La ricchezza degli oggetti: le idee. Una storia informatica di cervello e passione
Autori e curatori
Contributi
Silvano Lancini, Mauro Sanfilippo
Livello
Testi per professional. Memorie, biografie
Dati
pp. 140,      1a edizione  2018   (Codice editore 1490.63)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Questo lavoro si indirizza a chi vuole entrare in un’officina di software e sbirciare come le idee nascono, si sviluppano e si trasformano. E a chi vuol capire come un’azienda è riuscita a passare da cinque a quattrocento persone in venticinque anni!
Utili Link
Il Giornale di Rovato Come nasce un ingegnere (di Massimiliano Magli)… Vedi...
Presentazione del volume

Il libro mostra due facce di una evoluzione positiva: quella di un prodotto informatico, Sme.UP ERP, e quella della società che lo ha realizzato, passata da cinque a quattrocento persone in venticinque anni. L'autore è uno dei cinque.
Tramite aneddoti di vita vissuta vengono illustrati i momenti delle "scelte giuste" che lasciano dietro di sé una scia di condizioni favorevoli allo sviluppo del prodotto e del business.
Questo lavoro si indirizza a chi vuol capire come un'azienda è riuscita a compiere questo percorso, a chi vuole entrare in un'officina di software e sbirciare come le idee nascono, si sviluppano e si trasformano e... sentire anche un po' di odore di fatica.
Non è, comunque, soltanto una celebrazione del passato, ma cerca di mostrare che i sentieri tracciati sono una solida base, da accudire e da estendere, per affrontare il cammino (sempre più ripido) che il futuro ci riserva.
A questo volume ne seguirà un altro, di prossima pubblicazione, che tratta di argomenti informatici di logistica e produzione, concepiti e sviluppati utilizzando i concetti qui esposti.

Guido Galdini (Rovato, Brescia, 1953) dopo studi di ingegneria opera da quasi quarant'anni nel campo dell'informatica. Ha svolto inizialmente compiti di consulente tecnico-applicativo, realizzando numerosi sistemi informativi per aziende manifatturiere.
Negli ultimi venticinque anni si è occupato dello sviluppo del prodotto Sme.UP ERP. Oltre ad aver contribuito al disegno dell'architettura, ne ha progettato e realizzato singole parti (MRP, ATP, produzione, logistica, schedulazione, previsioni, conto lavorazione). Ha formato diversi giovani colleghi introducendoli alla soluzione delle complessità applicative. Appassionato di musica, arte e letteratura, ha pubblicato le raccolte di poesie Il disordine delle stanze (PuntoaCapo, 2012) e Gli altri (LietoColle, 2017).

Indice
Perché ancora un libro?
Silvano Lancini, Presentazione
Mauro Sanfilippo,
Il futuro conferma
Introduzione
Un po' di storia: oggetti e attributi
Un'altra storia: le interfacce
Un attimo di pausa
Processi e oggetti
Oggetti e dintorni
L'evoluzione degli strumenti
La grafica incontra gli oggetti
Un processo vintage: l'analisi disponibilità
E adesso dove siamo: cose, oggetti e web
Ieri e oggi: cambiare restando uguali
E domani?
Ringraziamenti.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità