Psicoanalisi e fede: un discorso aperto
Contributi
Giuseppe Barbaglio, Arrigo Bigi, Stefano Bolognini, Ambra Cusin, Sophie de Mijolla-Mellor, Valeria Egidi Morpurgo, Enrica Gallucci, Lidia Leonelli Langer, Dino Riccio, Cesare Secchi, Alberto Sonnino, Maria Stanzione, Adamo Vergine
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 226,      1a edizione  2017   (Codice editore 1217.3.12)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891744715
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891749574
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Che relazione hanno le concezioni psicoanalitiche con la fede? E come si confronta lo psicoanalista con la religiosità, estranea spesso al suo orizzonte? Una riflessione intorno alle problematiche della fede partendo dalla clinica e dall’ascolto nella stanza di analisi di quello che il paziente ci dice intorno al suo Dio.
Presentazione del volume

Che relazione hanno le concezioni psicoanalitiche con la fede? E come si confronta lo psicoanalista con la religiosità, estranea spesso al suo orizzonte?
Tentare di allacciare un discorso tra questi due ambiti non può prescindere dal pensiero di Freud che, benché si dichiarasse ateo e avesse un atteggiamento critico verso le religioni, non cessò mai nel corso della sua vita di occuparsi dei fenomeni religiosi.
Nel tempo, tuttavia, un forte senso della laicità di matrice positivistica e l'indiscutibile condanna del padre della psicoanalisi nei confronti della religione forse hanno fatto sì che Dio sparisse non solo dagli scritti psicoanalitici, ma spesso anche dalla stanza di analisi, col rischio che una sordità pregiudiziale finisse per dare scarsa accoglienza a un'area importante del mondo interno del paziente, quell'area che s'intreccia con la sofferenza e con i valori della vita e del sé.
Nella convinzione che la psicoanalisi oggi possa trattare in modo esplorativo e libero da pregiudizi un ambito esperienziale come quello della spiritualità e del sentimento religioso, paradossalmente a rischio di diventare un'area-tabù per gli psicoanalisti, il presente lavoro propone una riflessione intorno alle problematiche della fede proprio partendo dalla clinica e dall'ascolto nella stanza di analisi di quello che il paziente ci dice intorno al suo Dio.

Contributi di: G. Barbaglio, A. Bigi, U. Curi, A. Cusin, V. Egidi Morpurgo, L. Fattori, E. Gallucci, L. Leonelli Langher, S. de Mijolla-Mellor, D. Riccio, C. Secchi, A. Sonnino, M. V. Stanzione, G. Vandi, A. Vergine.

Lucia Fattori, psicoterapeuta e psicoanalista, Membro Ordinario della SPI e dell'IPA, è professore a contratto dell'Università di Padova. Tra le sue pubblicazioni: con G. Benincasa, Psicoterapia psicoanalitica e deficit cognitivo (Raffaello Cortina, Milano, 1996); tra i lavori più recenti, con C. Secchi, "Existential crisis in two religious patients", International Journal of Psychoanalysis (2015). Vive e lavora a Padova.

Gabriella Vandi, psicologa, psicoterapeuta, psicoanalista, Membro Ordinario SPI e IPA. È autrice di vari lavori presentati a Congressi Nazionali e Internazionali. Tra le sue pubblicazioni: con C. Carnevali, "De la confusión de lenguas a compartir un código: La experiencia de revêrie", Revista de Psicoanàlisis de la Asociación Psicoanalitica de Madrid (2012). Vive e lavora a Rimini.

Indice
Gli Autori
Stefano Bolognini, Prefazione
Lucia Fattori,
Gabriella Vandi, Introduzione
Valeria Egidi Morpurgo,
Prologo. Umberto Curi: Nel tuo universo, Dio dov'è?
Parte I. Psicoanalisi e fede: un rapporto possibile, oltre la religione
Dino Riccio, Antinomia tra religione e fede
Giuseppe Barbaglio,
Il monoteismo fonte d'intolleranza e di violenza
Alberto Sonnino,
Pensiero ebraico, religione e psicoanalisi: zone di convergenza
Arrigo Bigi,
Il valore della fede
Parte II. La fede nella clinica psicoanalitica
Maria Stanzione, Terra-Mare psicoanalitica. Illusione, credenza, fede, delirio: limiti e confini
Lidia Leonelli Langer,
Relazione psicoanalitica, relazione di fede: un cammino nel deserto
Lucia Fattori, Cesare Secchi, Emergenza del vero Se fra crisi di fede ed esperienza estatica
Gabriella Vandi, Il credere come bisogno umano a partire dal pensiero di Freud: in ascolto nella stanza d'analisi
Sophie de Mijolla-Mellor,
Il bisogno di credere e le sue fonti oceaniche. Il sentimento oceanico e la sua relazione con il credere
Valeria Egidi Morpurgo,
"Tra questa immensita". Stati estatici e psicoanalisi
Parte III. Pensare Dio
Enrico Gallucci, Il silenzio di Dio, il silenzio dell'analista: dare senso come forma di conoscenza
Ambra Cusin, Sull'irrappresentabilità di Dio: una riflessione dal vertice psicoanalitico
Adamo Vergine, Il pensiero religioso.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità