Rêverie e trasformazioni tra madre e bambino. Esperienze di osservazione in famiglia e in ambiente ospedaliero e riabilitativo
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 200,      1a edizione  2017   (Codice editore 1422.41)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
L’osservazione in ambito psicoanalitico, oggetto di molte ricerche degli ultimi decenni, presenta una grande ricchezza di implicazioni conoscitive e cliniche. Da qui lo studio oggetto del volume, riferito al metodo dell’osservazione partecipe, enunciato ed elaborato da Bick, che intende valorizzare l’esperienza emotiva propria e altrui come condizione originaria per le trasformazioni del pensiero.
Utili Link
Pol.it Recensione… Vedi...
Presentazione del volume

L'osservazione in ambito psicoanalitico, oggetto di attenzione degli ultimi decenni, presenta una grande ricchezza di implicazioni conoscitive e cliniche.
Da qui lo studio oggetto del volume, riferito al metodo dell'osservazione partecipe, enunciato ed elaborato da Bick, che intende valorizzare l'esperienza emotiva propria e altrui come condizione originaria per le trasformazioni del pensiero. Il "congetturare", nel senso dell'erraten freudiano, introduce modalità riflessive che propongono composizione e inclusione. La ricchezza del materiale clinico-osservativo offre un percorso formativo per il lettore interessato alle trasformazioni del vissuto individuale e della pratica di lavoro che, soprattutto in ambito istituzionale, ha comportato modificazioni concordate del setting.
L'esperienza dell'attesa e dell'idealizzazione, le problematiche della separazione e dell'individuazione, il dolore connesso con il crescere, presenti anche nello sviluppo "normale", sono temi fondamentali che emergono dai contesti di vita e/o di cura e dalle relazioni che li animano. E quando la sofferenza e la malattia contengono la minaccia delle cronicità e del blocco evolutivo, l'elaborazione dei vissuti è assunta dagli osservatori e dai curanti come un compito esistenziale, oltre che sanitario, per favorire trasformazioni positive nelle "relazioni che curano".

Isabella Schiappadori, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, con esperienza di lavoro istituzionale e privato e di formazione di operatori. Membro del CISPP, fondato a Venezia dal prof. Resnik, dal 2013 è docente di Psicoterapia Psicoanalitica Individuale presso la Scuola di Specializzazione di Padova e associata COIRAG.

Sandra Perobelli, psicologa psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico, ha lavorato in équipe multi-professionali per la cura di gravi patologie dell'età evolutiva. Si occupa di formazione del personale medico e infermieristico. Partecipa alle attività formative del CISPP di Venezia.

Lucilla Rebecca, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, è stata docente presso l'Università di Padova e responsabile di un servizio di neuropsichiatria infantile. Si è occupata di formazione del personale sanitario ed educativo. Dal 1982 è membro del CISPP e dal 1989 collabora con il Centro Sperimentale di Innovazione Pedagogica e Integrazione "O Pelouro" (Galizia, Spagna).

Indice
Isabella Schiappadori Presentazione
Parte I. Isabella Schiappadori, La relazione madre-bambino, osservata nell'ambiente familiare,
Osservazione e psicoanalisi
(Prima fase: l'osservazione del bambino nella psicoanalisi; Seconda fase: la mente infantile secondo M. Klein)
Osservazione e formazione
(La neutralità dell'osservatore e i vissuti controtransferali; Setting della seduta di osservazione in ambiente familiare; Il lavoro nel/col gruppo; Ruolo dell'osservatore osservato; Sfondo psichico dell'attesa)
Osservazione di Lorenzo nei primi quattro mesi
(Incontro con la futura mamma; La nascita di Lorenzo: breve osservazione in reparto; Osservazioni a casa; Sonno e risveglio nelle prime settimane; Il bambino tra gli oggetti; Intese e contrasti; Primi modi della reciprocità; L'ansia materna permea la relazione; Segni di integrazione; La fantasia del bambino danneggiato; Alleanza chiesta dal padre; Intenzioni e malintesi; Difese contro l'ansia)
Osservazione di Lorenzo dai cinque mesi all'anno
(Il rapporto con il proprio corpo, gli oggetti, lo spazio; Nuove forme esplorative; Livelli di comunicazione; Avvicinamenti e contatti; Possedere l'oggetto (movimento psichico di spinta, regressione, nuova composizione); Sentimenti nelle relazioni con estranei; Dopo i primi passi; Altri sentimenti "complessi")
Osservazione di Lorenzo nel secondo anno
(Conflitto di sentimenti; Sentimenti dolorosi: rivalità, gelosia, aggressività; Dolore nella delusione; Regressione "vitale"; Conflittualità interna e tentativi di elaborazione; Ascoltare e/o svalutare; Il linguaggio del corpo e narrazione; Difese dalla tristezza; Difese dalla sofferenza della separazione; Spunti di specularità; Modi di esserci: tra asserzione e vergogna; Il commiato)
Consolidamento dell'oggetto nella dinamica delle relazioni
Trasformazione nei vissuti della madre intorno all'osservazione e all'osservatrice
Parte II. Osservazione della relazione madre-bambino in ambiente ospedaliero e riabilitativo
Isabella Schiappadori, Introduzione
Sandra Perobelli, Il contributo dell'osservazione in un reparto ospedaliero per malattie croniche severe
(Il caso di Lia: dal non poter al non saper mangiare; Considerazioni rispetto a un setting modificato)
Lucilla Rebecca, Osservazione e consultazione terapeutica in un contesto ospedaliero e riabilitativo
(Giulia; Mario; Un neonato prematuro)
Isabella Schiappadori, Considerazioni conclusive
Bibliografia
Gli autori.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità