Digital literacy e capitale sociale. Una metodologia specifica per la valutazione delle competenze
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 128,      1a edizione  2018   (Codice editore 1900.2.19)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891778147

In breve
A partire da una rilettura dei concetti di “capitale sociale” e “competenza digitale” in base all’approccio delle capabilities, il libro illustra le procedure di indagine e i risultati principali di un lavoro triennale sulla valutazione delle competenze dei preadolescenti di un campione di scuole secondarie di I grado del Comune di Roma.
Presentazione del volume

A partire da una rilettura dei concetti di "capitale sociale" e "competenza digitale" in base all'approccio delle capabilities, il libro illustra le procedure di indagine e i risultati principali di un lavoro triennale sulla valutazione delle competenze dei preadolescenti di un campione di scuole secondarie di I grado del Comune di Roma.
La costruzione di uno schema analitico procedurale per l'analisi delle competenze, che tiene debitamente conto dell'influenza del capitale sociale familiare sullo sviluppo delle capabilities dei giovani, rappresenta il primo step del lavoro congiunto di ricerca delle autrici in tema di politiche formative centrate sulla digital literacy.
Ripercorrendo le fasi del disegno di ricerca, dagli obiettivi generali e specifici alla formulazione delle ipotesi, alla costruzione delle domande valutative fino al testing di strumenti di valutazione delle competenze, il libro offre una chiave di lettura critica della complessa relazione tra "tipi familiari" (costruiti sulla base di stili educativi e di vita, consumi mediali, capabilities dei genitori) e sviluppo di competenze digitali dei giovani.
L'utilizzo di una metodologia specifica per la valutazione della competenza, in base all'approccio innovativo proposto da J. Davidson, offre nuovi spunti per il dibattito metodologico e per l'approfondimento teorico, creando un ponte di connessione tra gli studi sugli effetti dei media digitali, l'analisi del capitale sociale familiare e la valutazione delle competenze.

Ida Cortoni è ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi nel Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma, dove coordina l'Osservatorio Mediamonitor Minori ed è membro di Digizen, spin off della Sapienza. È professore aggregato presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dello stesso Ateneo, dove insegna Digital education. Fra le sue ultime pubblicazioni per i nostri tipi App digital education. Percorsi didattici sperimentali nella scuola dell'infanzia (2016) e Save the media. L'informazione sui minori come luogo comune (2011).

Veronica Lo Presti è ricercatore in Sociologia generale e professore aggregato di Teorie e pratiche della valutazione nel Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma. È componente del Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Valutazione e membro di LVD - Laboratorio di Valutazione Democratica. Tra le sue pubblicazioni: Positive thinking and learning from evaluation, in Bohni-Nielsen S., Turksema R., van del Knaap P. (a cura di), Evaluation and Success (Transaction Publishers, 2015); Mixed Approaches e valutazione di programmi complessi: il caso "Media Usage in Preschool", "RIV Rassegna Italiana di Valutazione", a. XXI, n. 67/17.

Indice
Introduzione
Competenze digitali e capitale sociale familiare: la ricostruzione di un framework
(Digital literacy vs Digital education: il dibattito scientifico internazionale degli ultimi anni; Competenze digitali: un quadro teorico concettuale; Capitale sociale come fattore chiave per lo sviluppo delle competenze digitali; Capacità e capitale sociale)
Competenze digitali: dalla riflessione teorica all'analisi empirica
(Verso un pattern internazionale sulla competenza digitale; Uno schema per l'analisi empirica della competenza digitale; Il processo di operativizzazione della competenza digitale: dalle dimensioni ai criteri, agli indicatori)
Una ricerca valutativa sulle competenze digitali dei pre teens a Roma: una metodologia specifica per la valutazione delle competenze
(Capitale sociale e competenze digitali: dall'analisi alla valutazione delle competenze; Il disegno della ricerca; Dalla mappatura al modello operativo della competenza digitale: una proposta di definizione operativa; Una "Metodologia Specifica per la Valutazione" delle competenze digitali: il metodo delle rubriche valutative; Quali strumenti di valutazione delle competenze digitali)
I risultati di ricerca: profili di competenze digitali tra i pre teens romani
(Giovani studenti romani: tra accesso cognitivo e analisi critica dei media digitali; Dal questionario alla costruzione dei profili di competenze digitali dei pre teens romani; Alcune considerazioni finali)
I risultati di ricerca: tipi familiari e profili di competenze digitali
(Il capitale sociale familiare; Analisi dei risultati d'indagine; Tipi di famiglie e capitale sociale)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Allegato 1. Questionario sulle competenze digitali dei preadolescenti
Allegato 2. Questionario sul capitale sociale delle famiglie.