Cinquantesimo Rapporto sulla situazione sociale del Paese 2016
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 588,      1a edizione  2016   (Codice editore 141.21)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891750266

In breve
Giunto alla 50ª edizione, il Rapporto Censis prosegue l’analisi e l’interpretazione dei più significativi fenomeni socio-economici del Paese, individuando i reali processi di trasformazione della società italiana. Su tali temi si soffermano le «Considerazioni generali» che introducono il Rapporto. Nella seconda parte, «La società italiana al 2016», vengono affrontati i temi di maggiore interesse emersi nel corso dell’anno. Nella terza e quarta parte si presentano le analisi per settori.

Presentazione del volume

Giunto alla 50a edizione, il Rapporto Censis interpreta i più significativi fenomeni socio-economici del Paese nella fase di debole ripresa che stiamo attraversando. Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come stiamo vivendo una "seconda era del sommerso", non più pre-industriale, ma post-terziario. Nel silenzioso andare del tempo, la società continua a funzionare nel quotidiano, a ruminare gli input esterni, a cicatrizzare le sue ferite. Ma, nel parallelo rintanamento chez soi di mondo politico e corpo sociale, emerge la crisi profonda delle istituzioni. Nella seconda parte, La società italiana al 2016, vengono affrontati i temi di maggiore interesse, che fanno emergere una Italia rentier che non investe sul futuro e che, nell'anno del primato degli irresistibili flussi, sperimenta insorgenti piattaforme di relazionalità, nonostante si sia rotta la cerniera tra élite e popolo.
Nella terza e quarta parte si presentano le analisi per settori: la formazione, il lavoro e la rappresentanza, il welfare e la sanità, il territorio e le reti, i soggetti e i processi economici, i media e la comunicazione, la sicurezza e la cittadinanza.

La Fondazione Censis (Centro Studi Investimenti Sociali) svolge dal 1964 una costante e articolata attività di ricerca, consulenza e assistenza tecnica in campo socio-economico. Tale attività si è sviluppata nel corso degli anni attraverso lo svolgimento di studi sul sociale, l'economia e l'evoluzione territoriale, programmi d'intervento e iniziative culturali. Dal 1967 realizza l'annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, considerato il più qualificato e completo strumento di interpretazione della realtà italiana. www.censis.it

Indice
Parte I. Considerazioni generali
Parte II. La società italiana al 2016
L'Italia rentier che non investe sul futuro
(Figli più poveri dei nonni: il ko economico dei giovani; La bolla dell'occupazione a bassa produttività; La fine del lavoro che erode identità e potere del ceto medio)
L'anno degli irresistibili flussi
(La potenza dell'export delle filiere produttive globalizzate; I movimenti turistici polarizzati tra lusso e low cost; Immersi nella corrente della comunicazione digitale; La crescente onda migratoria in attesa di una governance europea)
Le insorgenti piattaforme di relazionalità
(Temporanee, reversibili, asimmetriche, ma autentiche: le relazioni affettive fluide; La generosità diffusa degli italiani come sublimazione della partecipazione; Dalla sobrietà ai nuovi motori del consumo: opportunità e zone grigie della sharing economy; La manifattura rinnovata nell'ibridazione con i servizi ritorna negli spazi urbani)
La cerniera rotta tra élite e popolo
(Il declino del ciclo lungo delle responsabilità pubbliche; La politica disintermediata e la tentazione alla verticalizzazione del comando)
Parte III. Settori e soggetti del sociale
Processi formativi
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Lavoro, professionalità, rappresentanze
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Il sistema di welfare
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Territorio e reti
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
I soggetti economici dello sviluppo
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Parte IV. Mezzi e processi
Comunicazione e media
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Sicurezza e cittadinanza
(Considerazioni introduttive; I processi settoriali; Il monitoraggio annuale)
Indice delle tabelle, delle tavole e delle figure.