Discriminazioni tra genere e colore. Un'analisi critica per l'impegno interculturale e antirazzista
Contributi
Cinzia Albanesi, Anna Aluffi Pentini, Giovanna Campani, Massimiliano Fiorucci, Annalisa Frisina, Claudia Marà, Ojeaku Nwabuzo, Vincenza Perilli, Marta Rohani Moaied, Cristina Sebastiani, Alessandro Vaccarelli, Bruna Wandekoken, Francesco Zanutto
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 236,      1a edizione  2018   (Codice editore 1115.31)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891779502

In breve
Le riflessioni educative proposte nel volume mirano a decostruire stereotipi e pregiudizi all’origine delle diverse forme di discriminazione, di genere o di colore della pelle, e a rendere la complessità di fenomeni dai molti volti e dalle contraddittorie implicazioni per richiamare a un impegno interculturale, antirazzista e antisessista tutti coloro che sono impegnati nella produzione del sapere, nei contesti scolastici ed educativi, nella società civile nel suo insieme.
Presentazione del volume

Il volume, in prospettiva interdisciplinare, pone attenzione ai temi della discriminazione su base melaninica e di genere e, più in particolare, su alcuni aspetti delle discriminazioni rivolte al genere femminile e al colore scuro della pelle, il cui intreccio ha prodotto e produce discriminazioni plurime.
Il fine principale dell'opera è portare a consapevolezza le problematiche connesse alle discriminazioni rivolte a queste peculiarità umane, sviluppare confronto tra studiosi, ricercatori e soggetti per ragioni diverse interessati al tema, divulgandone la conoscenza a più livelli.
In una fase in cui sono sempre più tragicamente visibili gli effetti delle rappresentazioni, delle argomentazioni e delle azioni aggressive sessiste e razziste e in cui il dibattito pubblico si trova costretto a confrontarsi con forme di violenza diffusa e con parole che sino a non molto tempo fa costituivano tabù ("razza" e "razzismo" per esempio), riflettere su questi temi, coniugando finalità conoscitive e impegno educativo volto a favorire riconoscimento, rispetto e libera espressione delle differenze come delle somiglianze tra diversi, trova una rinnovata e imprescindibile urgenza.
Le riflessioni educative proposte dalle curatrici e dagli autori mirano a decostruire stereotipi e pregiudizi all'origine delle diverse forme di discriminazione e a rendere la complessità di fenomeni dai molti volti e dalle contraddittorie implicazioni per richiamare a un impegno interculturale, antirazzista e antisessista tutti coloro che sono impegnati nella produzione del sapere, nei contesti scolastici ed educativi, nella società civile nel suo insieme.

Stefania Lorenzini è ricercatrice in Pedagogia generale e sociale e docente di Pedagogia interculturale presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione "G. M. Bertin" dell'Università di Bologna. Co-dirige la rivista Educazione Interculturale. Teorie, Ricerche, Pratiche e fa parte del Centro Studi sul Genere e l'Educazione (CSGE).

Margherita Cardellini è dottoranda in Scienze pedagogiche (Pedagogia interculturale) presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione "G.M. Bertin" dell'Università di Bologna. Fa parte del Centro Studi sul Genere e l'Educazione (CSGE) e della redazione della rivista Educazione Interculturale. Teorie, Ricerche, Pratiche.

Indice
Stefania Lorenzini, Margherita Cardellini, Introduzione
Stefania Lorenzini,
Discriminazioni verso genere femminile e colore scuro della pelle: le ragioni di una scelta mirata. Una riflessione in prospettiva interculturale e antirazzista
Marta Rohani Moaied, Cinzia Albanesi, Normale o strano? I processi psicosociali alla base di stereotipi e pregiudizi
Alessandro Vaccarelli,
Il razzismo tra genere e colore della pelle: le storie del passato e l'impegno interculturale
Giovanna Campani,
Crisi migratoria, genere e nuove razzializzazioni
Ojeaku Nwabuzo,
Claudia Marà, Mappare le discriminazioni nel mondo del lavoro da una prospettiva intersezionale: le esperienze delle women of colour nei Paesi dell'Unione Europea
Vincenza Perilli,
La lingua del padrone. Pratiche di dominio e strategie di resistenza
Margherita Cardellini,
Della necessità di "Fare antirazzismo" con bambini/e di scuola primaria in una prospettiva pedagogica interculturale
Annalisa Frisina, L'altro/a razzializzato/a. Un percorso esplorativo tra i bambini della scuola primaria in Veneto
Cristina Sebastiani,
Essere bambine e bambini neri afroitaliani: una riflessione su immagine e identità
Francesca Zanutto,
Bruna Wandekoken, Geografia dei colori della pelle. Il Brasile tra classificazioni razziali e il progetto fotografico Humanae di Angélica Dass
Anna Aluffi-Pentini,
Pedagogia interculturale e pedagogia antirazzista: una sinergia necessaria
Massimiliano Fiorucci,
Pedagogia e impegno interculturale
Stefania Lorenzini,
Margherita Cardellini, Conclusioni o aperture?
Le Autrici e gli Autori.