Verso una università inclusiva. La voce degli studenti con disabilità
Autori e curatori
Contributi
Antonello Mura
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 222,      1a edizione  2018   (Codice editore 347.9)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il volume indaga le opportunità degli studenti con disabilità di conseguire il successo formativo e di partecipare attivamente alla vita accademica. La riflessione mette in luce la sfida che la diversità ha posto alla dimensione organizzativa, pedagogico-didattica e valutativa delle università, evidenziando i traguardi raggiunti ma anche i processi che devono essere ancora implementati per diffondere maggiormente i principi inclusivi e rendere sempre più adeguati i servizi e i contesti.
Presentazione del volume

Il volume indaga, nel panorama internazionale, nazionale e locale, le opportunità degli studenti con disabilità di conseguire il successo formativo e di partecipare attivamente alla vita accademica. La riflessione mette in luce la sfida che la diversità ha posto alla dimensione organizzativa, pedagogico-didattica e valutativa delle università, evidenziando i traguardi raggiunti ma anche i processi che devono essere ancora implementati per diffondere maggiormente i principi inclusivi e rendere sempre più adeguati i servizi e i contesti.
L'opera tratteggia, attraverso più vertici di osservazione - scientifico-culturale, normativo, statistico, politico -, gli snodi strategici del percorso che ha reso i sistemi accademici progressivamente più qualificati e funzionali ai bisogni differenziati della popolazione studentesca. Vengono individuate, inoltre, le questioni ancora aperte caratterizzanti le esperienze dei giovani con difficoltà nella formazione universitaria, dall'orientamento in ingresso alla transizione verso il mondo del lavoro.
Il focus, in particolare, è posto su un'indagine empirica che ha interpellato direttamente la voce degli studenti disabili e permette di evidenziare più da vicino i progressi e gli ostacoli incontrati nelle diverse articolazioni della vita accademica, nonché di identificare alcune buone prassi, eventualmente replicabili, orientate a favorire la realizzazione delle loro aspirazioni personali, formative e professionali e, più ampiamente, l'esercizio della cittadinanza attiva nella società.

Rosa Bellacicco è dottore di ricerca in Scienze umane e sociali - indirizzo in Scienze psicologiche, antropologiche e dell'educazione - presso l'Università degli Studi di Torino. È anche assegnista di ricerca e docente a contratto presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze della Formazione dello stesso Ateneo.

Indice
Antonello Mura, Prefazione
Introduzione
Università e disabilità: un inquadramento internazionale
(Eccellenza ed equità nell'alta formazione; Nuove sfide per le università nel XXI secolo; Disabilità e università nei pronunciamenti e nei rapporti internazionali; Altre tappe fondamentali verso l'inclusione universitaria; L'importanza dei dati e le criticità nella loro raccolta; I progressi legislativi; Caratteristiche ed efficacia del sistema dei supporti)
Il diritto allo studio nel contesto italiano
(La via italiana al reperimento dei dati; La legislazione: una svolta alla fine degli anni Novanta; Il Servizio Disabilità di Ateneo; Modelli di erogazione dei servizi a confronto; Quale inclusione per l'università?)
Questioni ancora aperte nelle università italiane e straniere
(L'importanza della voce degli studenti; Possibili nodi problematici; La transizione dalla scuola superiore all'università; Didattica e valutazione; L'accessibilità delle strutture; Aspetti sociali; L'orientamento in uscita)
Il disegno della ricerca e il quadro metodologico
(L'indagine sul campo: il Capability Approach quale prospettiva di riferimento; Il contesto dell'indagine; I partecipanti all'indagine; Dalle basi teoriche alla procedura operativa)
I risultati dell'analisi dei focus group strutturati
(Confronto fra le liste delle dimensioni del benessere; La dimensione della didattica; La dimensione dell'apprendimento; Le dimensioni dell'accessibilità e della mobilità; La dimensione dell'orientamento; La dimensione della disponibilità e fruibilità degli spazi; La dimensione dell'accesso alle informazioni; Le dimensioni della socializzazione e del rispetto)
Discussione dei risultati e conclusioni
(Punti di forza e limiti dell'indagine; Qualificare le dimensioni del benessere universitario; Verso contesti inclusivi facilitanti)
Bibliografia.