Le camere di commercio in Italia

Autori e curatori
Contributi
Danilo Longhi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 400,      9a edizione  1997   (Codice editore 1812.2)

Le camere di commercio in Italia
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820499556

Presentazione del volume

L'opera, proposta in linea con le nuove normative, è uno studio aggiornato che non solo puntualizza in maniera compiuta e organica l'attuale configurazione delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, ma che, rispondendo agli interrogativi sulla posizione e sul ruolo che tali enti sono chiamati a svolgere nell'ambito delle economie locali, offre un esauriente quadro conoscitivo dell'evoluzione storica, della natura, dei compiti e delle finalità dell'istituto camerale.

Nella trattazione dei vari argomenti, l'autore ha procurato di conservare, nei limiti del possibile, un equilibrio di proporzioni ed ha condotto l'esposizione in modo semplice e piano offrendo così un utile strumento dì consultazione agli operatori economici, a quanti si avvicinano alle istituzioni camerali o sono comunque interessati alla materia.

Remo Fricano ha compiuto i suoi studi presso l'Università di Palermo dove si è laureato con lode in economia e commercio. E stato assistente di statistica economica presso la stessa Università ed è in possesso dell'abilitazione all'insegnamento di materie giuridiche ed economiche. Per un decennio è stato alla guida dei servizi del Ministero dell'industria concernenti la regolamentazione, l'ordinamento ed il funzionamento delle Camere di Commercio. Attualmente è segretario generale della Camera di Commercio di Terni e direttore dell'Unioncamere regionale dell'Umbria. E' inoltre membro di varie commissioni ministeriali e della Unioncamere italiana.

Indice

Dall'indice del volume:

Presentazione, di Danilo Longhi

Introduzione

1. Brevi cenni storici

2. La situazione legislativa e organizzativa attuale

3. La natura giuridica

4. I rapporti con le Regioni

5. Gli Uffici provinciali dell'industria, del commercio e dell'artigianato - Coesistenza con gli Enti camerali

6. Le Camere di commercio negli altri Paesi

7. Le Associazioni di Camere di commercio

8. Le Camere di commercio italiane all'estero, estere in Italia e miste

9. La Camera di commercio internazionale

Organi

1. Il Consiglio camerale

2. La Giunta

3. Il Presidente

4. Il Commissario straordinario

5. Le deliberazioni camerali

6. Il Collegio dei revisori dei conti

7. Le Consulte economiche e le Commissioni permanenti

8. Il Segretario generale

9. I dirigenti

10. Le Aziende speciali

Gestione amministrativo-contabile

1. Patrimonio

2. Le risorse finanziarie

3. Il bilancio di previsione

4. Il conto consuntivo

Attribuzioni

1. La natura delle funzioni - La classificazione delle attribuzioni

2. La pubblicità delle imprese

3. L'accertamento e la raccolta degli usi

4. La pubblicazione ufficiale dei protesti cambiari

5. Le borse di commercio

6. Altre istituzioni camerali

7. La formazione dei ruoli

8. Gli albi professionali

9. Gli elenchi e i registri

10. Le attribuzioni in materia di statistica e prezzi

11. Le attribuzioni specifiche nel settore primario

12. Le attribuzioni nel settore industriale

13. Le attribuzioni nel settore artigianale

14. Le attribuzioni nel settore commerciale

15. Turismo

16. Trasporti e comunicazioni

17. Ecologia e ambiente

18. Le attribuzioni di carattere sociale

Appendice I

Modulo A - Concernente il bilancio preventivo di cui al D.M. 25 giugno 1984

Appendice Il

Modulo B - Concernente il rendiconto generale di cui al D.M. 25 giugno 1984

Appendice III

La legge n. 580 del 29 dicembre 1993. Riordinamento delle Camere di commercio, industria, agricoltura e artigianato





newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi