L'Abruzzo e il turismo. Dinamiche e sviluppo in età contemporanea
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 228,      1a edizione  2019   (Codice editore 1501.140)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume ricostruisce l’evoluzione del turismo in Abruzzo, ripercorrendo i passaggi fondamentali dello sviluppo del comparto attraverso una chiave di lettura che consente di cogliere le peculiarità dell’offerta e della domanda turistica, in un arco temporale che va dall’Unità d’Italia al Miracolo economico. Il volume si concentra sul rapporto tra le pratiche di viaggio e gli attori, imprenditori, amministrazioni locali ed enti preposti alla promozione del settore, che hanno consentito al turismo abruzzese di compiere grandi progressi dal punto di vista qualitativo e quantitativo.
Presentazione del volume

La maestosità dei monti che dolcemente digradano verso il mare, l'alternarsi di lunghi tratti di spiaggia finissima dorata o ciottolosa con rive rocciose e frastagliate immerse in pinete verdeggianti, hanno contribuito in modo straordinario a far conoscere e uscire da un lungo letargo interi territori della regione abruzzese. Attraverso la valorizzazione delle aree costiere e montane, così come delle località termali e di culto, l'Abruzzo partecipa a pieno titolo all'offerta del turismo nazionale. Imprenditori, amministrazioni locali ed enti preposti alla promozione del settore nel corso degli anni effettuano ingenti investimenti diretti a sviluppare il comparto turistico, consentendo alla regione di affrontare una progressiva trasformazione: ambienti legati a una economia agropastorale ne acquisiscono una diversa orientata verso l'industria del forestiero.
Il volume traccia un quadro dell'evoluzione storico-economica del turismo in Abruzzo, ripercorrendo i passaggi fondamentali dello sviluppo del settore attraverso una chiave di lettura che consente di cogliere contemporaneamente sia le peculiarità dell'offerta che quelle della domanda turistica, in un arco temporale che va dall'unità d'Italia fino all'inizio del terzo millennio.

Ada Di Nucci collabora presso la cattedra di Storia Economica nel Dipartimento di Scienze Filosofiche, Pedagogiche ed Economico-Quantitative dell'Università degli Studi "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara.

Indice
Indice delle tabelle
Indice dei grafici
Abbreviazioni
Introduzione
Dinamiche e organizzazione del turismo in Italia in età contemporanea
(Le interpretazioni storiografiche più moderne del turismo; Dinamiche di crescita del turismo in Italia; Le precondizioni del turismo; L'avvio dell'organizzazione turistica; L'intervento dello Stato e l'organizzazione pubblica del turismo; Il progressivo sviluppo del terziario dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio)
Il turismo nel Meridione: l'Abruzzo tra tendenze e prospettive di sviluppo
(L'unificazione nazionale e l'arretratezza del Sud; L'Abruzzo dall'unità d'Italia verso il terzo millennio; Lo sviluppo della rete infrastrutturale in Abruzzo)
Il turismo balneare in Abruzzo
(I primi passi del turismo balneare in Abruzzo; Castellammare Adriatico; Pescara; Pescara dall'unità d'Italia al secondo conflitto mondiale; Pescara dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Giulianova; Giulianova dall'unità d'Italia al secondo conflitto mondiale; Giulianova dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Francavilla al Mare; Francavilla al Mare dall'unità d'Italia al secondo conflitto mondiale; Francavilla al Mare dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Ortona; Vasto; Vasto dall'unità d'Italia al secondo conflitto mondiale; Vasto dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio)
Il turismo montano in Abruzzo: ambienti alpini che profumano di mare
(I primi passi del turismo montano in Abruzzo; Il versante aquilano; Dall'unità d'Italia al primo conflitto mondiale; Gli anni '20 e '30; Dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Il versante teramano; Dall'unità d'Italia al secondo conflitto mondiale; Dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Il versante chietino: la Majella; Guardiagrele la "Terrazza d'Abruzzo"; Nuove località montane dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio; Il versante pescarese; Rigopiano dal secondo conflitto mondiale verso il terzo millennio)
Il turismo religioso e termale in Abruzzo
(Centri religiosi in Abruzzo; San Gabriele dell'Addolorata a Isola del Gran Sasso; Il Miracolo Eucaristico a Lanciano; Il Volto Santo a Manoppello e il Santuario della Madonna dei Miracoli a Casalbordino; Centri termali in Abruzzo; Caramanico Terme; Altre realtà: Popoli e Gissi)
Conclusioni
Bibliografia
(Fonti archivistiche; Fonti a stampa; Letteratura; Sitografia).



Pubblicità