Sentire sicurezza nel tempo delle paure
Contributi
Gabriele Baldo, Antonio Banal, Fabrizio Bettini, Thierry Bonfanti, Sandra Brambilla, Nicoletta Bressan, Stefano Cainelli, Marco Dallari, Rossella Favi, Gianna Fracchetti, Dario Fridel, Roberto Gris, Rachele Lorandi, Andrea Olivero, Pierpaolo Patrizi, Chiara Pizzolli, Giuliano Pontara, Claudia Pretto, Federica Rela, Costanza Schiaroli, Elena Schnabl, Armando Stefani, Paola Venuti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,      1a edizione  2011   (Codice editore 1130.284)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856835106
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856866810
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume mette a confronto, a seguito di un partecipato convegno organizzato dalla Cooperativa Sociale Villa S. Ignazio di Trento, le ricerche e gli studi di filosofi, pedagogisti, psicologi, giuristi e sociologi in materia di paura e sicurezza, e riporta alcune esperienze positive di azione concreta nel territorio trentino.
Utili Link
Aggiornamenti Sociali Recensione (di Michele Viganò)… Vedi...
Presentazione del volume

Se siamo nel tempo delle paure, allora dobbiamo fare qualcosa. Qualcosa di più s'intende.
Perché non basta l'attività silenziosa dei cinque milioni di volontari in Italia per farci sentire al sicuro? Perché non basta l'azione quotidiana degli operatori sociali, degli insegnanti, delle forze dell'ordine e del mondo delle professioni di aiuto per contrastare il fenomeno delle paure diffuse? Perché la nostra civiltà opulenta e consumistica anche durante questa crisi, come dice Pontara da "capitalismo predatore", si sente così spaventata davanti alla novità del fenomeno migratorio? Perché il mondo adulto chiede insistentemente sicurezza urbana e ordine pubblico, nonostante la criminalità non sia in aumento? Queste sono alcune domande a cui questo libro tenta di rispondere, a più voci.
Abbiamo scelto un approccio multidisciplinare mettendo a confronto in questo volume, a seguito di un partecipato convegno organizzato dalla Cooperativa Sociale Villa S. Ignazio di Trento, le ricerche e gli studi di filosofi, pedagogisti, psicologi, giuristi e sociologi. Al contempo abbiamo coinvolto, oltre al livello accademico, anche il mondo delle buone pratiche di formazione e di intervento, ovvero alcune esperienze positive di azione concreta nel territorio Trentino, in questo spazio di integrazione sociale dove verifichiamo spesso le meraviglie della nostra umanità. Un'umanità che, quando riesce a dare fiducia alle persone, a far sentire sicurezza nonostante i facili allarmismi mediatici, trova quasi sempre un "altro" ben disposto a riceverla e a restituirla. Sono proprio queste relazioni umane che riescono a non farci avere paura delle paure.

Dario Fortin
è ricercatore dell'Università di Trento dove insegna al Corso per Educatore Professionale Sanitario. Da vent'anni è uno dei principali animatori di Villa S. Ignazio. Tra le sue pubblicazioni ha recentemente curato (con C. Barnao) Accoglienza e autorità nella relazione educativa , Erickson, Trento 2009.
Fabio Colombo , sociologo, lavora per la cooperativa Villa S. Ignazio dove si occupa di progettazione e formazione in ambito di politiche giovanili, cittadinanza attiva, servizio civile, pratiche interculturali.

Indice


Mauro Gilmozzi, Prefazione
Donata Borgonovo Re, Prefazione
Dario Fortin, Introduzione
Parte I. Analisi e riflessioni
Giuliano Pontara, Sentire sicurezza, avere fiducia
Sicurezza e politiche di cittadinanza
( Andrea Olivero, Ricordare il futuro. La cittadinanza nel XXI secolo; Armando Stefani, Politiche di sicurezza alla crisi economica. Dal fallimento dell'approccio "muscolare" alla proposta di comunità; Claudia Pretto, Leggi (in)sicurezza, immigrazione ed effettività dei diritti)
Sicurezza tra percezione e realtà
( Elena Schnabl, Sicurezza, mass media e politiche sociali; Rossella Favi, La percezione del rischio e della sicurezza nella modernità riflessiva: un'analisi del caso marchigiano; Chiara Pizzolli, Oltre la logica del sorvegliare e punire: le misure alternative alla detenzione; Nicoletta Bressan, Quali sicurezze minaccia la presenza cinese in Italia? Riflessioni da uno studio sulla comunità cinese residente in Trentino Alto Adige)
Sicurezza e interiorità
( Thierry Bonfanti, La dialettica tra sicurezza e piacere; Pierpaolo Patrizi, La pratica mediativa come abbraccio interiore. Teorie ed esperienze; Dario Fridel, Il primato dell'interiorità per reagire all'insicurezza; Paola Venuti, Carolina Coco, Aurora Coppola, Camilla Lenti, Daniele Venturini, Ezio Elasdi, Alessia Monti, Sicurezza e insicurezza tra gli studenti universitari: è solo una questione di ambiente?)
Sicurezza e relazione educativa
( Gianna Fracchetti, Rifletto, dunque educo. La consapevolezza come strada maestra per un'educazione che sappia "assicurare l'insicurezza"; Roberto Gris, Scosse e riscosse. I vissuti dei bambini abruzzesi tra perdita degli spazi di sicurezza e ri-scoperta dello stare insieme; Gabriele Baldo, Stefano Cainelli, Paola Venuti, Sentirsi sicuri nel percorso di crescita: un programma di intervento rivolto ad adolescenti con Disturbo dello Spettro Autistico; Costanza Schiaroli, La ricerca di una terra dove abitare, in sicurezza, l'incontro tra sé e gli altri. L'accoglienza sociale a Villa S. Ignazio)
Parte II. Esperienze, progetti e metodi
Antonia Banal, Accoglienza e condivisione per affrontare le paure in un paese straniero. L'esperienza dei corsi di italiano per donne straniere organizzati dal Comune di Trento
Rachele Lorandi, L'esperienza del progetto Intercity Ramblers di Rovereto
Fabrizio Bettini, Le scorte civili e la percezione di sicurezza. L'esperienza di Operazione Colomba
Sandra Brambilla, Federica Rela, Le storie degli Altri. Pratiche di ascolto in un contesto interculturale
Federica Rela, Sandra Brambilla, Lifer skills e sicurezza
Fabio Colombo, Il valore dell'esperienza. Il progetto "Reti per la convivenza sociale e la prevenzione dei conflitti
Dario Fortin, Uno spazio per costruire sicurezza con la formazione e l'accoglienza della persona. L'esperienza di Villa S. Ignazio a Trento
Marco Dallari, Postfazione
Profili degli Autori.