Dopo il diluvio. Trasformazioni e sfide
Autori e curatori
Contributi
Alessandro Conte, Dario Costantini, Daniele Parolo
Livello
Dati
pp. 128,      1a edizione  2018   (Codice editore 11820.10)

Codice ISBN: 9788891767622

In breve
La sesta edizione dell’Osservatorio “Economia e territorio”, costituito da CNA Emilia Romagna, CNA Lombardia e CNA Veneto. Tema, le trasformazioni che hanno interessato i sistemi economici locali durante gli anni della crisi, nonché le principali sfide che li attendono nel prossimo futuro.
Presentazione del volume

Questo lavoro rappresenta la sesta edizione dell'Osservatorio "Economia e territorio", costituito da CNA Emilia Romagna, CNA Lombardia e CNA Veneto.
Nel corso degli anni l'Osservatorio ha affrontato vari temi: la necessità di rilanciare gli investimenti pubblici, il superamento dei "tradizionali" confini amministrativi, la "mappa invisibile" del territorio all'interno della quale si sviluppano le relazioni sociali, economiche e occupazionali, mentre nell'ultima edizione l'attenzione si è focalizzata sull'integrazione tra manifatturiero e servizi.
Il tema della presente edizione riguarda le trasformazioni che hanno interessato i sistemi economici locali durante gli anni della crisi, nonché le principali sfide che li attendono nel prossimo futuro.
Nel corso dell'ultimo anno, infatti, si sono consolidati i segnali di una ripresa economica: il libro analizza la situazione a dieci anni dell'inizio della crisi in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, territori che si confermano quale vero e proprio "motore economico" del Paese.
Queste regioni sono accomunate da una molteplicità di sfide che dovranno essere affrontate per recuperare il terreno perso in questi anni, specialmente nei confronti dei länder tedeschi. La scelta delle tre regioni di intraprendere percorsi istituzionali finalizzati ad una maggiore autonomia può essere letta anche in considerazione della necessità di mettere in condizione i sistemi economici di essere più competitivi.
La prima sfida riguarda l'innovazione digitale nelle piccole e medie imprese, che continuano a rappresentare l'ossatura del tessuto produttivo nazionale. La seconda sfida concerne la gestione del consumo di suolo, sia nell'ottica di un riutilizzo intelligente degli spazi industriali, sia in considerazione delle opere infrastrutturali di strategica importanza per questi territori.

Il Centro Studi Sintesi di Venezia è un centro di ricerca che si dedica da anni allo studio dei principali fenomeni di natura sociale ed economica, a livello locale e nazionale. Sintesi è costituito da un gruppo di ricercatori con differenti specializzazioni e di una rete di collaboratori. Gli studi realizzati da Sintesi hanno trattato temi quali sviluppo locale ed economia del territorio, artigianato e piccola impresa, politiche fiscali e federalismo, associazionismo e finanza locale, credito, turismo e sviluppo sostenibile.

Indice
Presentazione
Introduzione
Parte I. Le trasformazioni
Emilia Romagna, Lombardia e Veneto a dieci anni dall'inizio della crisi
(Pil, valore aggiunto, investimenti; Le esportazioni; L'occupazione; Le imprese; La crisi in Europa: un confronto con i Länder tedeschi; La ripresa dei trasporti; Lo sviluppo economico nei bilanci regionali)
Parte II. Le sfide
Il digitale nelle PMI
(L'Italia a confronto con gli altri Paesi europei; La diffusione del digitale nelle imprese; La diffusione del digitale nelle famiglie)
PMI e nuovo assetto del territorio
(Il consumo di suolo; Gli interventi infrastrutturali previsti per i prossimi anni)
Considerazioni e proposte
Appendice statistica
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi