I quadri nella divisione del lavoro. La riflessione sociologica
Contributi
L. Ciaccheri, S. Deliperi, A. Fadda, Maria Caterina Federici, M. Franchi, Michele La Rosa, W. Laatz, M. Lelli, O. Marchisio, C. Moriconi, M. Olagnero, Gian Paolo Prandstraller, J. M. Saussois, D. Weiss, Paolo Zurla
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 276,   figg. 5,     1a edizione  1985   (Codice editore 1529.21)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820451646

Presentazione del volume

La questione dei quadri diventa sempre di più il problema dell'organizzazione del lavoro nella società postindustriale. Per questo o viene sottaciuta e considerata una variabile dipendente di altre questioni o viene amplificata a servizio di differenti ipotesi di trasformazione o conservazione della società. Con questo volume Marcello Lelli e Mirella Giannini si ripropongono di riportare a una discussione di ampio respiro, dentro il pensiero sociologico, queste nuove figure professionali non per elaborare una loro ennesima ridefinizione come strato che sta dentro o contro la borghesia e il proletariato, come gruppo che appartiene alle classi superiori, medie o inferiori, ma per fare Il punto della questione, connettendo insieme i diversi livelli di discussione di solito non convergenti, quello della teoria sociologica, quello della politica e quello della ricerca empirica.

L'insieme del saggi qui raccolti mira così intanto a ottenere la traducibilità dei diversi linguaggi di chi parla dei quadri, dagli operatori del sindacato al quadri stessi, e fornisce contributi che 1. permettono di comparare la ricerca italiana con quella europea, 2. collegano I linguaggi trasversali dei diversi livelli di ricerca con una serie di Incursioni nella teoria e nelle indagini sul campo che ne evidenziano le difficoltà ma anche le potenzialità, 3. allargano la latitudine del concetto di quadro che appare sempre più riferibile non solo alla fabbrica - ufficio ma come figura nuova della società totale.

Marcello Lelli (Roma, 1944), docente di sociologia all'Università di Sassari.

Mirella Giannini (Bari, 1948) è ricercatrice e Incaricata del corso di sociologia del lavoro nella Scuola di perfezionamento in diritto del lavoro e relazioni industriali dell'Università di Bari.

Indice

• Teorie e comparazioni: G.P. Prandstraller: Gruppi professionali e stato nel corporatismo maturo
• M. Lelli: Quadri e "rottura" post - industriale: categorie teoriche e categorie politiche
• W. Laatz: Ingegneri e cambiamento sociale. Risultati di ricerca e riflessioni sociologiche
• J. M. Saussois: Lo stato delle ricerche sui "quadri" in Francia: bilancio e prospettive
• M. Olagnero: idee di ieri e di oggi nella riflessione su terziario e ceti emergenti negli anni '80 in Italia
• Temi di ricerca: O. Marchisio: Attraverso il "segno tipografico" Il disegno dei quadri
• M. Franchi: Il quadro sindacale tra esperienza e specializzazione
• C. Moriconi: Quadri: riconoscimento giuridico o contrattazione
• L. Ciaccheri: lavoro femminile e funzioni dirigenti nell'amministrazione pubblica: il caso della Regione Toscana
• M.C. Federici: I quadri intermedi in una grande impresa metalmeccanica pubblica tra logica di efficienza e ricerca del consenso
• D. Weiss: Nascita e condizione del quadri: in merito a due libri francesi di sociologia
• S. Deliperi e A. Fadda: Per una "archeologia" dei quadri: Weber e Taylor
• Notizie dagli "scavi": I quadri: un profilo di formazione e una ricerca difficile. Dodici indagini empiriche e un questionario redazionale
• Appendice: Osservazioni e proposte del Coi sull' art. 2095 c.c.