L'Activity-based costing nel settore dei servizi. Profili evolutivi e di ricerca
Autori e curatori
Contributi
Alessandro Montrone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2019   (Codice editore 365.1218)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891793775
Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume vuole evidenziare le caratteristiche dell’Activity-Based Costing (ABC) declinato sul settore dei servizi, sia in termini di caratteristiche di adozione, sia in relazione all’evoluzione storica che lo ha contraddistinto. In particolare, il testo delinea l’applicazione dell’ABC in due ambiti particolarmente rilevanti e delicati, quali quello bancario e quello sanitario, entrambi allo stato attuale caratterizzati da difficoltà economiche, seppure per motivi differenti.
Presentazione del volume

Le modalità di calcolo e di gestione dei costi rappresentano una tematica di estremo rilievo per le aziende, investendo la redditività delle stesse ma anche altri aspetti come le analisi di profittabilità del cliente e, non ultimo, l'assunzione delle decisioni in merito all'attività economica perseguita. Da tali presupposti questo lavoro considera il modello di costing basato sulle attività che ha ricevuto grande attenzione sin dalla sua prima elaborazione, ossia l'Activity-Based Costing (ABC); tuttavia, al fine di rendere questo modello maggiormente aderente alla realtà economica odierna, in questo contributo il processo di analisi e di ricerca è stato orientato verso il settore dei servizi, il quale ha mostrato negli ultimi anni la necessità di perseguire una superiore efficienza dei propri processi produttivi a causa dell'accresciuta competizione.
L'obiettivo di questo lavoro è, pertanto, evidenziare le caratteristiche di tale sistema di costing una volta declinato sul settore dei servizi sia in termini di caratteristiche di adozione, sia in relazione all'evoluzione storica che lo ha contraddistinto.
Nello specifico, come frutto delle ricerche effettuate "sul campo", si delinea l'applicazione dell'ABC in due ambiti particolarmente rilevanti e delicati, quali quello bancario e quello sanitario, entrambi allo stato attuale caratterizzati da difficoltà economiche, seppure per motivi differenti. Infine, viene individuato un possibile framework di adozione dell'ABC nel settore dei servizi in modo da tenere conto delle peculiarità di quest'ultimo rispetto al settore industriale che, dal canto suo, per primo ha visto un impiego significativo e proficuo di questo modello di costing.

Antares D'Achille, PhD in Banca e Finanza presso l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ricercatore di Economia aziendale presso l'Università degli Studi di Perugia, è titolare dell'insegnamento di Valutazione d'azienda e operazioni straordinarie presso il Polo Scientifico e Didattico di Terni e di Corporate Social Responsability nel dottorato di ricerca Economics and Business dell'Università degli Studi di Perugia. È autore di pubblicazioni sull'ABC e su altre tematiche aziendalistiche.

Indice
Prefazione
Introduzione
Le origini dell'Activity-Based Costing
(La contabilità dei costi: il profilo tradizionale; Le attività quali motore del processo aziendale; L'Activity-Based Costing , un nuovo paradigma per il cost management; Le finalità conoscitive e le criticità; Gli altri modelli basati sulle attività; Il Marginal Planned Cost Accounting; L'evoluzione nel tempo; L'Activity-Based Costing nel settore dei servizi)
L'Activity-Based Costing nell'ambito bancario
(La competitività delle banche attraverso l'analisi dei costi; L'analisi dell'Activity-Based Costing; Le peculiarità dell'attività produttiva bancaria; I contributi della letteratura sull'ABC; Gli obiettivi e le ipotesi alla base della ricerca; Il framework della ricerca e i risultati)
L'Activity-Based Costing nell'ambito sanitario
(Introduzione; La letteratura dell'ABC nel settore sanitario; La definizione dei dati necessari e la struttura del progetto; L'applicazione dell'ABC; Premessa; Note metodologiche; Le risorse aziendali coinvolte e le procedure di assegnazione adottate; Il processo aggregativo; L'analisi statistica; Riflessioni teoriche derivanti dall'analisi empirica; Rilevanza e variabilità delle voci di costo; L'esportabilità del modello)
Riflessioni sui diversi metodi basati sulle attività
(ABC e TDABC: modelli complementari o alternativi?; I criteri di scelta del modello di costing)
Appendice
Bibliografia.