Ambientare. Idee, saperi, pratiche
Autori e curatori
Contributi
Enzo Vinicio Alliegro, Marco Armiero, Luca Battaglini, Laura Bonato, Elena Bougleux, Gianfranco Cavaglià, Paola Debili, Dino Genovese, Chiara Gentile, Giulia Mascadri, Diego Mondo, Francesco Panero, Maurizio Tondolo, Marta Turroni, Mauro Van Aken, Rita Vianello, Marta Villa, Lia Zola
Argomenti
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 256,      1a edizione  2017   (Codice editore 1152.35)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760715

In breve
L’ambiente e le sue trasformazioni costituiscono il terreno di discussione sul quale tutti i contributi del libro trovano un raccordo epistemologico importante, dando vita a nuove etnografie multidisciplinari. L’obiettivo principale è comprendere e analizzare le risposte comunitarie a problemi quali il disboscamento, le alluvioni, i cambiamenti climatici, la costruzione delle grandi opere infrastrutturali, il consumo del suolo, l’uso dell’acqua…
Presentazione del volume

Ambientare. Idee, saperi, pratiche è il frutto delle attività di ricerca, riflessione teorica, valorizzazione e restituzione promosse dal Progetto M.A.S.K.A. (Marginal Areas. Sustainability and Know-how in the Alps), finanziato dalla Compagnia di San Paolo. I sedici saggi presenti, di natura sia teorica sia etnografica, mettono in luce diversi modi di declinare il rapporto tra persone e ambiente.
Se da un lato, infatti, il cambiamento delle temperature e altri fattori climatici non possono essere direttamente controllati dagli esseri umani, dall'altro questi ultimi spesso riescono a prevedere ciò che può accadere attraverso un sistema stratificato di conoscenze. Tali saperi, costruiti nel tempo, talora socialmente condivisi, talvolta frammentati, si espandono fino a costituire delle vere e proprie ecologie native, filosofie dell'oggettivazione del mondo (umano e non umano), in cui le persone non sono solo impegnate a "classificare" ma anche a relazionarsi, interagire, percepire, sperimentare e rispondere al mondo in cui vivono.
L'ambiente e le sue trasformazioni costituiscono il terreno di discussione sul quale tutti i contributi del libro trovano un raccordo epistemologico importante, dando dunque vita a nuove etnografie multidisciplinari.
L'obiettivo principale è comprendere e analizzare le risposte comunitarie a problemi quali il disboscamento, le alluvioni, i cambiamenti climatici, la costruzione delle grandi opere infrastrutturali, il consumo del suolo, l'uso dell'acqua.

Lia Zola è ricercatore a tempo determinato presso l'Università di Torino, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne. Ha svolto ricerca prevalentemente nella Siberia orientale, occupandosi del revival dello sciamanesimo contemporaneo e sull'arco alpino occidentale, dove ha indagato questioni legate alla rivitalizzazione del patrimonio immateriale e, più di recente, il legame tra saperi e ambiente. Tra le sue ultime pubblicazioni: Ritual continuity and "Failed Rituals" in a Winter Masquerade in the Italian Alps (2011); Paesaggi, spazi e luoghi sacri nello sciamanesimo siberiano (2015); The making and unmaking of sacred places. The case of the Sakha Republic (2017).

Indice
Lia Zola, Ambienti, persone, crisi
Parte I. Frontiere. Culturali, disciplinari, tra passato e presente
Marco Armiero, Frontiere. Passaggi sulle Alpi
Francesco Panero, Ambiente e habitat in un settore delle Alpi occidentali: il Biellese nel basso Medioevo
Parte II. Patrimoni. Trascurati, valorizzati, rinati
Luca Battaglini, Dino Genovese, Pastorizia in Piemonte: la necessità di un ritorno, tra rispetto della tradizione e nuove espressioni
Gianfranco Cavaglià,
Un patrimonio trascurato da valorizzare: una grande opportunità tra vincoli e risorse
Diego Mondo,
Musei etnografici e territorio rurale: alcune riflessioni ed esempi di patrimonializzazione
Maurizio Tondolo,
Chiara Gentile, Filiere agroalimentari e paesaggi culturali nell'Ecomuseo delle Acque del Gemonese
Laura Bonato,
Uso, recupero e riuso "naturalmente" pianificati
Parte III. Persone. In arrivo, in transito, in cerca
Giulia Mascadri, Ritorno all'Alpe. Nuovi montanari e "WWOOFers" in un insediamento walser dell'alta Valsesia
Paola Debili,
Abitare in montagna tra vecchie e nuove sfide
Marta Turroni,
"Ma noi non ci arrendiamo, studieremo qualche cosa!". Verso una rivitalizzazione in alta Val Chisone
Parte IV. Crisi. Ambientali, istituzionali, climatiche
Enzo Vinicio Alliegro, Identità territoriale, crisi ambientale e processi di identizzazione. Alcuni esempi nel Mezzogiorno d'Italia
Elena Bougleux,
Tra siccità e cambiamento climatico. Un fiume indiano conteso
Mauro Van Aken, Down to air. Atmosfera e pratiche terra terra in Palestina
Rita Vianello, La laguna di Venezia e il fenomeno delle acque alte: percezioni e conflitti
Marta Villa,
Leggende e racconti delle Alpi per descrivere i cambiamenti climatici
Lia Zola,
Storie di apicoltura, cambiamenti climatici e resilienze
Gli autori.



Pubblicità