Costituzione e istruzione
Contributi
Gherardo Colombo, Giuseppe Bufalino, Quirino Camerlengo, Claudia Bianca Ceffa, Maurizio Drigani, Monica Ferrari, Luisa Flore, Giacomo Galazzo, Andrea Gratteri, Silvia Illari, Elena Maria Madama, Michele Madonna, Matteo Morandi, Giuseppe Eduardo Polizzi, Pier Antonio Varesi
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 470,      1a edizione  2016   (Codice editore 1590.2.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume ha l’obiettivo di tenere viva l’attenzione sulla complessa missione che le istituzioni scolastiche (e universitarie) sono sollecitate a compiere nel quotidiano, assolvendo al compito, condiviso con le famiglie, di insegnare ai fanciulli e ai giovani ad agire in modo autonomo e responsabile, l’uno nel rispetto dell’altro, educando ai beni fondanti del pluralismo democratico che la nostra Costituzione vuole inviolabili.
Presentazione del volume


Di fronte alla rapidità dei cambiamenti sociali e culturali, e alle situazioni di grave disagio che colpiscono le realtà personali e familiari del nostro tempo, la scuola deve essere il luogo pacato del dialogo e l'istruzione deve recuperare il tempo della serenità. Aperta a tutti, e a ciascuno, la scuola deve trasmettere sapere (critico, ai livelli più alti), coniugando professionalità dei docenti e partecipazione degli studenti e delle loro famiglie; deve avere la propria fonte d'ispirazione nel confronto fra le diverse credenze e i molteplici modi d'espressione dell'identità personale.
Questo volume raccoglie le riflessioni maturate in settori scientifico-disciplinari non soltanto giuridici. Si propone di tenere viva l'attenzione sulla complessa missione che le istituzioni scolastiche (e universitarie) sono sollecitate a compiere nel quotidiano, accanto alle famiglie, nell'intento di insegnare ai fanciulli e ai giovani ad agire in modo autonomo e responsabile, l'uno nel rispetto dell'altro, e di educarli così ai beni fondanti del pluralismo democratico che la nostra Costituzione vuole inviolabili.

Contributi di: Giuseppe Bufalino, Quirino Camerlengo, Claudia Bianca Ceffa, Maurizio Drigani, Monica Ferrari, Luisa Flore, Giacomo Galazzo, Andrea Gratteri, Silvia Illari, Elena Maria Madama, Michele Madonna, Giuditta Matucci, Matteo Morandi, Giuseppe Eduardo Polizzi, Francesco Rigano, Pier Antonio Varesi.

Giuditta Matucci è ricercatrice confermata di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Pavia. I suoi interessi scientifici riguardano le fonti del diritto, l'organizzazione costituzionale, i diritti dell'uomo e le libertà fondamentali, con particolare attenzione ai minori d'età. È autrice di vari saggi pubblicati su riviste e volumi collettanei d'interesse costituzionalistico. Le sue monografie sono: Tutela dell'affidamento e disposizioni transitorie (2009) e Lo statuto costituzionale del minore d'età (2015), entrambe edite da Cedam.

Francesco Rigano è professore ordinario di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Pavia. I suoi interessi scientifici riguardano i temi della giustizia, dei diritti di libertà, della cultura e delle fonti del diritto. Ha curato il volume La Costituzione in officina (2013), edito dalla Pavia University Press, che raccoglie saggi del gruppo dei costituzionalisti pavesi.

Indice
Gherardo Colombo, Prefazione
Giuditta Matucci, Francesco Rigano,
Premessa
Parte I. Profili storici
Matteo Morandi, Il sistema nazionale della pubblica istruzione: una storia italiana
Monica Ferrari,
Scuola, allievi e docenti nel sistema scolastico italiano dal 1962 al 2012
Parte II. Autonomia, organizzazione e funzionamento
Maurizio Drigani, L'istruzione tra Stato e Regioni. Un difficile riparto di competenze
Giuseppe Bufalino,
L'istruzione nella legislazione regionale
Luisa Flore,
Autonomia e organizzazione del sistema scolastico italiano
Michele Madonna,
La parità scolastica tra principi costituzionali, evoluzione normativa e sviluppi giurisprudenziali. Un breve itinerario
Pier Antonio Varesi,
L'istruzione e la formazione professionale
Elena Maria Madama, Francesco Rigano,
Appunti sul diritto costituzionale delle università all'autonomia
Parte III. Diritti
Giuditta Matucci, La responsabilità educativa dei genitori fra scuola e dinamiche familiari
Giuseppe Eduardo Polizzi,
Profili costituzionali della partecipazione degli studenti alla vita della scuola
Andrea Gratteri,
Nel rispetto della libertà di insegnamento
Giuditta Matucci,
Il diritto a una didattica individualizzata e personalizzata
Giacomo Galazzo,
"Obbligatoria e gratuita": riflessioni in ordine alla natura sociale del diritto all'istruzione
Quirino Camerlengo,
Diritto all'istruzione superiore e merito
Luisa Flore,
Valutazione scolastica, performance e selezione del personale docente
Claudia Bianca Ceffa,
Una, nessuna, centomila. L'ora di religione nella scuola pubblica
Silvia Illari,
Insegnamento della Costituzione ed educazione civica
Gli Autori.