La società del Noi. Comunità responsabili nell'era della globalizzazione
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 124,      1a edizione  2018   (Codice editore 1571.20)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891769152

In breve
Una riflessione sul “noi” e su come tale categoria possa essere utile per la comprensione e la previsione del futuro della società, mostrando di converso la fragilità di un’applicazione della categoria dell’“io” in termini esclusivistici. Se nel pensiero sociologico classico si è affermata la dicotomia comunità/società, è oggi di particolare interesse chiedersi se ci sono espressioni della comunità che resistono, riemergono o assumono nuove forme in epoca postmoderna, un’epoca che alla globalizzazione pervasiva accosta una persistente “voglia di comunità”.
Presentazione del volume

Il volume si colloca all'interno del dibattito da tempo avviato nelle scienze sociali a proposito dell'individualismo e del suo supposto superamento nelle società occidentali contemporanee: una riflessione sul "noi" e su come tale categoria possa essere utile per la comprensione e la previsione del futuro della società, mostrando di converso la fragilità di una applicazione della categoria dell' "io" in termini esclusivistici. Se nel pensiero sociologico classico si è affermata la dicotomia comunità/società, laddove l'inesorabile affermazione della società ha caratterizzato l'avvento della modernità, è oggi di particolare interesse chiedersi se ci sono espressioni della comunità che resistono, riemergono o assumono nuove forme in epoca postmoderna, un'epoca che alla globalizzazione pervasiva accosta una persistente "voglia di comunità" (Z. Bauman). Tra gli autori che oggi riflettono sulla società globale, da una parte c'è chi parla di iper-individualismo, dall'altra chi parla di derive comunitariste: ma c'è ancora uno spazio per le comunità dei rapporti primari, della fiducia e della reciprocità, per comunità responsabili? Ed eventualmente, in quali forme esse si manifestano, a fronte di una società sempre più complessa? Quali sono oggi le condizioni in cui le relazioni sociali producono comunità, ponendosi come ponte tra il soggetto e la società globale? Ed è possibile estendere l'idea di comunità a tutti gli esseri umani intesi come "comunità di destino" (E. Morin)? In questa prospettiva, l'autrice analizza alcuni ambiti del sociale nei quali il desiderio di reciprocità e riconoscimento simbolico si rende sempre più evidente, come espressione di coesione e integrazione sociali. Dal welfare comunitario alla società civile che chiede trasparenza attraverso lo strumento del FOIA, dall'amministrazione condivisa dei beni comuni urbani alle forme di sharing in rete: sono ormai sempre più numerose le comunità responsabili nell'era della globalizzazione.

Valentina Grassi è professore associato di Sociologia generale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università Parthenope di Napoli. Si occupa di teorie e metodologie dell'immaginario nelle scienze sociali, di immigrazione e intercultura, di comunità e beni comuni. Tra le sue pubblicazioni: Comunicazione interculturale. Immagine e comunicazione in una società multiculturale (con F. Colella, a cura di, FrancoAngeli, 2007); Mitodologie. Analisi qualitativa e sociologia dell'immaginario (Liguori, 2012); Il cibo immaginato tra produzione e consumo (FrancoAngeli, 2016).

Indice
Introduzione. Dall'Io al Noi, andata e ritorno
Le premesse: il pensiero dei classici
(Introduzione; Una teoria della comunità; Modernità e solidarietà organica; La relazione tra individuo e cerchie sociali; Le radici della società civile organizzata)
Soggetto, comunità e globalizzazione
(Introduzione; Soggetto e diritti umani fondamentali; Per una comunità responsabile; Rischi globali e scelte sostenibili; Verso la "comunità di destino")
Beni comuni e beni relazionali
(Introduzione; Oltre la crisi; Pubblico, privato, comune; Per una teoria della relazionalità sociale; La relazionalità dei beni)
Fare comunità tra partecipazione e condivisione
(Introduzione; Il welfare comunitario; Conoscere per agire: le istanze FOIA della società civile italiana; L'amministrazione condivisa dei beni comuni urbani; Le reti nella Rete e la nuova frontiera dello sharing)
Alcuni interrogativi per il futuro
Riferimenti bibliografici
Sitografia.