Una nazione in commercio. Ebrei di Ancona, traffici adriatici e pratiche mercantili in età moderna
Autori e curatori
Contributi
Ercole Sori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 344,      1a edizione  2019   (Codice editore 1573.462)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45.00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891779663
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 31.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891795403
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Interrogandosi sulle forme di giustificazione e di realizzazione della presenza ebraica in una città di porto di antico regime come Ancona, nella più ampia cornice dello Stato dei papi, il volume si pone all’interno di un dibattito storiografico molto vivace, quasi febbrile, sul ruolo economico delle minoranze nella formazione dei moderni spazi di mercato.
Utili Link
Avvenire Ebrei di Ancona non solo ghetto ma vita insieme (di Matteo Al Kalak)… Vedi...
Presentazione del volume

Al centro di questo libro sono gli ebrei di Ancona. Le pagine che seguono si interrogano sulle forme di giustificazione e di realizzazione della presenza di questa minoranza in una città portuale di antico regime, nella più ampia cornice dello Stato dei papi. L'arco cronologico di riferimento va dalla metà del Seicento alla prima metà del Settecento.
Tuttavia, gli aspetti peculiari dell'organizzazione economica ebraica nella città, laddove pertinente, sono indagati con uno sguardo di più lunga lena, che abbraccia l'età moderna. All'analisi dei rapporti istituzionali e alle forme di collaborazione interna ed esterna al nucleo ebraico viene affiancata la focalizzazione di alcuni casi specifici, di alcune storie individuali o familiari, al fine di comprendere più intimamente la sovrapposizione dei fattori culturali, religiosi e più latamente sociali che sottostavano alle scelte degli uomini e delle donne del passato, anche in campo economico.
Lo studio si situa all'interno di un dibattito storiografico molto vivace, quasi febbrile, sul ruolo economico delle minoranze nella formazione dei moderni spazi di mercato. Scala locale di analisi e scala macro sono alternate e intersecate per dare maggiore risalto alle peculiarità prese in considerazione e per contribuire a spiegare il funzionamento articolato delle relazioni economiche fra periferie e centro dei commerci.
Se i riferimenti alle vicende del più ampio Mediterraneo costituiscono un cardine, è nel quadrante geografico del medio Adriatico che le storie che qui vengono seguite trovano la loro esplicazione più completa.

Luca Andreoni
si occupa di storia rurale europea e di storia economica e sociale degli ebrei nell'area mediterranea. Tra le sue pubblicazioni compare il volume I conti del camerlengo. Finanza ed economia a San Marino fra Sette e Ottocento, San Marino 2012.

Indice
Ercole Sori, Prefazione
Prologo. Un editto controverso e il ruolo degli ebrei di Ancona
(Porto franco e provvedimenti antiebraici; La pubblicazione dell'editto del 1733; "Una Nazione in commercio"; "Vent'anni dopo"; Tra norme e pratiche)
Ringraziamenti
Avvertenza
Introduzione. Ebrei, storia economica e scienze sociali
(Le fortune mercantili degli ebrei: retoriche e conflitti; Storia d'Italia e storia degli ebrei: alcune piste di ricerca; "Ebrei di porto" ed ebrei di terra; La storia economica degli ebrei: rinnovamento e prospettive; Appartenenze)
Il ricordo della città "cosmopolita"
(Spazi commerciali e ruoli economici fra la Marca e il Levante: ascesa; Spazi commerciali e ruoli economici fra la Marca e il Levante: declino; Minoranze e comunità mercantili)
Ebrei ad Ancona
(La diffusa presenza ebraica nella Marca; I privilegi degli ebrei levantini; Ebrei italiani ed ebrei levantini: due universi economici; Verso la concentrazione; Alcuni dati sulla popolazione ebraica di Ancona)
Organizzazione interna e conflitti
(Comunità: definizioni, oggetto di studio; Origini storiche delle comunità ebraiche in Italia, ovvero come essere ebrei nella diaspora; Rabbini; I deputati e l'università degli ebrei di Ancona)
Gli ebrei e le autorità ecclesiastiche
(Fra stereotipi e dinamiche locali; Vescovi e inquisitori; La ripresa dell'ostilità (parte prima): false accuse; La ripresa dell'ostilità (parte seconda): libri proibiti)
Ricchezze in/visibili
(Comunità ebraica e comunità mercantile: alleanze inattese; Ancona e Roma: elementi per un confronto fra due realtà ebraiche; Le "opulentissime facoltà" degli ebrei di Ancona: linguaggi e vertenze; Stima dei patrimoni, fiducia collettiva)
Ebrei in affari
(Cambiamenti economici e stereotipi; Gli interessi economici dei cristiani e la concorrenza ebraica; Dentro lo Stato: una presenza consapevole)
Gli ebrei di Ancona e l'economia cittadina nel XVIII secolo
(Le attività mercantili tra Levante e Ponente: beni e flussi; Fu davvero un vantaggio per gli ebrei di Ancona il porto franco del 1732?; Specializzazioni delle attività mercantili ebraiche)
Doti e imprese ebraiche mercantili
(La dote nelle famiglie cristiane ed ebraiche: funzioni, norme, pratiche; Doti e imprese ebraiche mercantili nel Medio Adriatico: opportunità e pericoli; Quale "sistema" di devoluzione?)
Sposarsi, spostarsi, commerciare: le doti degli ebrei di Ancona (prima metà del XVIII secolo)
(Fonti e metodologia; Provenienza geografica degli sposi; Doti, patrimoni; Le incertezze della dote; Quale ruolo per le donne?)
I Coen da Ragusa
(Da Ragusa ad Ancona; Traffici e scambi da Salonicco a Marsiglia; Come finisce un'azienda mercantile)
Conclusioni
Unità di misura
Abbreviazioni e archivi
Bibliografia
Indice delle figure e delle tabelle
Indice dei nomi.