Lo shareholder engagement negli studi di corporate governance. Un'analisi empirica mediante la Qualitative Comparative Analysis
Autori e curatori
Contributi
Salvatore Esposito de Falco
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 156,      1a edizione  2018   (Codice editore 365.1210)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891781499
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891786821
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il libro mette in evidenza alcuni aspetti evolutivi negli studi di corporate governance tanto in riferimento agli aspetti di shareholder engagement, quanto nell’approccio di analisi adottato. Il testo individua quindi configurazioni di governance mediante la Qualitative Comparative Analysis, in cui il maggior dissenso è proxy dell’attivismo azionario.
Presentazione del volume

Il lavoro evidenzia alcuni aspetti evolutivi negli studi di corporate governance tanto in riferimento agli aspetti di shareholder engagement, quanto nell'approccio di analisi adottato. La tesi proposta è che il voto, espresso sulla base della norma say on pay, vada oltre il singolo voto sulla politica di remunerazione e sia un modo attraverso il quale gli azionisti si esprimano in merito alla gestione dell'attività dell'impresa. Il risultato di tale voto può produrre sia effetti diretti sulla politica di remunerazione, sia "indiretti", in quanto stimola un dialogo tra azionisti di maggioranza e minoranza. Basandosi su tale prospettiva, il lavoro individua configurazioni di governance, mediante la Qualitative Comparative Analysis, in cui il maggior dissenso è proxy dell'attivismo azionario. Nel lavoro, l'attivismo è, quindi, riletto nell'ottica della politica di "sostenibilità proprietaria", intesa come comportamenti messi in atto dagli azionisti nel tentativo di ricercare un maggior equilibrio, ovvero una consonanza orientata a garantire una più elevata sostenibilità tra tutti gli attori.

Nicola Cucari ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Business Management presso la Facoltà di Economia - Università degli studi di Roma Sapienza. Attualmente è Assegnista di Ricerca presso l'Università di Salerno, Dipartimento di Scienze Aziendali - Management & Innovation Systems. Ha svolto attività di ricerca in ambito nazionale ed internazionale (presso l'Università di Stoccarda - Germania e l'Università di Huelva - Spagna). È stato docente presso l'Università degli studi di Firenze ed è, attualmente, docente presso l'Università degli studi Internazionali di Roma (UNINT) e l'Università Telematica Pegaso. È autore di numerose pubblicazioni anche internazionali sulla corporate governance e innovation management. È membro di Editorial Board di riviste scientifiche internazionali, tra cui si segnala Corporate Social Responsibility and Environmental Management. Nel 2017 ha vinto il "Premio Minerva" della Fondazione Roma Sapienza come miglior dottorando (macro area F).

Indice
Salvatore Esposito De Falco, Prefazione
Introduzione
Tendenze nuove negli studi sulla corporate governance
(Alcune tendenze evolutive in atto negli studi sul governo d'impresa; La ricerca di un nuovo equilibrio all'interno del sistema proprietario: il ruolo del say on pay; La complessità di una corporate governance in divenire; Verso una nuova cultura d'impresa)
Un sistema proprietario complesso: gli investitori istituzionali e il loro dissenso
(Le dinamiche in atto nel sistema proprietario: il ruolo dell'engagement; Meccanismi ed azioni di partecipazione societaria da parte degli investitori istituzionali; Il comportamento degli investitori istituzionali; Domanda di ricerca e obiettivo dell'analisi empirica: alla ricerca di una sostenibilità proprietaria)
Nuove metodiche di analisi negli studi sulla corporate governance: verso l'approccio configurazionale
(Il superamento dei limiti riduzionistici negli studi di economia d'impresa: l'approccio configurazionale; L'approccio configurazionale negli studi sulla corporate governance; L'applicazione della QCA negli studi di corporate governance: i risultati di una revisione sistematica)
Un'analisi empirica sulle determinanti di voto degli azionisti
(La research design dell'analisi empirica; Il campione di analisi; Analisi e risultati; Discussione; Conclusione e considerazioni di sintesi; Appendice)
Bibliografia.