Comunicare persuadere convincere. Come ottenere dagli altri quello che si vuole con le tecniche di programmazione neurolinguistica
Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 172,   figg. 14,  7a ristampa 2013,    3a edizione  2002   (Codice editore 1796.109)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846401670

In breve
Non troverete in questo libro formulette veloci o magiche per la gestione dei vostri problemi. Piuttosto vi impadronirete di un metodo per ottenere dagli altri: senza prevaricarli, ma convincendoli.
Presentazione del volume

Ottenere quello che si vuole dagli altri, può essere perseguito solo in due modi: con una manipolazione prevaricatrice e negativa, oppure mediante la persuasione, il convincimento. II persuadere e il convincere sono parte integrale della vita di relazione: sono sempre presenti in ogni momento di comunicazione tra le persone. Nella pratica tale processo viene complicato dal fatto che le parole e frasi che usiamo possono avere tanti significati, quante sono le persone coinvolte.

Ognuno parla un suo linguaggio, differente da quello degli altri con cui interagisce. Finché non riusciremo a "tradurre" il significato delle parole di una persona nel linguaggio di un'altra, saremo vulnerabili e vittime dei ben noti fraintendimenti, malintesi, equivoci. La teoria di comunicazione qui esposta si basa sui più importanti e recenti sviluppi nello studio del comportamento umano: un processo conosciuto come Programmazione Neurolinguistica.

Esperti e studiosi del settore, hanno riconosciuto l'originalità del contributo dell'autrice in questo campo: quello di avere dato facile accesso a tali conoscenze decisamente sofisticate, senza cadere in distorsioni o eccessive semplificazioni. La padronanza di queste tattiche, usate con rispetto degli altri e con un occhio di attenzione ai loro obiettivi, aumenterà la capacità di comunicazione, di negoziazione, oltre a massimizzare l'impatto verbale e non verbale. Contestualmente sarà ridotta al minimo la vulnerabilità soggettiva ad essere manipolati.

Non troverete in questo libro formulette veloci o magiche per la gestione dei vostri problemi: piuttosto vi impadronirete di un metodo per un approccio potente e di alta qualità. Operatori nei settori dei beni e dei servizi, venditori, forze dell'ordine, genitori, insegnanti, personale aeroportuale, studenti, docenti e oratori, valutatori e gestori di risorse umane... tutti coloro che vogliono comunicare meglio e ottenere dagli altri - con la persuasione e il convincimento - il soddisfacimento dei propri obiettivi, sono i destinatari di questo libro.

Vittoria M. Borella, laureata in Scienze politiche, ha conseguito un dottorato in Economia e diritto del lavoro. Esperta di "comunicazione e persuasione", ne ha studiato e perfezionato la conoscenza presso prestigiosi istituti americani, quali Grinder-Laborde Ass. di Palo Alto, International Dialogue Education Ass. di Redwood City, The Center for values research di Dallas e la ITAA di San Francisco.

Indice

1. Entra in rapporto!
1. Mirroring
2. Mirroring del tono e tempo della voce
3. Mirroring del respiro
4. Mirroring dei movimenti e posizioni del corpo
5. La gestione del rapporto
6. Anna la segretaria e il telefono
2. Come si trovano le parole convincenti
1. Percezione, pensiero, comunicazione
2. Le mappe della realtà
3. Porte di percezione
4. Sistemi rappresentativi
5. Movimenti degli occhi
6. Visivi
7. Uditivi
8. Cenestesici
9. Cerebrali
10. Esercitazioni
11. Porte di percezione nel contesto reale
12. Terminologia per le tre porte
13. Esercitazione
3. Più attenti degli altri se volete influenzare
1. Acutezza sensoriale
2. Risposte visibili dell'inconscio
3. Calibrare i segnali e i canali sensoriali
4. Esercitazioni sulla calibrazione
5. Vantaggi dell'acutezza sensoriale
4. Impariamo a scoprire il mio e il tuo obiettivo
1 . Le cinque fasi
2. Com'è il tuo obiettivo? Facciamo convergere gli interessi
3. Il cerchio della convergenza di interessi
4. Se si dimentica la convergenza
5. Domande da porsi
6. Obiettivi a breve e a lungo termine
5. Parole grasse, parole magre: dove sta la cura di bellezza?
1. Domande chiarificatrici
2. Domande per i nomi non definiti
3. Domande per i verbi non definiti
4. Domande per le regole
5. Domande per le generalizzazioni
6. Domande per i comparatori
7. Esercitazione: identificazione delle domande chiarificatrici
6. Lo stato dell'eccellenza
1. Come faccio ad essere sempre al meglio?
2. Test di controllo del livello di energia
3. Che cos'è lo stato dell'eccellenza
4. Come ottenere lo stato dell'eccellenza
5. Il cerchio in azione
6. Flessibilità: una capacità in più
7. Applicazione alle situazioni professionali
1. Venditori eccellenti
1.1. Vendere un'idea: negoziazione
1.2. Test sulla gerarchia dei valori
2. È un bravo medico? Certo, sa comunicare!
3. Non ho guardato l'orologio oggi: docenti e oratori
3.1. Uso delle metafore
4. Cortesia e ascolto: addetti al contatto col pubblico
5. Lamentele, lamentele
5.1. L'ascolto dinamico
5.2. Test sull'ascolto dinamico
8. Chi, io gestire una riunione?
1 . Come iniziare
2. Quali sono le qualità di un buon leader?
3 . Test di autovalutazione
4. Come imparano gli adulti?
5 . Come apro la riunione?
6. Come si programma la riunione?
6.1. Brainstorming
6.2. Cerchio dei suggerimenti
7. Come chiudere la riunione?
8. Qual è la mia responsabilità?
9. Se sorgono problemi?
10. Lista di controllo delle capacità di leadership
11 . Lista di controllo per la struttura della riunione