Proteggere la salute nell'esperienza della malattia oncologica. Prospettive transdisciplinari di cura tra scienze mediche e psico-sociali
Contributi
Monica Agnesone, Oscar Bertetto, Simona Maria Cavagnero, Samanta Clementi, Renato Grimaldi, Maurizio Mellana, Elena Patrito, Stefano Poli, Antonio Saitta, Antonella Saracco, Nicolò Valenzano, Ana Cristina Vargas, Laura Vasini, Guido Vietti Ramus, Federico Zamengo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2017   (Codice editore 1152.32)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Gli autori descrivono il cancro e i processi di cura al fine di riflettere su come sia possibile proteggere la salute nell’esperienza della malattia oncologica, fornendo strumenti, suggerimenti e parole che riguardano sia l’assistenza medica, sia la vicinanza umana.
Presentazione del volume

Il volume, attraverso un approccio transdisciplinare, si propone di portare un contributo scientifico e umano sulla persona con il cancro e sulla sua rete familiare e sociale. Gli autori intendono costruire un pensiero multidisciplinare sulla possibilità di proteggere la salute nella malattia oncologica. Nella prima parte, si propone una riflessione attraverso le scienze umane partendo dalla centralità della persona nel processo di cura per poi proporre la necessità di promuovere autonomia e responsabilità di ciascun malato nella gestione e nel contenimento della malattia tenendo conto delle disuguaglianze sociali relative alla salute e ai processi di invecchiamento. La relazione educativa e umana in ambito sanitario diventa il contesto all'interno del quale riconoscere e implementare le risorse soggettive del paziente e dei suoi familiari per prendersi cura di se stessi e dell'altro. A partire da queste premesse, nella seconda parte del testo viene presentato un modello di lavoro clinico, multidisciplinare in oncologia, orientato all'ascolto della soggettività della persona colpita dal cancro e delle persone che se ne occupano.
Gli autori descrivono il cancro e i processi di cura al fine di riflettere su come sia possibile proteggere la salute nell'esperienza della malattia oncologica, fornendo strumenti, suggerimenti e parole che riguardano sia l'assistenza medica, sia la vicinanza umana.

Maria Adelaide Gallina insegna Sociologia generale presso i corsi di laurea in Scienze dell'Educazione e in Educazione Professionale, Università degli Studi di Torino. Svolge attività di ricerca su temi socio-educativi. Tra le pubblicazioni più recenti Dalla debolezza alla dipendenza. Comportamenti a rischio e uso di sostanze tra adolescenti e non solo (2014).

Marco Gonella lavora come psicologo clinico presso la S.C. di Oncologia dell'Ospedale S.G. Bosco di Torino. Insegna Psicologia oncologica presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica e Psicologia della Relazioni Interpersonali presso il corso di laurea in Scienze Infermieristiche, Università degli Studi di Torino.

Indice
Antonio Saitta, Prefazione
Oscar Bertetto, Premessa
Maria Adelaide Gallina, Marco Gonella, Introduzione. Proteggere le persone nella cura del cancro
Parte I. Dalla malattia al malato. Contributi socio-educativi
Antonella Saracco, Ogni uomo è una storia
Maria Adelaide Gallina, Salute e malattia: uno sguardo sociologico
Nicolò Valenzano,
La cura e la relazione educativa con il paziente
Federico Zamengo,
Educazione e malattia: un incontro possibile?
Ana Cristina Vargas,
Fragilità e consapevolezza: conferire senso alla malattia terminale
Stefano Poli,
Processi d'invecchiamento e nuove disuguaglianze: la fragilità dell'anziano tra declino fisico e vulnerabilità sociale
Simona Maria Cavagnero, Disuguaglianze di salute e cambiamenti demografici nella società postmoderna. Rapporti intergenerazionali per una promozione di benessere
Maria Adelaide Gallina,
Renato Grimaldi, Il sistema di riproduzione biopsichico in una comunità collinare del Piemonte
Parte II. Il lavoro clinico con la persona in cura
Marco Gonella, Laura Vasini, Le "azioni che ascoltano": un modello di intervento psicosociale in oncologia
Guido Vietti Ramus,
L'Oncologia per i non medici: concetti di base e ricadute sulla persona e su chi se ne prende cura
Samanta Clementi,
Quando il cancro entra in famiglia: le terapie oncologiche, gli effetti collaterali e le loro ricadute sul paziente e sul suo nucleo familiare
Elena Patrito,
Alimentazione e cura: l'informazione nutrizionale
Monica Agnesone,
Maurizio Mellana, La formazione alla relazione interpersonale in oncologia.