Ammalarsi di psicoterapia. Il rischio iatrogeno nella cura
Contributi
Luigi Boscolo, Marco Casonato, Sergio Cingolani, Laura Fruggeri, Daniela Gini, Girolamo Lo Verso, Marisa Malagoli Togliatti, Grazia Masi, Michele Procacci, Giovanni Rotondo, Antonio Semerari
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 224,   figg. 5,     2a edizione  1998   (Codice editore 1143.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820485009

Presentazione del volume

Con il termine patologia iatrogena (iatreia, cura medica, • Ø Ø Ø Ø Ø Ø Ø , nascere) si intende ciò che deriva dalla pratica della cura; si indicano quelle situazioni in cui il peggioramento non è dovuto alla struttura della personalità in terapia ma è conseguenza delle operazioni del curante o comunque emerge nel rapporto cliente-terapeuta.

Nel linguaggio psicoterapeutico quindi il rischio iatrogeno definisce il problema della responsabilità e dell'etica: riflettere su come non funziona una relazione di cura significa interrogarsi sul processo stesso e sulle operazioni che favoriscono l'evoluzione.

Della problematicità intrinseca alle psicoterapie trattano i diversi capitoli che descrivono modelli teorici e contesti diversi attraverso molti esempi clinici.

I diversi capitoli sono tra loro collegati da un filo proposto dai curatori, quello teorico sistemico-costruttivista che definisce e delimita il percorso conoscitivo e considera la classe delle psicoterapie nel suo insieme. Ogni capitolo può essere letto come una ipotesi per spiegare la possibilità di un peggioramento ed anche come una parte complementare di una teoria complessa e integrata sulla psicoterapia.

Il concetto di "danno che si genera nella cura" dovrebbe entrare a far parte del bagaglio teorico di ogni psicoterapeuta, perché solo questa consapevolezza e questa distanza critica e autocritica possono aiutare a non insistere in una ipotesi clinica, in una linea di intervento se questa risulta più fedele al proprio credo teorico che all'andamento della cura. "Errare" in psicoterapia è inevitabile e anche utile, perseverare può risultare distruttivo!

Il volume si rivolge quindi ai clinici esperti, in quanto approfondisce il discorso sulla cura; agli studenti perché offre una panoramica su questo argomento finora scarsamente trattato; a chi si occupa del rapporto tra teoria e prassi clinica in quanto parlare di rischio iatrogeno implica parlare di epistemologia "least but not last" agli utenti degli studi di psicoterapia perché il dialogo con loro diventi sempre più trasparente e onesto.

Gli autori Umberta Telfener, psicologa, professore a contratto all'Università di Roma, Past President della Società italiana di ricerca e terapista sistemica, è didatta della Scuola di Milano di terapia della famiglia. Marco Bianciardi, psicologo, didatta della Scuola di Milano di terapia della famiglia, lavora presso il Servizio di terapia familiare di una Usl di Torino.

Pratica clinica è una nuova collana diretta da Camillo Loriedo, che propone attraverso testi agili, scritti da qualificati esperti (italiani e non), i problemi che più frequentemente si incontrano nella pratica clinica. I volumi prendono in esame di volta in volta, una sindrome o un problema clinico, indagandone tutti gli aspetti.

Indice

• Introduzione critica,
di M. Bianciardi, U. Telfener
• Il punto di vista sistemico-costruttivista,
di M. Bianciardi e U. Telfener
• Effetti iatrogeni, effetti paradossi in psicoterapia,
di A. Semerari e M. Procacci
• Il rischio iatrogeno in terapia analitica di gruppo (gruppo-analisi), di G. Lo Verso
• Disturbi indotti dalla psicoanalisi e dalle sue applicazioni, di M. Casonato
• Come compromettere il bene alla ricerca del meglio. Appunti sulla patologia iatrogena ed i suoi rimedi da un punto di vista relazionale-sistemico,
di S. Cingolani
• Intervista a Luigi Boscolo,
di M. Bianciardi e U. Telfener
• Malattia mentale e servizi psichiatrici. I rischi di un intervento codificato,
di G. Rotondo
• Il rischio degli interventi pubblici che riguardano minori, di G. Masi e D. Gini
• Riflessioni su un processo terapeutico iatrogeno con una famiglia "esperta" in psicosi,
di M. Malagoli Togliatti




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità