Fare e collaborare. L'approccio trialogico nella didattica
Contributi
Natale Palmisano, Angelica Brunetti, Giovanni Semeraro, Paolo Nappo, Cinzia Cupertino, Franca Giannuzzi, Germana Palmisano, Paola Battistoni, Lucia Capasso Barbato, Luigi Saito, Ilaria Bortolotti, Gabriele Rizzo
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 176,      1a edizione  2018, allegati: allegato on-line   (Codice editore 247.3)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Rivolto a docenti di scuole secondarie e università, propone pratiche didattiche innovative basate su attività collaborative mediate dall’uso delle tecnologie e finalizzate alla costruzione di oggetti di conoscenza utili e concreti attraverso i quali esternalizzare le conoscenze e competenze acquisite dagli studenti.
Presentazione del volume

Competenze di networking, gestione delle informazioni, lavoro di gruppo, pensiero critico, metariflessione, soluzione di problemi, negoziazione, produzione di conoscenza.
Sono queste le competenze necessarie per affrontare le sfide della società della conoscenza. Ma come aiutare i ragazzi a ottenerle e affinarle?
Questo volume, rivolto a docenti di scuole e università, propone pratiche didattiche innovative basate su attività collaborative mediate dall'uso delle tecnologie e finalizzate alla costruzione di oggetti di conoscenza utili e concreti attraverso i quali esternalizzare le conoscenze e competenze acquisite dagli studenti.
Per rivedere la didattica in tal senso, le autrici propongono l'utilizzo dell'approccio "trialogico" (Paavola, Hakkareinen, 2005) che, integrando visione monologica e dialogica dell'apprendimento, pone l'enfasi sui processi intenzionali di costruzione collaborativa di conoscenza e innovazione delle pratiche collegate.
Il testo comprende una prima parte teorico-applicativa in cui le autrici descrivono l'approccio trialogico e le teorie scientifiche che ne sono alla base, e una seconda parte di presentazione di casi e strumenti utili per la progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici. I casi sono tratti da esperienze realizzate in diverse scuole secondarie di secondo grado e corsi universitari.
Sul sito www.francoangeli.it/Area_multimediale sono disponibili materiali, prodotti e processi tratti dalle esperienze riportate.

Donatella Cesareni è professore associato in Pedagogia sperimentale nella facoltà di Medicina e psicologia dell'Università Sapienza di Roma. Ha pubblicato articoli di ricerca e saggi sull'apprendimento collaborativo mediato dall'uso delle tecnologie, sul blended learning a scuola e all'università e sull'uso dei MOOCs.

M. Beatrice Ligorio è professore ordinario presso l'Università di Bari, dove insegna Psicologia dell'educazione e dell'e-learning. Autrice di numerose pubblicazioni sul tema delle tecnologie educative, anche su riviste internazionali.

Nadia Sansone è dottoranda di ricerca presso l'Università Sapienza di Roma. Ha un'esperienza decennale come tutor online. Ha approfondito queste tematiche attraverso numerose pubblicazioni nonché tramite collaborazioni in progetti di ricerca nazionali e internazionali.

Indice
Introduzione
Parte I. Teoria e applicazioni dell'approccio trialogico all'apprendimento
Fare e collaborare
(Introduzione; Come si impara; Si impara facendo (la pedagogia attiva); Si impara insieme agli altri (apprendimento collaborativo - modelli di scuola come comunità))
L'approccio trialogico: fondamenti teorici e principi operativi
(Introduzione; Aspetti culturali e contestuali; Perché trialogico?; La tecnologia per l'approccio trialogico; I design principles)
Principi 1 e 2 dell'approccio trialogico: l'oggetto condiviso; l'ibridazione delle pratiche
(Introduzione; Principio 1: costruire oggetti; Principio 2: promuovere contaminazioni positive tra diverse comunità)
Principi 3 e 4 dell'approccio trialogico: agentività individuale e di gruppo; processi a lungo termine nell'avanzamento della conoscenza
(Introduzione; Principio 3: interazione tra i livelli personali e sociali; iniziativa individuale e collettiva; Principio 4: supportare processi a lungo termine di avanzamento della conoscenza)
Principi 5 e 6 dell'approccio trialogico: riflessione e trasformazione tra diverse forme di conoscenza; uso di strumenti di mediazione flessibili
(Introduzione; Principio 5: favorire la riflessione e la trasformazione tra diverse forme e pratiche di lavoro con la conoscenza; Principio 6: fornire strumenti di mediazione flessibile)
Parte II. Esperienze d'uso
Natale Palmisano, Angelica Brunetti, Nadia Sansone, Scheda 1. Guida all'uso del forno a convezione vapore
Giovanni Semeraro, M. Beatrice Ligorio, Scheda 2. Il menu
Paolo Nappo, Cinzia Cupertino, M. Beatrice Ligorio, Scheda 3. Videogiochi: La leggenda del Novecento
Franca Giannuzzi, Germana Palmisano, M. Beatrice Ligorio, Scheda 4. Video-guida ad una sana alimentazione
Paola Battistoni, Lucia Capasso Barbato, Donatella Cesareni, Scheda 5. L'orologio terra
Luigi Saito, Nadia Sansone, Scheda 6. Il muro della memoria
M. Beatrice Ligorio, Scheda 7. Università e aziende: il trialogico per la professionalizzazione della didattica universitaria
Donatella Cesareni, Nadia Sansone, Ilaria Bortolotti, Scheda 8. Pedagogia sperimentale, progettazione di un'unità didattica
Gabriele Rizzo, Nadia Sansone, Scheda 9. Il fisicario
Bibliografia.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità