Le terapie combinate in psichiatria. Metodologia della ricerca e pratica clinica nell'integrazione tra psicofarmaci e psicoterapia
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 192,   figg. 9,     2a edizione  1990   (Codice editore 1110.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820436827

Presentazione del volume

L'integrazione fra psicoterapia e somministrazione di psicofarmaci nella cura delle diverse affezioni psicopatologiche è una pratica ancora diffusa in misura ridotta o attuata in modo impreciso e casuale in ambito sia ospedaliero che ambulatoriale, rispetto alle effettive indicazioni per questo specifico trattamento.

Gli psichiatri ad orientamento biologico continuano a guardare con sospetto alle metodiche psicoterapeutiche mentre, per parte loro, gli psicoterapeuti delle più differenti scuole sono spesso arroccati in una posizione di pregiudizio antifarmacologico. I primi restringono così il campo degli interventi possibili sui disturbi dei loro pazienti alla prescrizione, di farmaci ed i secondi interpretano soltanto come una sconfitta delle loro capacità terapeutiche il fatto che un loro paziente assuma anche farmaci durante il trattamento.

Una diagnostica attenta e precisa del paziente psichiatrico, compiuta senza le distorsioni indotte da una scelta di campo pregiudiziale, evidenze invece come il numero dei pazienti per i quali esiste una indicazione elettiva per una combinazione tra psico e farmacoterapia sia in continuo aumento. L'uso integrato di questi strumenti solleva ovviamente numerosi problemi, che riguardano la collaborazione fra chi somministra i farmaci e chi conduce la psicoterapia, le influenze reciproche fra i due strumenti terapeutici impiegati, le differenti risposte dei pazienti, ecc.

Su questi temi gli autori forniscono il contributo della propria esperienza di trattamenti integrati ed una riflessione sugli interrogativi che questa metodica terapeutica pone. Poiché quest'ultima, soprattutto nei paesi di lingua inglese, è stata oggetto di numerose ricerche sperimentali, il volume offre anche una rassegna ragionata di pressoché tutti i lavori più significativi sull'argomento, fino ai più recenti, corredata da un'ampia revisione critica della metodologia da essi adottata.

Franco Del Corno, laureato in filosofia e in psicologia, dirige il Servizio di psicologia della Casa di cura Ville Turro di Milano. Ha pubblicato numerosi articoli e libri; tra gli ultimi: "Metodologia dei test psicologici" (Milano, 1984), curato con Eugenia Pelanda.

Margherita Lang, specialista in psicologia, è ricercatore presso l'Istituto di psicologia della Facoltà di medicina dell'Università di Milano. Svolge attività come psicologa clinica. Ha pubblicato numerosi articoli ed alcuni libri. Tra gli ultimi: "Le strutture intermedie in psichiatria" (Milano, 1983) e, insieme a Katherine Schweizer, "Psicoanalisi e socioanalisi" (Napoli, 1984).

Guido Taidelli, psichiatra, dirige un reparto per pazienti psicotici presso la Casa di cura Ville Turro. Ha pubblicato lavori sul trattamento integrato delle situazioni di crisi e sui fattori non farmacologici della farmacoterapia.

Indice

Prefazione, di Dario De Martis
introduzione
1. La funzione della diagnosi in psichiatria, di Margherita Lang
1. Premessa
2. Diagnosi descrittiva
2.1. Verso i Diagnostic Criteria
2.2. Il Gruppo di St. Louis
2.3. I Research Diagnostic Criteria
2.4. Il DSM III
2.4.1. Sistema multiassiale
2.4.2. Criteri diagnostici
2.4.3. Valutazioni critiche sul DSM III
3. Diagnosi dinamica, evolutiva e strutturale
3.1. K. Menninger
-3.2. G. e R. Blanck
3.3. 0. Kernberg
4. Osservazioni conclusive sui due modelli diagnostici
Bibliografia
2. Le terapie combinate. Revisione della letteratura, di Guido Taidelli
1. Definizione di terapie combinate in psichiatria
2. La contrapposizione tra farmacoterapia e psicoterapia
3. Le terapie combinate
3.1. Alcuni criteri generali
3.2. Revisione della letteratura
3.2.1. I precursori
3.2.2. Le ricerche « controllate »
3.2.3. Le ricerche « controllate » sulla schizofrenia
3.2.4. Le ricerche « controllate » sulla depressione
3.2.5. Psicoanalisi e psicofarmaci
3.2.6. Farmaci e trattamento familiare multiplo della schizofrenia
3.2.7. Farmaci e terapie cognitive
3.2.8. Farmaci e terapie comportamentali
Bibliografia
3. Problemi metodologici relativi alle ricerche sulle terapie combinate, di Franco Del Corno
1. Premessa
2. Primo livello
2.1. La numerosità campionaria
2.2. La qualità dei campioni
3. Secondo livello
3.1. Le condizioni dell'intersoggettività
3.2. Qualche esempio e un primo bilancio
4. Terzo livello
4.1. Un modello sperimentale paradigmatico
4.2. Alcuni problemi relativi all'impiego dei modelli sperimentali
5. Conclusioni
Bibliografia
4. Le terapie combinate nella pratica clinica: contesto e aspetti generali, di Franco Del Corno, Margherita Lang e Guido Taidelli
1. La consultazione e la relazione medico-paziente
2. Associazione e combinazione
2.1. Le terapie combinate in psichiatria. Definizione
3. Le terapie combinate
3.1. I vissuti del paziente nei confronti dell'invio ad un altro curante
3.2. I vissuti del paziente nei confronti dell'invio allo psicoterapeuta
3.3. I vissuti del paziente nei confronti dell'invio allo psichiatra
3.4. Lo sviluppo della relazione del paziente con i terapeuti
4. Alcuni problemi nella collaborazione tra psichiatra e psicoterapeuta
4.1. La prescrizione e l'identità dello psichiatra
4.2. Lo psicoterapeuta e i farmaci prescritti dallo psichiatra
4.3. La famiglia del paziente tra psicoterapeuta e psichiatra
5. L'integrazione emotiva tra psicoterapeuta e psichiatra
5.1. Difese dall'integrazione
5.2. L'integrazione
5.3. Casi clinici
Bibliografia
5. Le terapie combinate in psichiatria: questioni teoriche,
di Franco Del Corno e Guido Taidelli
1. Il problema di una teoria delle terapie combinate
2. Elementi per una teoria delle terapie combinate
2.1. Indicazioni al trattamento psicofarmacologico in corso di psicoterapia
2.2. Problemi di training e di ricerca
Bibliografia
Appendice - I cosiddetti strumenti «oggettivi», di Margherita Lang
1. Rating scales
2. Self-reporting inventories
3. I cosiddetti strumenti « oggettivi »
3.1. Rating scales
3.2. Self-reporting inventories
Bibliografia




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità