Polizia locale: organizzazione e formazione
Contributi
Virgilio Appiani, Carla Castelli, Dario Gattinoni, Stefano Gheno, Giancarlo Mauri, Marina Merlini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,      1a edizione  2001   (Codice editore 752.1.11)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846428745

Presentazione del volume

Questo libro rappresenta una importante novità nel panorama librario del settore, trattandosi del primo di una serie di volumi che I.Re.F. intende dedicare al tema della Polizia locale; e si affianca a una collana di "quotidiani" interni all'Istituto giunta al terzo numero. Il libro è uno strumento che per la prima volta in Italia mette a disposizione - per la formazione del personale di Polizia locale, e non solo - l'esperienza più che decennale di lavoro svolta dall'Istituto e dai formatori del settore, coniugata a un approccio metodologico e organizzativo moderno, concepito cioè per obiettivi e progetti, con l'uso di strumenti gestionali, di comunicazione e di coordinamento.

Gli addetti ai lavori e i formatori troveranno dunque nel volume molti spunti essenziali per svolgere al meglio la loro attività e il racconto di esperienze "sul campo" e le relative problematiche (come si sono affrontate, come sono state risolte) corredate da schede riassuntive e relativa modulistica.

Un'altra importante novità presentata nel testo è costituita dal racconto di una esperienza di Polizia provinciale.

Con questo volume la collana Formazione/I.Re.F. si arricchisce quindi di un prezioso contributo che si colloca in un settore attualmente "di punta", in forte sviluppo e in rapida evoluzione, anche per lo scottante tema della sicurezza.

Indice


Dario Gattinoni , Prefazione
Carla Castelli , Introduzione
Parte I. Strumenti gestionali e formazione
Stefano Gheno , La sfida dell'organizzazione: lineamenti di un metodo per la gestione dei comportamenti organizzativi
(Le sfide della transizione per le organizzazioni "pubbliche"; Tra istituzione e organizzazione; La prevalenza dell'istituzione; Un sogno impossibile: il passaggio all'organizzazione di servizi "pura"; Uno scenario realista: la contemporaneità di istituzione e organizzazione; Evoluzione della rappresentazione del lavoro e della sua gestione; Lo sviluppo del ruolo manageriale; L'introduzione di strumenti gestionali a supporto dell'empowerment dell'organizzazione; L'empowerment manageriale: nuove possibilità di agire il proprio ruolo; Ricostruzione del processo manageriale in un'ottica di empowerment; La centralità della persona: quali leve per la gestione)
Fabrizio Cristalli , Il Sistema della Polizia municipale
(La Polizia municipale: un'organizzazione complessa. Le derivate storiche; Il concetto di sistema; L'analisi del lavoro; L'analisi delle posizioni di lavoro; L'analisi delle procedure; Strumenti d'azione organizzativa, la Direzione per obiettivi e il Sistema informativo)
Giancarlo Mauri , Le reti di Petri e l'analisi delle procedure
(La regola di scatto per le reti Condizioni/Eventi; Concorrenza, conflitto e situazioni di blocco (deadlock); Transizioni concorrenti; Transizioni in conflitto; La mutua esclusione; Situazioni di blocco; Proprietà delle reti: vivezza, raggiungibilità; Una generalizzazione: sistemi produttore/consumatore; Un ulteriore esempio di modellizzazione: il trattamento di un ordine)
Piergiorgio Reggio , La formazione nella Polizia municipale: sviluppo organizzativo e professionale
(Le linee ispiratrici; Enti locali: servizi ai cittadini, formazione degli operatori; Elementi di evoluzione nei servizi degli Enti locali; La formazione nelle organizzazioni di servizio e negli Enti locali; Ruoli e sviluppo professionale nella Polizia municipale; Organizzazione e cultura nella Polizia municipale; I ruoli nella Polizia municipale; L'agente di Polizia municipale; I ruoli di coordinamento e di comando: ufficiale e sottufficiale; Il contributo della formazione per lo sviluppo organizzativo dei ruoli; Dal ruolo alla formazione: il nodo delle competenze; Verso una prospettiva autoformativa; Apprendimento spontaneo e intenzionale; Apprendimento formale e informale)
Marina Merlini, Piergiorgio Reggio , Interventi formativi: esperienze, problematiche e strategie
(L'I.Re.F. per la Polizia locale della Regione Lombardia; Le indicazioni formative della legge regionale 43 del 1985 e le opzioni di I.Re.F.; La storia; Le attività formative; Alcuni dati quantitativi dell'attività I.Re.F. 1987/1999; Servizi e funzioni svolte da I.Re.F. per l'attività formativa della Polizia locale; Alcune tipologie di attività formative; Formazione post-assunzione; Formazione permanente; Il ruolo in evoluzione della Polizia locale; Le trasformazioni del modello di formazione professionale; Dall'organizzazione di corsi alla costruzione di un sistema formativo per la Polizia locale)
Parte II. Esperienze di sviluppo organizzativo
Fabrizio Cristalli , Il diario del comando di Cremona
(Il questionario come strumento di gestione; Le principali derivate del Sistema informativo; L'evoluzione del sistema gestionale; Una proposta per la riorganizzazione del Corpo; Il concetto di autoformazione; Progetto finalizzato alla riorganizzazione del Corpo di Polizia municipale; Progetto finalizzato al controllo dei quartieri)
Virgilio Appiani , La Polizia provinciale di Bergamo
(L'esperienza bergamasca; L'esperienza costitutiva del Corpo di Polizia provinciale; Il patto organizzativo; L'organizzazione del Corpo).