Quattordicesimo Rapporto sulla comunicazione. I media e il nuovo immaginario collettivo
Autori e curatori
Contributi
Settimio Marcelli, Massimiliano Valerii
Collana
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 176,      1a edizione  2017   (Codice editore 2000.1479)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
La quattordicesima edizione del Rapporto sulla comunicazione interpreta gli effetti sull’immaginario collettivo delle diete mediatiche degli italiani nell’era biomediatica, esplorando l’influenza esercitata dai media digitali sui nuovi miti d’oggi.
Utili Link
Key4biz Mediaset e Facebook si guardano storto (di Angelo Zaccone Teodosi)… Vedi...
Presentazione del volume

A partire dall'evoluzione delle diete mediatiche degli italiani nell'era biomediatica, la quattordicesima edizione del Rapporto sulla comunicazione ne interpreta gli effetti sull'immaginario collettivo, esplorando l'influenza esercitata dai media digitali sui nuovi miti d'oggi. Mentre si superano soglie sempre nuove nei processi di disintermediazione digitale, e l'informazione appare avvitata tra fake news e post-truth in una transizione ancora incompiuta, i social network si affermano sempre più come piattaforme di distribuzione dei contenuti in rete.

Indice
Massimiliano Valerii, Settimio Marcelli, Introduzione. I media e il nuovo immaginario collettivo
Dalle reti alle piattaforme: il multimediale diventa multicanale
(Il corso inarrestabile della digitalizzazione; Media in competizione; Forever young: il processo di "giovanilizzazione" degli adulti; A che punto è la transizione nell'informazione; La persistente flessione della lettura dei libri; Il ruolo dei social network nella distribuzione dei contenuti in rete)
Mappa e fenomenologia dei consumi mediatici degli italiani al 2017
(La televisione; La radio; I quotidiani; I settimanali e i mensili; I libri e gli e-book; Smartphone, tablet e app; Internet; I social network e le piattaforme online)
L'evoluzione delle diete mediatiche degli italiani
(Perché ha ancora senso parlare di diete mediatiche; Gli squilibri prodotti da una dieta povera di stampa)
Le nuove soglie della disintermediazione digitale
(Che cosa si fa sul web e perché; L'intrattenimento on demand; Sulle tracce digitali del benessere; I nuovi servizi digitali, tra desiderio di innovazione e paura del cambiamento)
Il punto su informazione, fake news e post-truth
(Le fake news avvelenano il web?; Il calo di credibilità dei social media nella sfida dell'informazione; I rischi di disinformazione; Per leggi più severe e un maggiore impegno dei social network; La difesa passa per il fact checking personale)
Il ruolo dei media nella costruzione dell'immaginario collettivo contemporaneo
(Storytelling e vita reale nell'era biomediatica; Flessibilità e rapidità, leve della decostruzione; Il capitalismo digitale nella cultura popolare; I nuovi miti d'oggi e gli influencer; Un'agenda non più omogenea).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi