Territorio e sottosviluppo in Africa
Autori e curatori
Contributi
Warwick R. Armstrong, Andrè Badibanga, Guido Barbina, Richard Bayley, Chris Birkbeck, Diana Conyers, Gerard Fay, Chris Gerry, Moises Ikonikoff, Bernard Kayser, Bruno Lanvin, John Larmuth, Francisco Prieto, Woubin Sahli, Jean Jacques Salomon, Arthur Wad, Samuel M. Wangwe
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 288,   figg. 9,     3a edizione  1994   (Codice editore 600.34)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820425036

Presentazione del volume

Attraverso una rivisitazione delle correnti di pensiero, delle politiche e degli interventi che hanno visto anche solo in parte l'apporto dei geografi, il volume offre una concreta visione del contributo offerto dalla geografia alle scelte di intervento nel Terzo Mondo, ed in particolare nella regione africana. Obiettivo fondamentale è quello di individuare sotto quali forme si esplica l'intervento del geografo per ottenere il controllo: di effetti spaziali spesso inattesi causati dalle scelte economiche e territoriali, dalla conoscenza e dalla gestione dei problemi territoriali alle varie scale, dall'uso delle risorse e dalla mobilità della popolazione. Il sistema delle interdipendenze settoriali, ormai consolidatosi nei Pvs, ha bisogno della definizione di scenari sintetici, che solo la geografia con le sue diverse connotazioni specialistiche è in grado di offrire.

Il contesto regionale, da sempre oggetto privilegiato di indagine per i geografi, emerge inoltre come ambito strategico di sviluppo e di attuazione di programmi che, come spesso è sottolineato nel testo, tendono ad uniformare i contesti sulla base di dubbie analogie.

Nelle singole sezioni (agricoltura, industria, servizi, società, urbanesimo, energia, ambiente) oltre all'esame di alcuni casi concreti, si evincono le linee d'azione da perseguire e gli indicatori da utilizzare nei diversi campi e progetti.

Maria Prezioso (Roma, 1956), architetto, specializzata in pianificazione territoriale, svolge attività di ricerca presso la cattedra di Geografia economica nella Facoltà di economia e commercio dell'Università di Roma "La Sapienza". Da alcuni anni collabora alla ricerca ed alla sperimentazione di tecniche per l'analisi geoeconomica regionale e per la pianificazione territoriale con particolare attenzione alle problematiche dei paesi in via di sviluppo.

Indice

Prefazione, di Guido Barbina
Introduzione, di Maria Prezioso
1. Introduzione
1.1. L'interdipendenza
2. La strategia dello sviluppo
2. 1. Alcune considerazioni sui processi di sviluppo
2.2. Le scelte prioritarie
2.3. Le forme di partecipazione allo sviluppo
2.4. Verso un nuovo equilibrio
2.5. Gli indicatori economici
3 .Le forme dell'intervento strategico
3. 1. Limiti e prospettive dell'indagine geografica nei Pvs
3.2. Gli indicatori geografici della struttura economica
4. Conclusioni
4.1. Verso una pluralità dello sviluppo
Bibliografia
Parte I - Sviluppo: politiche e strategie
1. Scienza, tecnologia e sviluppo: il problema delle priorità, di Jean-Jacques Salomon
1. Diversità dei contesti, e dunque di modelli
2. Diversità di modelli, e dunque di strategie
3. Priorità e gestione del cambiamento
2. Progetto di sviluppo: attori e modello di riferimento, di Moises Ikonicoff
3. Il superamento del divario tra nord e sud, di Diana Conyers
1. Il superamento del divario
2. Cos'è la pianificazione regionale?
3. Tendenze della pianificazione intraregionale al sud
4. Un confronto di esperienze: nord e sud
5. Il futuro
4. L'Africa sub-sahariana: quale strategia economica?, di Samuel M. Wangwe
1. I problemi dello sviluppo: il quadro internazionale
2. I problemi dello sviluppo: il quadro interno
2.1. La crescita economica
2.2. Lo sviluppo agricolo
2.3. Lo sviluppo industriale
2.4. Gli investimenti
2.5. La finanza pubblica
2.6. L'instabilità politica
3. Strategie di sviluppo
3.1. Strategie e politiche di sviluppo agricolo
3.2. Il clima
3.3. La politica dei prezzi ed i sistemi di mercato
3.4. La disponibilità di input
3.5. Organizzazione della produzione e scelta delle tecnologie
3.6. Ricerca e diffusione dell'informazione in agricoltura
3.7. Strategie industriali
3.8. Il problema energetico: alcune implicazioni
4. Conclusioni
Parte Il - I settori dello sviluppo:
aspettative ed alternative
Lo sviluppo rurale
1. Sociogeograria e progetti di sviluppo rurale, di Gérard Fay
1. Inadeguatezza dell'ottica spaziale
1.1. Bacini idrografici
1.2. Ambienti forestali
1.3. Pianure o altopiani ad alta potenzialità agricola
1.4. Perimetri irrigui
1.5. Perimetri pastorali
2. Approcci diversi
2.1. Una zona rurale del Rif (Marocco)
2.2. I territori pastorali del Medio Atlante (Marocco)
2.3. Villaggi comunitari nello Zambesi
3. Conclusioni
Bibliografia
2. Il fenomeno dell'emarginazione nelle comunità rurali dei paesi sottosviluppati, di Zoubir Sahli
1. Il deteriorarsi dell'equilibrio ecologico
2. La polverizzazione delle strutture fondiarie tradizionali
3. La carenza alimentare causata dalla sempre minore produttività
4. La temporanea migrazione verso le città
5. L'emarginazione culturale
6. Conclusioni
Processi di urbanizzazione
3. Le città del Terzo mondo: teatri d'accumulazione, centri di diffusione, di Warwick R. Armstrong e Tom
G. McGee
1. Altri modelli di urbanizzazione nel Terzo mondo
2. Nuovi approcci all'urbanizzazione del Terzo mondo
3. Problemi permanenti dell'urbanizzazione nel Terzo mondo
Bibliografia
4. L'urbanizzazione mimetica e la tendenza centrifuga delle città africane, di André Badibanga
1. Una urbanizzazione contraddittoria
2. La crescita urbana
3. Le cause economiche
4. Cause psicosociologiche
5. Fattori storici, dovuti all'imposizione di vincoli
6. Conseguenze dell'urbanizzazione accelerata
Popolazione e composizione sociale
5. Uno studio analitico della classe media nei paesi del Terzo mondo, di Bernard Kayser
1. La classe media: un dibattito teorico superato
1.1. Composizione della classe media
1.2. La classe delle contraddizioni
2. La classe media nel Terzo mondo
3. Classe media, stato e potere
4. Classe media, cultura e urbanizzazione
5. La classe media e la crisi
Bibliografia
6. I piccoli produttori urbani del Terzo mondo sono piccoli borghesi?, di Chris Gerry e Chris Birkbeck Bibliografia
Lo sviluppo industriale
7. Scienza, tecnologia ed industrializzazione in Africa, di
Atul Wad
1. Prospettive della scienza e della tecnologia in Africa
1.1. La scienza come fattore di sviluppo
1.2. La scienza come risultato dello sviluppo
1.3. La tecnologia come variabile: tecnologia "appropriata" e tecnologia "intermedia"
1.4. Dipendenza tecnologica ed industrializzazione
2. Ripercussioni sulla ricerca e l'analisi politica
2.1. Ricerca ed analisi politica
2.2. Ricerca su scienza e tecnologia in Africa
I servizi
8. I servizi, la chiave dello sviluppo economico?, di Bruno Lanvin e Francisco Prieto
1. Un settore chiave per la crescita
2. Il commercio internazionale di servizi
3. Servizi d'informazione: internazionalizzazione e demateralizzazione della produzione
4. Poste in gioco e alternative per i paesi in via di sviluppo
5. Schema: alla ricerca di una definizione dei servizi
5.1. Statistiche nazionali
5.2. Commercio internazionale
Le risorse energetiche
9. Sviluppo e costi energetici: una prospettiva per il Terzo mondo, di Richard Bailey
1. La suddivisione internazionale
2. La Conferenza mondiale sull'energia
3. Il rapporto Waes
4. Il futuro delle scorte di combustibile
5. La posizione dell'Opec
6. Le nuove riserve carbonifere
7. L'energia nucleare
8. Il programma nucleare dell'India
9. L'Opec ed il Terzo mondo
10. Il futuro
L'ambiente
10. Deserto e uomo: quale futuro?, di John Larmuth
1. La desertificazione
2. Le aree produttive
3. Un problema di sopravvivenza
4. L'impatto economico
5. Produrre più cibo
6. Animali e deserto
7. Le piante del deserto
8. Perché esiste il deserto
9. Terre verdi