Lezioni sui diritti fondamentali

Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 580,      1a edizione  2018   (Codice editore 315.1.10)

Lezioni sui diritti fondamentali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 48.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891778604

In breve

Frutto dei corsi di diritto costituzionale sui diritti fondamentali, questo volume intende riflettere su un tema solo all’apparenza acquisito e scontato e che invece, oggi come non mai, è sottoposto a ineludibili sollecitazioni, come la sicurezza interna e internazionale, la crisi economico-finanziaria, i rinascenti nazionalismi, le discriminazioni, specie per motivi razziali e religiosi.

Presentazione del volume

La marcia dei diritti fondamentali sembra inarrestabile. Nati come naturali, divenuti costituzionali, essi tendono a diventare universali, grazie anche al decisivo contributo delle Carte internazionali dei diritti e delle Corti preposte alla loro tutela. Parallelamente, oltre ai tradizionali diritti civili, politici e sociali, oggi se ne rivendicano di nuovi, frutto soprattutto delle sfide poste dall'evoluzione tecnico-scientifico.
Tale marcia, però, incontra vecchi e nuovi limiti: la sicurezza interna e internazionale; la crisi economico-finanziaria; i rinascenti nazionalismi; le discriminazioni, specie per motivi razziali e religiosi. La stessa natura universale dei diritti fondamentali è messa in discussione da chi li considera frutto del tentativo del modello culturale tipicamente occidentale d'imporsi sugli altri. Dinanzi a tale complesso scenario, occorre ritornare alle radici dei principi e dei diritti sanciti nella Costituzione, proprio perché essa è ciò che ci siamo dati da sobri per ricordarcene da ubriachi.
Scopo di questo manuale, frutto dell'esperienza didattica dell'Autore, è, dunque, riflettere su un tema solo all'apparenza acquisito e scontato e che invece oggi come non mai è sottoposto a ineludibili sollecitazioni.

Salvatore Curreri è professore in Istituzioni di diritto pubblico presso la Libera Università della Sicilia centrale - Kore di Enna. Ha pubblicato diversi saggi e monografie su Parlamento, rappresentanza politica, sistemi elettorali e forme di governo, anche di taglio comparato, tra i quali La procedura di revisione dei regolamenti parlamentari (1995), Democrazia e rappresentanza politica (2004), Partiti e gruppi parlamentari nell'ordinamento spagnolo (2005). Collabora con diverse testate giornalistiche e blog, tra i quali lacostituzione.infodel cui comitato di redazione fa parte.

Indice

Tavola delle abbreviazioni
Considerazioni introduttive
Parte I
Nozioni generali sui diritti fondamentali
(Origine ed evoluzione storica e teorica dei diritti fondamentali; Le generazioni dei diritti fondamentali; Natura giuridica, caratteri e tutela dei diritti fondamentali)
La tutela multilivello dei diritti fondamentali
(La tutela multilivello dei diritti fondamentali; La Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo; Il Consiglio d'Europa e la CEDU; La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea; La teoria dei c.d. contro-limiti; La prevalenza del criterio assiologico su quello gerarchico)
La condizione giuridica del cittadino e dello straniero
(La cittadinanza; Modalità d'acquisto della cittadinanza; Perdita e riacquisto della cittadinanza; Cittadinanza dell'Unione europea; Lo straniero nella Costituzione; Diritti dell'uomo e diritti del cittadino; L'apolide; I diritti costituzionali specifici dello straniero: 1) il diritto di asilo; (segue) 2) il diritto di rifugio politico; Le forme di protezione internazionale alternative: protezione sussidiaria, protezione temporanea e permesso di soggiorno per motivi umanitari; Ingresso e soggiorno dello straniero: 1) il visto d'ingresso; Il respingimento alla frontiera o al confine; Il reato d'ingresso e soggiorno illegali; L'espulsione amministrativa dello straniero; L'espulsione giudiziale dello straniero; Divieto di respingimento e di espulsione giudiziale e amministrativa; L'esecuzione del provvedimento di espulsione)
I limiti ai diritti fondamentali
(I limiti ai diritti fondamentali; I limiti soggettivi: capacità giuridica e capacità di agire; Lo status di detenuto; Lo status di militare; Lo status di ricoverato; L'eccezione: lo status di titolare di uffici pubblici; I limiti generali: lo stato di guerra; I limiti speciali: la sanità e l'incolumità pubblica; Le c.d. democrazie protette; Il diritto di resistenza)
Rimedi e strumenti di tutela dei diritti fondamentali
(Forme di garanzia della Costituzione; Superiorità e rigidità della Costituzione; Riserva di legge; Riserva di giurisdizione; I rimedi contro gli abusi del legislatore; I rimedi contro gli abusi del governo; I rimedi contro gli abusi della pubblica amministrazione; La tutela giurisdizionale dei diritti)
Parte II
Il principio democratico
(Il principio democratico; I limiti alla sovranità popolare; I diritti politici; Le forme di esercizio della sovranità popolare; Il diritto di voto: titolarità; Il dovere di voto; Il divieto di discriminazioni per opinioni politiche; Il diritto di accesso alle cariche elettive; I partiti politici: ruolo, evoluzione storica e crisi; L'articolo 49 della Costituzione)
Il principio personalista
(I principi sanciti dall'art. 2 Cost.; Il soggetto: la Repubblica; Il destinatario: la persona umana; Natura inviolabile dei diritti; La Costituzione come unica fonte dei diritti fondamentali; L'art. 2 Cost.: catalogo chiuso o catalogo aperto?; I nuovi diritti della personalità)
Diritto alla vita ed alla salute
(Diritto alla vita; Il diritto alla vita prima della nascita: la tutela del concepito; L'aborto; La procreazione medicalmente assistita; Diritto soggettivo alla salute; Gli atti dispositivi del proprio corpo; Il diritto al consenso informato; I trattamenti sanitari obbligatori; Il diritto a morire: suicidio ed eutanasia)
Il principio pluralista: le autonomie sociali
(Le formazioni sociali; La tutela dei diritti fondamentali nelle formazioni sociali; La tutela dei diritti fondamentali dalle formazioni sociali; I diritti fondamentali delle formazioni sociali; La famiglia; La scuola; Le minoranze linguistiche)
Il principio solidarista
(Il principio solidarista; Le prestazioni personali e patrimoniali: la riserva di legge; Il dovere di concorrere alle spese pubbliche in ragione della capacità contributiva; La difesa della Patria; Dovere di fedeltà alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi; Dovere di adempiere alle funzioni pubbliche con disciplina ed onore)
Il principio d'eguaglianza formale
(Eguaglianza formale ed eguaglianza sostanziale; La pari dignità sociale; L'eguaglianza formale come generalità, astrattezza e pari efficacia e contenuto della legge; L'eguaglianza come doverosa ragionevolezza; La giurisprudenza costituzionale sul principio d'eguaglianza; Il diverso trattamento per ragioni di sesso; Divieto di discriminazioni per ragioni di razza; Divieto di discriminazioni per ragioni di lingua; Divieto di discriminazioni per ragioni di religione; Divieto di discriminazioni per le opinioni politiche; Divieto di discriminazioni per condizioni personali; Divieto di discriminazioni per condizioni sociali; Le azioni antidiscriminatorie)
Il principio d'eguaglianza sostanziale - I diritti sociali
(Nascita e crisi dello Stato sociale; Il principio d'eguaglianza sostanziale nell'art. 3.2 Cost.; I riflessi costituzionali del principio d'eguaglianza sostanziale; Il diritto sociale alla salute; Il diritto alla sicurezza sociale; Il diritto sociale all'istruzione; I nuovi diritti sociali)
Il principio lavorista
(Il lavoro nella Costituzione; Il diritto al lavoro come diritto sociale; La libertà di scegliere il lavoro; La libertà di emigrazione e la tutela del lavoro italiano all'estero; La tutela del lavoro; La tutela dei lavoratori subordinati particolarmente deboli: le donne; Il dovere al lavoro; Nascita, sviluppo e ruolo del sindacato; Lo sciopero)
La Costituzione economica
(Dallo Stato imprenditore allo Stato regolatore; La libertà d'iniziativa economica; La tutela delle altre forme di produzione; La pubblicizzazione delle imprese; La proprietà; La tutela del risparmio e la disciplina del credito)
Il principio di laicità
(Principio di laicità: origini; Principio di laicità: significati; Cenni storici sul rapporto tra Stato e religione in Italia; Il principio di laicità in Costituzione; La libertà di religione; Limite del buon costume ed altri limiti impliciti; Rapporti tra Stato e confessioni religiose; Rapporti tra Stato e Chiesa cattolica; Rapporti tra Stato e confessioni acattoliche; Gli enti ecclesiastici; La questione del crocifisso)
Parte III
La libertà personale
(Oggetto della libertà personale: la libertà fisica; Le forme di limitazione morale della libertà personale; Titolarità della libertà personale; Le garanzie della libertà personale; I provvedimenti limitativi della libertà personale; I provvedimenti straordinari e provvisori limitativi della libertà personale; Le misure cautelari: i presupposti; Le misure di sicurezza; Il ricorso contro i provvedimenti de libertate; L'estradizione; Amnistia, indulto e grazia; La finalità rieducativa della pena e l'ergastolo; Il divieto della pena di morte)
La libertà di domicilio
(Contenuto della libertà di domicilio; Nozione di domicilio; Provvedimenti disposti dall'autorità giudiziaria; Provvedimenti in casi eccezionali di necessità ed urgenza; Le leggi speciali sulla libertà di domicilio)
La libertà di circolazione, di soggiorno e d'espatrio
(Libertà di circolazione e libertà personale; Profilo soggettivo; Profilo oggettivo; I limiti alla libertà di circolazione; Le misure di prevenzione sociale: considerazioni generali; Libertà di espatrio)
La libertà di riunione
(Nozione di riunione; Origini storiche; Oggetto della tutela costituzionale; Soggetto del diritto di riunione; Limiti al diritto di riunione; Diverse tipologie di riunione; Il preavviso; Scioglimento della riunione)
La libertà d'associazione
(La rilevanza costituzionale del fenomeno associativo; Origini storiche; Oggetto della tutela costituzionale; Soggetto del diritto di associazione; Divieto di associazioni che perseguono fini vietati al singolo dalla legge penale; Associazioni vietate)
La libertà di comunicazione
(Oggetto della tutela costituzionale; Libertà di comunicazione e libertà d'espressione; Profilo soggettivo della tutela costituzionale; Le garanzie a tutela della libertà di comunicazione; Le limitazioni alla libertà e segretezza delle comunicazioni; Il diritto alla riservatezza)
La libertà di manifestazione del pensiero
(La libertà di espressione come "pietra angolare" della democrazia; Soggetto della tutela costituzionale; Oggetto della tutela costituzionale; La libertà d'espressione tramite internet; La particolare tutela della libertà artistica e scientifica; La tutela particolare della libertà nell'insegnamento; Il limite esplicito del buon costume; I limiti impliciti alla libertà di espressione; La libertà di stampa in epoca statutaria; Il sistema televisivo italiano; La disciplina sugli spettacoli)
Bibliografia generale.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi