1946, la costruzione della cittadinanza L'Annale Irsifar

Contributi
Mariuccia Salvati, Umberto Gentiloni Silveri, Elda Guerra, Gianluca Fiocco, Franco Lorenzoni, Alessandra Pescarolo, Patrizia Cacciani, Guido Crainz
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2018   (Codice editore 235.25)

1946, la costruzione della cittadinanza L'Annale Irsifar
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891764485
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Questo numero dell’Annale pubblica gli atti del convegno 1946, la costruzione della cittadinanza, organizzato in occasione dei settanta anni dal referendum istituzionale del 2 giugno. Le diverse relazioni proposte presentano i protagonisti, gli ideali, le culture politiche che hanno portato alla nascita della Repubblica italiana. Ma al contempo invitano a riflettere sulle questioni del presente, sulla crisi del sistema politico, sul senso di distacco tra istituzioni e cittadini, sullo sviluppo incompiuto di una cittadinanza democratica.

Presentazione del volume

L'Irsifar ha ricordato i settanta anni dal referendum istituzionale del 2 giugno con un convegno dal titolo 1946, la costruzione della cittadinanza, di cui questo numero dell'Annale pubblica gli atti. Le diverse relazioni hanno cercato di ricostruire i protagonisti, gli ideali, le culture politiche che hanno portato alla nascita della Repubblica italiana, una conquista dopo venti mesi di Resistenza durante i quali si erano affermati nuovi e più democratici valori di libertà, di miglioramento civile, di solidarietà. Un patrimonio che ha innervato la Costituzione con i suoi principi fondamentali che ne rivelano l'identità profonda: una parte del convegno è stata dedicata proprio ad approfondire alcuni articoli per esaminarne genesi e sviluppo nei settanta anni di storia.
"La Repubblica è nata assai dimessamente", scriveva Corrado Alvaro commentando l'esito del referendum: in realtà ritornare oggi a quella data significa ripercorrere uno dei momenti più alti di partecipazione democratica che costringe a riflettere sulle questioni del presente, sulla crisi del sistema politico, sul senso di distacco tra istituzioni e cittadini, sullo sviluppo incompiuto di una cittadinanza democratica.

Indice

Mariuccia Salvati, 1943-1946. Itinerari di formazione della nuova classe politica
Umberto Gentiloni Silveri, Appunti sulla crisi di una Repubblica. Gli anni Novanta di Lanaro e Scoppola
Elda Guerra,
Attraversare una soglia: generazioni e forme della cittadinanza delle donne italiane dal dopoguerra agli anni Settanta
Gianluca Fiocco,
Il ripudio della guerra nella Costituzione italiana: genesi ed elaborazione dell'art. 11
Franco Lorenzoni,
La scuola e l'art. 3 della Costituzione. Quando i luoghi dell'educare sono stati moltiplicatori di democrazia
Alessandra Pescarolo,
Il distacco della famiglia dal modello costituzionale
Patrizia Cacciani,
La nascita della Repubblica nei filmati Luce
Per Anna e Claudio
Guido Crainz, Ricordo di Claudio Pavone
Mariuccia Salvati,
Il tempo di Anna Rossi-Doria.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi