Tra identità e lavoro: i sentieri dell'orientamento in una società complessa
Autori e curatori
Contributi
Gaudenzio Garavini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 112,      1a edizione  1997   (Codice editore 1529.2.27)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846402110

Presentazione del volume

Negli ultimi anni le tematiche dell'orientamento e delle relazioni d'aiuto professionalmente finalizzate hanno suscitato un sempre maggiore interesse tra tutti coloro che, per motivi didattici o di ricerca o di governo delle politiche attive del lavoro, hanno dovuto operare scelte cognitive o strumentali nell'ambito dei servizi di supporto alle decisioni formative e/o lavorative delle persone.

Questo volume si rivolge quindi a costoro e si propone come uno sforzo teso a sistematizzare, attraverso un approccio interdisciplinare, da un lato le esperienze di studio e di sperimentazione attiva realizzate dall'autore in quest'ambito, e dall'altro alcuni tra i principali approcci metodologici che caratterizzano l'attuale scenario professionale, e sempre in termini squisitamente operativi.

In definitiva il volume si propone di:

* integrare il discorso teorico e metodologico sull'orientamento con le dinamiche ed i mutamenti che oggi più caratterizzano il sistema sociale, quello produttivo, l'organizzazione del lavoro, l'identità delle persone ed i loro processi decisionali;

* affrontare il fenomeno della differenziazione delle tipologie di orientamento, delle soluzioni tecniche e strumentali, delle categorie interpretative di riferimento;

* prefigurare gli scenari e le prospettive future secondo una visione non solo istituzionale, ma pure più di ordine ontologico.

Daniele Callini, laureato in legge, con formazione successiva in scienze organizzative e dell'educazione, attualmente è consulente senior di Plan, società di progettazione, ricerca e formazione nell'area dello sviluppo organizzativo e delle risorse umane. È ricercatore del C.I.Do.S.Pe.L. (Centro internazionale di documentazione e studi sociologici sui problemi del lavoro) e collaboratore della Cattedra di Sociologia del Lavoro presso il Dipartimento di Sociologia dell'Università di Bologna. Ha pubblicato diversi volumi e saggi sui temi del management, del comportamento organizzativo e della formazione professionale e manageriale.

Indice

Parte I: Il contesto: società, lavoro, identità di fronte al cambiamento
1. I cambiamenti dell'organizzazione del lavoro
2. Gli effetti: il lavoro e l'orientamento in una società che cambia
3. Le situazioni di transizione e di disorientamento
4. Identità e cultura del tempo nella società post-industriale
Parte II: Le tipologie. Ovvero gli "orientamenti possibili"
1. Della moltiplicazione delle forme di orientamento. E della loro mission comune
2. L'orientamento scolastico e professionale
3. L'orientamento al femminile: il metodo Retravailler
4. L'orientamento per gli adulti: il bilancio di competenze
Parte III: Protagonisti e strumenti dell'azione orientativa
1. La figura professionale dell'orientatore
2. Fasi e processi dei servizi di orientamento
3. Per un repertorio di tecniche e strumenti
4. I1 ruolo dell'utente/cliente dell'intervento orientativo
Parte IV: La relazione d'aiuto: modelli interpretativi e approcci
metodologici
1. Situazioni di transizione e relazione d'aiuto
2. L'esplorazione dell'identità competente
3. La socializzazione al lavoro
4. Alcune pratiche d'aiuto: il counseling, l'empowerment, il metodo autobiografico
Parte V: Scenari e prospettive future
1. Verso un sistema di cambiamenti e di orientamenti continui
2. La diversificazione e l'integrazione dei servizi formativi ed orientativi
3. L'internazionalizzazione del lavoro, della formazione e dei servizi orientativi
4. Etica ed estetica nell'educazione alla scelta