianca la professione di formatore e consulente aziendale.

Indice
Ringraziamenti
Le prime riflessioni
L'impatto della cultura: riflessi sull'identità
Emozioni e reazioni allo svelamento
(Modello binario e modello del continuum: come definire l'identità di genere?; Le differenze tra il disturbo d'identità di genere e l'omosessualità; Come può reagire il mondo che mi circonda?; Le variegate risposte del mondo genitoriale; E se a svelare l'omosessualità è un partner adulto? Reazioni di mogli e figli)
Teorie e risonanze emotive nei terapeuti
(Parole chiave per lo psicoterapeuta; Sintomo o non sintomo)
Come nascono le nostre ipotesi sull'omosessualità
(Nella vita comune troviamo personaggi stereotipati...; ... mentre i terapisti osservano configurazioni triangolari; ... dai canovacci alle ipotesi)
La tessitura delle ipotesi
La proposta terapeutica
(Esplorando le reazioni si saggia la possibilità di un intervento efficace; L'intervento: ridistribuire il gioco delle parti)
L'ipotesi della scelta
(Suggestioni cliniche)
L'ipotesi genetica
(Gli studi sugli animali; Le ricerche genetiche; I casi di riattribuzione sessuale; Prima della nascita; Suggestioni cliniche)
L'ipotesi ribellione-ritiro
(Suggestioni cliniche)
La trasmissione transgenerazionale
(Aspetti socio-psico-antropologici della trasmissione transgenerazionale; La trasmissione transgenerazionale in un'ottica sistemicorelazionale; La trasmissione transgenerazionale secondo i nostri "padri"; Boszormenyi-Nagy e il libro mastro dei debiti; Bowen e la proiezione dell'immaturità; Alcune idee che rafforzano le nostre ipotesi; Suggestioni cliniche)
L'ipotesi del trauma
(Traumi sessuali subiti dal bambino; Traumi generici non sessuali subiti dalla madre nell'epoca prenatale o perinatale; Traumi specifici attinenti all'area sessuale subiti dalla madre; Suggestioni cliniche)
Come le configurazioni familiari possono orientare una psicoterapia individuale
(Biancaspina e la confusione di livelli; Le emozioni di Selvaggia; I vissuti di Menelao; Come... il Visconte dimezzato)
Quesiti sulla propria identità: quando il bambino chiede al genitore
(Suggestioni cliniche; Conclusioni)
La sessualità dei genitori ha un peso sui figli
(Il sesso "sovradeterminato"; Uno dominante e uno subente; Moralità a parole)
Ragionavano anche loro per ipotesi: due casi clinici illustri
(Freud e la psicogenesi di un caso di omosessualità in una donna (1920); Saccu e il metodo provocatorio (2001))
Semi per il futuro
Appendice
(Omosessualità e mitologia greca: le intersezioni tra gli antichi miti greci e i moderni miti familiari; Personaggi mitologici greci e omosessualità; Ipotesi della scelta: Artemide; Ipotesi genetica: Laio; Ipotesi ribellione/ritiro: Latona e Orfeo; Ipotesi della trasmissione transgenerazionale: i fedeli di Cibele e le tre generazioni di Tantalo (nonno), Pelope (padre) e Crisippo (figlio); Ipotesi del trauma: Cenide)
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità