Valore e sanità. Un binomio possibile che mette al centro la persona anche in tempi di crisi
Autori e curatori
Contributi
Francesco Antonioli, Nerina Dirindin, Guido Lazzarini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2017   (Codice editore 1531.7)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Partendo dagli aspetti puramente economici legati al nuovo contesto organizzativo aziendalistico, il volume presenta un percorso di ricerca teso a indagare quali caratteri abbia assunto il concetto di valore in sanità, approdando, attraverso l’ascolto della voce di utenti e professionisti del mondo della salute, all’ambito degli intangible asset, che costituiscono un prezioso capitale da tutelare e promuovere quale fattore chiave nel processo di empowerment sanitario.
Utili Link
Gazzetta d'Asti Recensione… Vedi...
Presentazione del volume

A partire dagli anni '70 del secolo scorso l'evoluzione legislativa e la necessità di progressivo adattamento legate alla congiuntura economica hanno determinato la trasformazione dell'assistenza mutualistica in Servizio Sanitario Nazionale e, in seguito, il passaggio di questo da organo deputato alla tutela della salute dei cittadini, secondo i principi indicati nella Costituzione della Repubblica Italiana, alla sua strutturazione in Aziende Sanitarie. Le Aziende Sanitarie, organismi di diritto pubblico, sono organizzate secondo un modello caratterizzato da meccanismi di flessibilità, autonomia imprenditoriale e responsabilità diretta della dirigenza, inserite in un contesto di produzione e offerta di attività sanitarie che operano in concorrenza con aziende simili, di diritto privato, in un quadro detto di "quasi mercato".
In questo contesto organizzativo ci si è orientati alla qualità dei servizi erogati secondo un approccio volto all'efficienza dei processi produttivi (dedicati al soddisfacimento dei bisogni di salute della popolazione) e all'efficacia dei risultati prodotti, guidati da obiettivi di salute stabiliti a livello centrale (regionale o sovraregionale) sui quali, in epoca di sempre maggiori ristrettezze economiche, il contenimento dei costi sostenuti diventa sempre più cogente e vincolante.
Il volume presenta, partendo dagli aspetti puramente economici legati al nuovo contesto organizzativo aziendalistico, un percorso di ricerca teso a indagare quali caratteri abbia assunto il concetto di valore in sanità, approdando, attraverso l'ascolto della voce di utenti e professionisti del mondo della salute, all'ambito degli intangible asset. In un ambito così peculiare quale quello della tutela della salute, in cui gli aspetti personali caratterizzanti il rapporto tra persona assistita e operatore sanitario sono estremamente enfatizzati, le risorse intangibili costituiscono un prezioso capitale da tutelare e promuovere quale fattore chiave nel processo di empowerment sanitario.

Tiziana Stobbione, bioeticista, è dottore di ricerca in Sociologia, Scienze organizzative e direzionali e dottore magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. È professore a contratto presso la Scuola di Medicina dell'Università di Torino, Corso di Laurea in Infermieristica di Asti e cultore della materia per la disciplina di Sociologia della salute della sede torinese. Tra le pubblicazioni più recenti si ricorda "Giudizio di valore nel processo di cura", in Lazzarini G., La natura sociale della salute (a cura di, FrancoAngeli, 2016).

Indice
Nerina Dirindin, Prefazione
Francesco Antonioli, Presentazione
Guido Lazzarini, Premessa
Introduzione
Parte I. Creazione di valore, dal mondo economico a quello sanitario: teoria, organizzazione e salute
Significati di valore
(Ruolo degli assets intangibili nella creazione di valore; Descrizione degli assets intangibili di un'azienda; Concezione innovativa alla questione del valore in sanità: l'approccio di M. Porter; Generazione di valore nell'Azienda Sanitaria; Governo clinico; Peculiarità organizzative dell'Azienda Sanitaria)
Parte II. Contesto e percorso dell'indagine
Contesto oggetto di studio
(Ambito di ricerca; Paradigmi concettuali di valore affermatisi in sanità; Strumenti di indagine; Scelte e modalità di rilevazione)
Sedi d'indagine
(Azienda Sanitaria Ospedaliera; Presidio di Azienda Sanitaria Locale; Ospedale di proprietà religiosa; Ospedale di proprietà laica)
Parte III. Validazione statistica degli atteggiamenti, comportamenti e valori emersi dall'indagine
Presentazione del campione e delle tematiche oggetto di indagine
(Operatori Sanitari e Assistiti: dati demografici; Rappresentazione delle tematizzazioni emerse)
Caratterizzazione degli elementi valoriali relativi a personale e assistiti
(Valutazione di giudizio attribuita da operatori sanitari e assistiti a: definizione di assistito, significati di valore, disvalore, equità; Sanità in Italia. I pareri di operatori e assistiti; Relazioni tra assistito e personale sanitario: opinioni a confronto)
Professionisti sanitari e aziendalizzazione: opportunità e vincoli
(Valutazione del personale su elementi di retribuzione, opportunità di percorso lavorativo e formazione continua; Principali cambiamenti avvenuti nel mondo sanitario e fenomeni migratori: la visione dei professionisti; Motivazione e stress, indicatori per una strategia mirata di incentivazione delle risorse umane in sanità. Analisi fattoriale per l'individuazione di alcune tipologie di operatori)
Assistiti e Azienda: relazione organizzativa, attività sanitarie e di cura
(Rapporti dell'assistito con l'Azienda Sanitaria; Garanzia e tutela dei bisogni degli assistiti)
Risorse strutturali e assets intangibili in Azienda
(Personale e assistiti: valutazione delle capacità e competenze degli operatori sanitari; Caratteristiche organizzative e relazionali rilevate in Azienda da operatori e assistiti; Capitale relazionale e sociale presenti nell'Azienda (personale, assistiti); Caratteri strutturali dell'Azienda Sanitaria: opinioni di personale e assistiti)
Peculiarità emerse nelle quattro sedi d'indagine
(Rappresentazione di diversità significative)
Il valore, prodotto finale del processo di assistenza e cura: interpretazione dei risultati dell'indagine
(Ricerca dei drivers di valore in sanità; Genesi del valore in sanità: costituenti e determinanti; Concetto di equità nel panorama della tutela della salute; Capacità delle strutture sanitarie di dare risposte adeguate agli assistiti; Qualità delle relazioni tra operatori sanitari e assistiti; Apprezzamento dei degenti nei confronti della struttura; Rispetto della dignità personale; Opinioni e valutazioni della sanità pubblica; Tutela del capitale umano aziendale; Il capitale relazionale in azienda; Dimensioni strutturali e tecniche dell'Azienda Sanitaria)
Parte IV. Sfida creativa valoriale nelle Aziende Sanitarie
Il valore in sanità: paradigmi e politiche di intervento
(Crisi economica e valore in sanità; Processi di creazione del valore)
Gestione strategica del valore: orientamenti progettuali in ambito sanitario
(Peculiarità distintive dell'indagine; Riorganizzazione delle tematiche emerse e proposte di linee programmatiche di indirizzo)
Riflessioni conclusive
(Persona protagonista e responsabile di se stessa; Azienda Sanitaria e ruolo della dirigenza; Tutela del capitale umano e delle sue competenze; Importanza del capitale relazionale)
Bibliografia e sitografia di riferimento.