Lungo il confine. Tossicodipendenze e comorbidità
Contributi
Luigi Cancrini, Italo Carta
Argomenti
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 304,      1a edizione  2003   (Codice editore 306.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846444271

Presentazione del volume

Il tema della comorbidità psichiatrica nei disturbi da uso di sostanze è dibattuto in Italia da non più di un decennio, con deplorevole ritardo rispetto alle realtà di altri paesi. Il risultato è che gli operatori provenienti dai più diversi contesti professionali, Ser.T., Comunità terapeutiche o Centri che si adoperano per la riabilitazione dei tossicodipendenti, si trovano ad essere scarsamente assistiti nel fronteggiare le difficoltà inerenti alla terapia dei pazienti complessi, come quelli ad alto indice di recidiva ("i ricaduti").

Solo da pochissimi anni alcuni Servizi stanno portando avanti - anche grazie alla disponibilità di programmi speciali sostenuti dalla legge 309/90 - interessanti forme di sperimentazione clinica.

Molti dei professionisti (psichiatri, psicologi, assistenti sociali, educatori, operatori di comunità) che operano in queste realtà hanno contribuito alla stesura di questo volume, la prima antologia di esperienze cliniche sulla presa in carico e la terapia della "doppia diagnosi" in Italia.

Cinque sono le tematiche su cui si struttura il testo:

- riflessioni generali sul concetto di comorbidità applicato alle tossicodipendenze;

- implicazioni cliniche della comorbidità per i diversi disturbi psichiatrici in corso di tossicodipendenza;

- correlazioni specifiche tra comorbidità per disturbi del comportamento alimentare e disturbi da uso di sostanze;

- trattamento della comorbidità in comunità terapeutica;

- rapporti tra comorbidità, interventi familiari e psicoterapici.

Il volume, che si rivolge a tutti i professionisti operanti nel campo delle tossicodipendenze, si propone dunque di fornire modelli, strumenti e valide indicazioni per una buona pratica clinica applicata al campo della "doppia diagnosi".

Antonio Mosti , medico e psicoterapeuta, responsabile del Ser.T. e del Centro di Alcologia dell'ASL di Piacenza, conduce la propria esperienza professionale nell'ambito psichiatrico e in quello delle dipendenze patologiche. Accanto alla pratica clinica, svolge attività di formazione per gruppi di lavoro. Autore di numerosi studi di settore, è membro designato dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni nella Consulta Nazionale sull'alcol, presso il Ministero del Welfare.

Massimo Clerici , psichiatra e ricercatore confermato presso il Polo Didattico AO San Paolo dell'Università degli Studi di Milano, si occupa in ambito psicopatologico, clinico e di ricerca, di disturbi da uso di sostanze, di disturbi del comportamento e della personalità. Consulente, formatore e supervisore di servizi pubblici e privati, è attualmente Presidente della Società Italiana per lo Studio dei Comportamenti di Abuso e Dipendenza (SICAD). È autore di numerose pubblicazioni di settore.

Indice


Antonio Mosti, Massimo Clerici, Presentazione
Italo Carta, Luigi Cancrini , Introduzione: Dialogo sulla diagnosi e la "doppia diagnosi"
Parte I. Riflessioni in tema di comorbilità
A. Lucchini, Tossicodipendenza e comorbilità: considerazioni introduttive
A. Lo Russo, Tossicodipendenza: di chi la competenza?
R. Bianchetti, E. Calvanese, Il contesto legislativo nell'ambito del trattamento delle tossicodipendenze
A. Milanesi, P. Bertrando, D. Peroni, M. Clerici, Le guide per il trattamento dei pazienti con disturbi da uso di sostanze in comorbidità psichiatrica
Parte II. Tossicodipendenza e comorbidità: implicazioni cliniche
M. Cibin, V. Zavan, G. Segantin, M. Capuani, Alcol e disturbo mentale
A. Saginario, A. Mosti, M.G. Saginario, G. Calandra, R. Zurla, Alcolismo e disturbi di personalità
I. Maremmani, S. Canoniero, M. Pacini, Eroinopatia e disturbi dell'umore
G. Serpelloni, F. Starace , Interventi a "bassa soglia" nella dipendenza cronica da eroina (Dce): un approccio pragmatico
G. Ventavoli, T. Bernardoni, J. Bisceglia, R. Querci, B. Palonta, G. Mongiovì, G. Vidoni, "Nuove droghe". Un modello operativo del progetto alla terapia
R. Querci, J. Bisceglia, G. Ventavoli, G. Vidoni , Comorbidità psichiatrica e cocaina: un protocollo operativo
J. Bisceglia, R. Querci, G. Ventavoli, G. Vidoni , Terapia del craving e prevenzione delle ricadute nel paziente dipendente da cocaina. Razionale di terapia farmacologica
B. Fontanesi , A proposito di doppia diagnosi: qualche problema irrisolto
F. Russillo , Un caso di doppia diagnosi: "Luca cerca un posto nel mondo"
M. Zermiani, M. Malena, G. Serpelloni, Danni neurocognitivi precoci nell'infezione da Hiv
Parte III. Tossicodipendenza e comorbidità per disturbi alimentari
A. Cicogni, V. Lampronti , Riflessioni sui disturbi alimentari e la tossicomania
M. De Vanna, M. L. Onor, I. Allegranti, E. Aguglia , Comorbidità tra disturbi della condotta alimentare e abuso di sostanze
F. Bonfà, E. Uber, M. Avanzi, D. Speroni, A. Zioni, R. Spotti , L'esperienza di un servizio per le tossicodipendenze nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare
F. Bonfà, E. Uber, M. Avanzi, D. Speroni, A. Zioni, R. Spotti , Disturbi del comportamento alimentare e differenze di genere
Parte IV. Comorbidità e comunità terapeutica
D. Peroni, A. Barbieri, P.A. Bertoletti, P. Boiocchi, P. Cusenza, R. Ferretti, S. Razzini, A. Scribano, P. Bertrando, M Clerici , Un'esperienza in itinere nel trattamento della comorbidità psichiatrica nelle tossicodipendenze: la comunità "Emmaus"
G. Zanda, E. Pioli , Una comunità terapeutica per tossicodipendenti con doppia diagnosi. Il progetto "Villa Adelasia" a Lucca
E. Puttini , Una comunità terapeutica per pazienti affetti da disturbi mentali gravi coesistenti con lo stato di tossicodipendenza. Il progetto "Casa di Giano"
G. Roldan Intxusta , "Avvicinamento" al trattamento di tossicodipendenti con disturbi mentali in comunità terapeutica. L'esperienza spagnola
Parte V. Comorbidità, interventi familiari e psicoterapici
P.G. Semboloni, A. Lanza , Nuove droghe, psicopatologica e famiglie
E. Lorenzetti , Un'esperienza di sostegno ai familiari in un servizio per le tossicodipendenze. Il ruolo dell'assistente sociale
E. Molinari , Famiglie e residenzialità terapeutica di pazienti in doppia diagnosi
N. Bersani, R. Ferretti, D. Peroni, M. Clerici , Psicoterapia di gruppo in un contesto residenziale di doppia diagnosi
Gli autori.