Politologia del linguaggio italiano e tedesco. Metafore concettuali e strategie retorico-narrative al Parlamento Europeo
Autori e curatori
Contributi
Michael Schreiber
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 214,      1a edizione  2018   (Codice editore 291.107)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume presenta un’analisi politologica e linguistica dei discorsi degli europarlamentari italiani e tedeschi, ripercorrendo quattro anni di storia politica europea, dal 2008 al 2011, con l’intento principale di definire le tipologie di metafore concettuali in riferimento a determinati fenomeni politici, sociali ed economici, quali la crisi economica, la stabilità e il futuro dell’UE e l’arrivo dei migranti sulle coste europee.
Presentazione del volume

Il volume presenta un'analisi politologica e linguistica dei discorsi degli europarlamentari italiani e tedeschi ripercorrendo quattro anni di storia politica europea, dal 2008 al 2011, con l'intento principale di definire le tipologie di metafore concettuali in riferimento a determinati fenomeni politici, sociali ed economici, quali la crisi economica, la stabilità e il futuro dell'UE e l'arrivo dei migranti sulle coste europee. Sulla base delle teorie dell'analisi critica del discorso e degli studi sulla metafora concettuale si tenta di dimostrare come le rappresentazioni metaforiche costituiscano il principale strumento di persuasione nel testo. Oltre alle metafore concettuali sono oggetto di studio anche altri elementi retorici, come i riferimenti intertestuali (proverbi, modi di dire e citazioni); si evince che il linguaggio politico attuale è caratterizzato da un'espressività sempre più informale, quasi vicina al colloquialismo, intenta a coinvolgere il più possibile l'interlocutore, politico e non.
Le strategie retoriche e i concetti chiave utilizzati dai parlamentari offrono inoltre una panoramica sui frames argomentativi del linguaggio politico italiano e tedesco, riassumendo sia comportamenti linguistici comuni sia divergenze retoriche e culturali. Le sezioni argomentative sono sempre accompagnate da esempi testuali tratti da EUROPARL, il corpus parallelo comprendente la totalità dei dibattiti del Parlamento Europeo.

Laura A. Colaci è dottore di ricerca in "Letteratura Tedesca" e in "Lingua e Traduzione Tedesca". Ha svolto attività di ricerca post-dottorato presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento, dove insegna come docente a contratto. Principali interessi di ricerca sono la linguistica dei corpora e la linguistica contrastiva con particolare attenzione al linguaggio politico, economico e turistico.

Indice
Michael Schreiber, Prefazione
Premessa e ringraziamenti
Introduzione
Il linguaggio politico
(La politolinguistica; Il linguaggio politico; L'analisi del linguaggio politico e le teorie dell'analisi critica del discorso; Il linguaggio parlamentare)
Descrizione del corpus, metodologia e impianto teorico
(Il Parlamento europeo; Il corpus EUROPARL; Costituzione dei subcorpora di riferimento: EUROPARL_IT e EUROPARL_DE; Obiettivi e metodologia)
Rappresentazioni metaforiche della crisi in Europa. Germania e Italia a confronto
(Introduzione; Le metafore nel linguaggio economico; Metodologia: approccio quantitativo e qualitativo; Riflessioni conclusive)
Concezioni metaforiche dell'Unione europea
(Premessa; L'Europa è un essere in movimento; L'Europa è una casa o una fortezza; L'Europa è un essere umano; L'Europa è malata; L'Europa è un personaggio fiabesco; Particolarità del linguaggio metaforico italiano: l'Europa è uno sport / La politica europea è una competizione sportiva; Riflessioni conclusive)
Il discorso sull'immigrazione
(Premessa; Analisi delle collocazioni; Analisi delle metafore concettuali; Riflessioni conclusive)
Tradizione e innovazione nel linguaggio metaforico
(Peculiarità del linguaggio metaforico italiano; Peculiarità del linguaggio metaforico tedesco; Metafore e insulti; Riflessioni conclusive)
Oltre le metafore: i riferimenti intertestuali
(L'intertestualità: premessa teorica; Analisi dei riferimenti intertestuali; Riflessioni conclusive)
Conclusioni e prospettive di ricerca
Bibliografia.