Gli scenari del welfare. Dal cash cautelativo alla protezione. Finalizzare il risparmio per ridurre le disuguaglianze
Contributi
Giuseppe De Rita, Maria Bianca Farina
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 108,      1a edizione  2019   (Codice editore 2000.1516)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15.00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
L’indagine, condotta dal Censis per il Forum ANIA-Consumatori, consente di comprendere le attuali complesse dinamiche del sistema di welfare in Italia e di riflettere su come restituire sicurezza sociale ai cittadini.
Presentazione del volume

Di fronte ai nuovi bisogni di protezione sociale e alla crisi del welfare pubblico come stanno reagendo le famiglie italiane? Ci sono nuove forme di tutela sociale in grado di integrare la decrescente copertura del welfare? E perché le famiglie non investono in esse i propri risparmi come ci si attenderebbe? Certo è che occorre andare oltre la sola logica del "fai da te" che amplifica iniquità e disuguaglianze, mettendo in campo strategie, soluzioni e idee per orientare e finalizzare il risparmio delle famiglie verso nuovi ed efficaci strumenti di protezione.
Ecco alcuni dei temi affrontati dall'indagine condotta dal Censis per il Forum ANIA-Consumatori, che consentono di comprendere le attuali complesse dinamiche del sistema di welfare in Italia e di riflettere su come restituire sicurezza sociale ai cittadini.

Il Forum ANIA-Consumatori (www.forumaniaconsumatori.it) è una fondazione costituita dall'ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) per facilitare e rendere ancora più costruttivo e sistematico il dialogo tra imprese e consumatori. Una sede di confronto paritetico tra compagnie di assicurazione, associazioni dei consumatori ed esperti indipendenti sui principali temi assicurativi d'interesse dei cittadini.
Uno degli obiettivi statutari della fondazione è stimolare la riflessione sul ruolo sociale dell'assicurazione nei nuovi assetti del welfare. In materia, il Forum ANIA-Consumatori promuove studi e pubblicazioni sugli scenari attuali e le prospettive future del nostro sistema di welfare e sviluppa un monitoraggio costante sui fattori che causano la vulnerabilità economica delle famiglie italiane. Inoltre, il Forum partecipa alle iniziative di ricerca che si propongono di ampliare e diffondere il dibattito sull'evoluzione del welfare mix in Italia.
Fanno parte del Forum e sono rappresentate nel suo organo direttivo nove associazioni dei consumatori: Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Indice
Maria Bianca Farina, Prefazione
Giuseppe De Rita, Generare protezione sociale nella società della soggettività dispiegata: la vera sfida del welfare italiano
Le difficoltà del welfare nell'economia che non cresce
(Il risparmio che non diventa investimento per la protezione sociale; Se l'economia non cammina, il welfare arretra; Le principali risultanze quantitative; Alcune cose fattibili)
Il contesto: meno potere d'acquisto, meno consumi, più cash cautelativo
(Il racconto degli indicatori macro-economici; Il clivage del rapporto con il risparmio; La complessità delle condizioni sociali familiari: capire per ben intervenire; Il territorio conta; Le diverse dotazioni di capitale culturale)
L'impatto della spesa privata sui budget familiari e l'erosione della copertura del welfare pubblico
(Alte tasse, alta spesa privata, ridotta copertura dei fabbisogni sociali: rischio rottura del modello; E i budget familiari finirono sotto pressione; La copertura che lentamente svanisce e l'incertezza che tutto pervade; Le differenze territoriali si accentuano anche nel welfare: esempio sanità; La difficoltà di accesso al welfare tra Nord, Centro, Sud; I tormenti della previdenza)
Poca conoscenza e attenzione ai benefici futuri: la (lunga) strada verso il welfare integrativo
(Il welfare integrativo e il suo significato; Non so bene cosa sia)
Interventi di welfare: il punto di vista degli italiani
(Le cose che gli italiani vorrebbero; L'ampliarsi delle disparità vincola il design del nuovo welfare; Indicazioni per strumenti di welfare integrativo più appropriati)
Un'agenda di cose utili
(Mobilitare le risorse private per la nuova protezione; Oltre la sfiducia; Azioni di sistema che contribuiscono a nuove culture e pratiche di protezione sociale).