Immaginare la Repubblica. Mito e attualità dell'Assemblea Costituente. 70 anni dell'Assemblea Costituente e della Costituzione
Contributi
Roberto Bin, Camilla Buzzacchi, Giacomo D'Amico, Pietro Faraguna, Alessandro Morelli, Barbara Pezzini, Massimo Rubechi, Francesco Saitto, Chiara Tripodina, Giuseppe Tropea, Nicolò Zanon
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 376,      1a edizione  2018   (Codice editore 1590.2.3)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 28,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 28,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Per i settant’anni della Costituzione italiana, un gruppo di studiosi si è interrogato sui metodi e sugli indirizzi inaugurati con la nascita della Repubblica, al fine di isolarne i momenti concettualmente più significativi e i perduranti insegnamenti. L’analisi intreccia il ricordo dei lavori dell’Assemblea Costituente a un ragionamento plurale sulle ricadute odierne delle riflessioni svolte in quella sede.
Presentazione del volume

Una costituzione è animata, nel corso di tutta la sua vigenza, da fattori politici, sociali, economici, tecnico-giuridici e culturali. Lo è tanto più all'atto della sua fondazione. Il mutare di quei fattori, però, comporta spesso la trasformazione del senso delle prescrizioni che una comunità intendeva darsi innanzitutto per il futuro. Talvolta queste trasformazioni confliggono con l'intenzione originaria, talaltra ne amplificano l'effettività. Quale equilibrio può esistere tra la scrittura del testo costituzionale e la sua interpretazione?
Quanto è forte la suggestione dei valori e dei principi che hanno guidato i protagonisti storici dell'esperienza costituente? Per i settant'anni della Costituzione italiana, un gruppo di studiosi si è posto queste domande, interrogandosi sui metodi e sugli indirizzi inaugurati con la nascita della Repubblica, al fine di isolarne i momenti concettualmente più significativi e i perduranti insegnamenti. L'analisi intreccia il ricordo dei lavori dell'Assemblea Costituente ad un ragionamento plurale sulle ricadute odierne delle riflessioni svolte in quella sede (dal discorso sulle riforme alla tutela dei diritti inviolabili, dal rapporto tra ordinamento interno e diritto sovranazionale al governo dell'economia, dalla forma di governo alla garanzia dell'autonomia territoriale, dall'assetto della giurisdizione alla funzione del controllo di costituzionalità).

Contributi di: Roberto Bin; Camilla Buzzacchi; Corrado Caruso; Fulvio Cortese; Giacomo D'Amico; Pietro Faraguna; Alessandro Morelli; Barbara Pezzini; Stefano Rossi; Massimo Rubechi; Francesco Saitto; Chiara Tripodina; Giuseppe Tropea, Nicolò Zanon.

Fulvio Cortese
è professore ordinario di Diritto amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento, dove insegna Istituzioni di diritto pubblico e Diritto processuale amministrativo.

Corrado Caruso
è ricercatore senior di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università di Bologna e assistente di studio presso la Corte costituzionale.

Stefano Rossi
è dottore di ricerca in Diritto pubblico e tributario nella dimensione europea e collabora con la cattedra di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Bergamo.

Indice
Fulvio Cortese, Prefazione
Corrado Caruso, Stefano Rossi,
Settant'anni di Costituzione repubblicana. Un'introduzione
Alessandro Morelli,
L'agenda della Costituente. Dal metodo dell'Assemblea al discorso sulle riforme
Pietro Faraguna,
Costituzione senza confini? Principi e fonti costituzionali tra sistema sovranazionale e diritto internazionale
Giacomo D'Amico,
Stato e persona. Autonomia individuale e comunità politica
Francesco Saitto,
I rapporti economici. Stato e mercato tra intervento e regolazione
Roberto Bin,
70 anni dopo. Attualità e mitologie della Costituente. Discutendo le relazioni di Morelli, Faraguna, D'Amico e Saitto
Massimo Rubechi,
La forma di governo dell'Italia Repubblicana. Genesi, caratteristiche e profili evolutivi di un nodo mai risolto
Camilla Buzzacchi,
Le autonomie tra politica e amministrazione. Il volto di Giano di un regionalismo incompiuto
Giuseppe Tropea,
Tra unità e specialità. Vincitori e vinti di un'eredità tuttora contesa
Chiara Tripodina,
Immaginare un giudice nuovo. La Corte costituzionale, i suoi strumenti, i suoi limiti
Barbara Pezzini,
La qualità fondativa e fondante della cittadinanza politica femminile e dell'antifascismo: tra mitologia e attualità
Nicolò Zanon,
Alle radici del patto costituzionale. L'insegnamento del dibattito in Assemblea costituente ai testimoni del presente
Gli Autori.