Scenari dello Stretto. Attrattività, mutamenti e nuova morfologia socio-territoriale
Autori e curatori
Contributi
Giandomenico Amendola
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2019   (Codice editore 1561.104)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Con particolare attenzione all’area dello Stretto, che racchiude le città metropolitane di Messina e Reggio Calabria, si indagano le ricadute dei processi di globalizzazione sulla morfologia socio-territoriale e sulla capacità attrattiva dell’area al fine di enucleare gli elementi di criticità e soprattutto le potenzialità specifiche che aprono lo Stretto a nuovi scenari.
Presentazione del volume

I processi di globalizzazione socio-economica pongono le città dinnanzi a nuove sfide. Da un lato è cambiata la morfologia socio-territoriale, a seguito dell'aumento della mobilità quotidiana degli individui, e dall'altro le funzioni residenziali, produttive e commerciali si sono redistribuite sulla scala metropolitana. Parallelamente, è aumentata la competitività tra le città al fine di acquisire un ruolo centrale in uno scenario globale dai tratti sempre più competitivi. Per raggiungere tale obiettivo le città devono saper attrarre nuove popolazioni, risorse ed eventi e mantenere un miglior equilibrio tra le specificità locali e le dinamiche globali. Le risposte mutano in relazione alla forza o, al contrario, alla fragilità delle città da un punto di vista sociale, culturale ed economico.
Il volume propone una lettura dell'argomento articolata in due parti. Nella prima l'attenzione si volge alle città del Mediterraneo e di alcuni contesti del Sud Italia attraverso l'analisi dei processi storici, sociali e culturali che ne hanno forgiati i tratti distintivi. Nella seconda parte si approfondisce lo Stretto, che racchiude le città metropolitane di Messina e Reggio Calabria, un'area emblematica di una mediterraneità fragile che si deve confrontare con le sfide della postmodernità. A partire dall'analisi empirica sono state indagate le ricadute dei processi di globalizzazione sulla morfologia socio-territoriale e sulla capacità attrattiva dell'Area al fine di enucleare gli elementi di criticità e soprattutto le potenzialità specifiche che aprono lo Stretto a nuovi scenari.

Licia Lipari, dottoressa di ricerca in Sociologia, è dal 2016 membro del Consiglio Scientifico della sezione AIS di Sociologia del Territorio. Collabora con l'Università di Catania, l'Università per Stranieri di Reggio Calabria e l'Università di Milano-Bicocca. Esperta nell'uso dei programmi di rappresentazione cartografica (GIS) e nell'analisi territoriale dei fenomeni sociali, svolge attività didattica e di ricerca con attenzione ai temi dei cambiamenti urbano-metropolitani e del turismo.

Indice
Giandomenico Amendola, Prefazione
Introduzione
Parte I. Il Mediterraneo e il Meridione d'Italia
Il Mediterraneo tra attrattività e conflitto
(Ascesa e declino del Mediterraneo occidentale; Verso nuove configurazioni geopolitiche; Sedimentazioni di civiltà e culture)
Le aree costiere del Sud Italia tra processi globali e dinamiche locali
(Il Sud Italia, crocevia di popolazioni e culture; I tratti distintivi delle aree costiere del Sud Italia: processi storici, sociali ed economici; Territori e globalizzazione: i casi di Napoli, Bari e Cagliari)
Parte II. Mutamenti socio-territoriali dell'Area dello Stretto
Morfologia dello Stretto
(L'essenza mutevole dello Stretto: questioni introduttive; Nuove centralità urbane e vecchie contraddizioni; Il territorio dello Stretto: risorse ambientali e sostenibilità)
Attrattività dello Stretto
(Gli abitanti dell'Area dello Stretto: aspetti sociodemografici; I pendolari e la mobilità quotidiana; Turisti e attrattività delle destinazioni dello Stretto; Flussi e comportamenti di consumo dei turisti internazionali)
Per concludere: uno sguardo al futuro
Riferimenti bibliografici.