Proposte per lo sviluppo della formazione continua in Italia
Autori e curatori
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 140,      1a edizione  2016   (Codice editore 365.1152)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891752093
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891755599
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Frutto di un lavoro di ricerca sostenuto da FondItalia, il volume esplora le principali problematiche che interessano il sistema della formazione continua in Italia – il ruolo delle parti sociali, il finanziamento, il monitoraggio della qualità, la certificazione delle competenze acquisite, l’importanza nella promozione di una cittadinanza attiva, il collegamento con lo sviluppo economico, il ruolo delle università – ed elabora alcune proposte per il suo sviluppo.
Presentazione del volume

In un mondo in cui i cicli tecnologici si sono ridotti da trenta a dieci anni e in cui il lavoro è sempre più frammentato e flessibile, la formazione continua rappresenta un fattore fondamentale sia per promuovere l'occupabilità delle persone, che per difendere la competitività delle imprese.
Il volume - frutto di un lavoro di ricerca sostenuto da FondItalia - esplora dapprima le principali problematiche che interessano il sistema della formazione continua in Italia: il ruolo delle parti sociali, il finanziamento, il monitoraggio della qualità, la certificazione delle competenze acquisite, l'importanza nella promozione di una cittadinanza attiva, il collegamento con lo sviluppo economico, il ruolo delle università. Infine, basandosi sulle esperienze dei maggiori paesi europei, elabora alcune proposte per il suo sviluppo.

Marco Zaganella insegna Storia economica all'Università degli Studi dell'Aquila ed è direttore della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice. Nel 2014 ha ricevuto il premio "Gozzo D'Argento" Santa Margherita Ligure per il volume Programmazione senza sviluppo. Giuseppe Di Nardi e la politica economica della prima Repubblica (Rubbettino, 2013).

Indice
Francesco Franco, Premessa
Introduzione. I mutamenti del mondo del lavoro e la centralità della formazione continua
Rivoluzione tecnologica e aggiornamento del capitale umano
Il ruolo delle Parti Sociali
Il problema del finanziamento
Il monitoraggio della qualità
Il riconoscimento delle competenze acquisite
Formazione continua e inclusione sociale
Il contributo allo sviluppo economico
Una nuova sfida per le Università
Conclusioni. Idee per lo sviluppo della formazione continua in Italia
Appendice. Le développement de la formation continue dans les universités.